Recensione Amazon Fire TV Stick 4K (2023)

Amazon ha aggiornato la sua Fire TV Stick 4K

Amazon Fire TV Stick 4K (2023) on wood table
(Image: © Future)

Verdetto

Questo dispositivo per lo streaming Amazon è per lo più eccellente grazie alla velocità di navigazione e alle prestazioni, al 4K e al supporto Dolby Vision e HDR10+, anche se il supporto dell'assistente vocale è limitato ad Alexa. Il prezzo è molto ragionevole e ci sono solo alcuni svantaggi, come l'uso di una porta micro-USB invece di una USB-C per l'alimentazione.

Pro

  • +

    Navigazione veloce

  • +

    Extender HDMI incluso

  • +

    Supporto per l'assistente vocale Alexa

  • +

    Molto economico

Contro

  • -

    Interfaccia incentrata sull'ecosistema Amazon

  • -

    Porta micro-USB per l'alimentazione

  • -

    Molto simile al modello precedente

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Amazon Fire TV Stick 4K (2023): recensione breve

Amazon Fire TV Stick 4K (2023) screen interface

(Image credit: Future)

Amazon Fire TV Stick 4K (2023) non è nulla di rivoluzionario, ma offre praticamente tutto ciò che i possessori dei migliori televisori si possono aspettare da un dispositivo per lo streaming moderno al giorno d'oggi, come i video in 4K con supporto Dolby Vision e HDR 10+, oltre all'audio Dolby Atmos.

Se a tutto questo si aggiunge un prezzo molto conveniente, è senza dubbio da considerare uno dei migliori dispositivi per lo streaming disponibili al momento. Naturalmente, come per la maggior parte dei prodotti Amazon, l'esperienza è un po' troppo incentrata sull'ecosistema del gigante tecnologico, quindi potreste essere influenzati a guardare più contenuti Prime Video di prima.

Come ci si può aspettare dalla maggior parte dei prodotti Amazon, Fire TV Stick 4K (2023) è ricco di funzioni e dispone di una certa quantità di spazio di archiviazione. Sono disponibili anche molti contenuti gratuiti, quindi, a meno che non stiate cercando qualcosa di molto specifico, questo dispositivo streaming di Amazon vale più del suo prezzo.

In termini di design, Amazon Fire TV Stick 4K (2023) non è altro che una semplice chiavetta di dimensioni più grandi rispetto al normale.

Amazon ha deciso di utilizzare una porta micro-USB per l'alimentazione invece di una porta USB-C, nonostante il secondo standard sia più moderno e diffuso.

Abbiamo apprezzato il fatto che Amazon abbia incluso un extender HDMI. Poiché le porte HDMI su un televisore sono spesso piuttosto vicine, a volte non c'è abbastanza spazio per una chiavetta streaming se si ha già qualche dispositivo collegato alla porta accanto. L'extender permette di ovviare a questo problema, in quanto si inserisce come un normale cavo HDMI occupando meno spazio.

Indipendentemente dal fatto che si utilizzi o meno l'extender, una volta collegato il dispositivo la configurazione è molto semplice. Basta inserire le batterie nel telecomando, seguire le istruzioni sullo schermo e assicurarsi di avere a portata di mano i dati di accesso alla rete Wi-Fi e al proprio account Amazon. Se si è già utilizzato un dispositivo Fire TV in passato, alcune informazioni verranno salvate in modo da non dover scaricare tutte le app per i servizi a cui si è abbonati.

Amazon Fire TV Stick 4K (2023) accessories and packing box on table

Fire TV Stick 4K (2023) è dotato di tutto ciò che serve per collegarlo e iniziare a usarlo immediatamente (Image credit: Future)

In ogni caso, una volta terminato il processo di configurazione iniziale, il download delle app necessarie è rapido, dato che questa chiavetta supporta fino al Wi-Fi 6. Inoltre, grazie al processore Quad-core da 1,7GHz, l'apertura e la navigazione delle app sono azioni molto rapide. Poiché Amazon Fire TV Stick 4K (2023) supporta 4K, HDR10, HDR10+, Dolby Vision e Dolby Atmos, il caricamento di alcuni contenuti potrebbe richiedere un po' più di tempo a seconda di ciò che si sta guardando e della velocità della rete.

L'interfaccia di Amazon Fire TV è intuitiva e semplice da usare. Non sorprende che l'intera interfaccia sia incentrata su Amazon. Naturalmente è possibile cambiare questa impostazione e le app predefinite, ma è necessario un po' di lavoro in più. 

Va notato che quando si avvia l'Amazon Fire TV Stick 4K (2023), inizia automaticamente la riproduzione delle anteprime dei contenuti Prime Video. Questo è frustrante, ma è anche un modo in cui Amazon giustifica il prezzo basso della sua chiavetta per lo streaming.

