Skip to main content

Sony Xperia 5: primo approccio

Sony punta a un piccolo Android.. ma sarà abbastanza piccolo?

Che cos'è una recensione hands-on?

Prime impressioni

Il Sony Xperia 5 presenta caratteristiche di fascia alta che normalmente non si trovano negli smartphone più piccoli, ma il rapporto 21:9 rende comunque difficile la presa per chi ha le mani piccole

Pro

  • Caratteristiche top
  • Struttura premium

Contro

  • Non così piccolo come si potrebbe pensare
  • Manca il jack audio