Un vantaggio di questo ecosistema Amazon-centrico è la profonda integrazione con Alexa. Inoltre, è possibile collegare l'Amazon Fire TV Stick 4K (2023) al proprio ecosistema Alexa per controllare tutti i tipi di dispositivi collegati, come le luci smart.

Amazon Fire TV Stick 4K (2023) plugged into TV ports

Amazon include un extender HDMI utile per effettuare connessioni su un televisore con porte HDMI poco distanziate (Image credit: Future)

Amazon Fire TV Stick 4K (2023): prezzo e uscita

  • Prezzo di listino di 69,99€, ma disponibile quasi sempre a un prezzo scontato
  • Disponibile da ottobre 2023

Amazon Fire TV Stick 4K (2023) ha un ottimo prezzo per ciò che offre, soprattutto considerando che spesso è disponibile in offerta a cifre decisamente vantaggiose. Tuttavia, i potenziali acquirenti potrebbero prendere in considerazione la versione Fire TV Stick 4K Max, che è solo leggermente più costosa (79€) ma offre un telecomando più robusto, 16GB di memoria contro gli 8GB di questa versione e un supporto Wi-Fi più veloce (Wi-Fi 6e invece del Wi-Fi 6 di questa versione). Detto questo, le differenze tra i due apparecchi saranno minime per la maggior parte degli spettatori.

D'altra parte, Amazon Fire TV Stick 4K (2023) non è l'opzione più economica della gamma di dispositivi streaming di Amazon. La Fire TV Stick Lite e la Fire TV Stick di Amazon sono più economiche, rispettivamente a 34,99€ e 44,99€, anche se supportano solo video a 1080p e Wi-Fi 5.

Amazon Fire TV Stick 4K (2023) remote control

Il telecomando incluso è dotato di un microfono integrato per i comandi vocali di Alexa (Image credit: Future)

Amazon Fire TV Stick 4K (2023), ne vale la pena?

Swipe to scroll horizontally
Amazon Fire TV Stick 4K (2023)
CaratteristicheNotePunteggio
FunzioniMoltissime funzioni con supporto Dolby Vision e HDR10+ e Wi-Fi 64.5 / 5
PrestazioniPrestazioni scattanti e integrazione Alexa, anche se l'ecosistema Amazon è un po' troppo presente4.5 / 5
DesignUn design semplice con extender HDMI è tutto ciò che si può desiderare, peccato per la porta micro-USB4.5 / 5
Rapporto qualità-prezzoPrezzo più che ragionevole4.5 / 5

Compratelo se...

Guardate spesso Prime

I contenuti Prime Video sono in primo piano, insieme ai contenuti gratuiti a marchio Amazon. Tutti gli altri contenuti sono organizzati intorno all'ecosistema del gigante tecnologico. Se questo è positivo o meno, dipende dalle vostre abitudini di visione.

Possedete altri dispositivi Alexa

Non solo Alexa è a disposizione per navigare nell'interfaccia e nei contenuti con il solo controllo vocale, ma il Fire TV Stick può integrarsi con i dispositivi intelligenti alimentati da Alexa.

Volete prestazioni scattanti

Grazie al processore quad-core da 1,7 GHz e al supporto Wi-Fi 6, le prestazioni sono rapide e non presentano problemi di lag o throttling.

Non compratelo se...

Non avete Amazon Prime

L'Amazon Fire TV Stick 4K (2023) punta molto sui contenuti Amazon e sull'integrazione di Alexa. Se non si ha Prime, è meglio scegliere un altro dispositivo per lo streaming.

Potete permettervi il modello Max

Amazon ha un altro modello, il Fire TV Stick Max (2023), dotato di un telecomando più robusto e di una connessione Wi-Fi più veloce a un prezzo leggermente superiore.

Amazon Fire TV Stick 4K (2023) and accessories on table

(Image credit: Future)

Amazon Fire TV Stick 4K (2023): alternative

Image

Apple TV 4K (2022)

Non solo Apple ha abbassato il prezzo di questo dispositivo per lo streaming, ma ha anche un supporto HDR completo e permette una navigazione veloce. Naturalmente, gli utenti Apple potranno sfruttare al meglio le sue caratteristiche, poiché è strettamente integrato con l'ecosistema dell'azienda.

La nostra recensione Apple TV 4K (2022)

Image

Chromecast con Google TV

Chromecast con Google TV non offre nulla di nuovo nel settore, ma è un'opzione comoda, facile da usare e completa per le persone che non vogliono spendere troppo.

La nostra recensione Chromecast con Google TV

Giulia Di Venere

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.

Con il supporto di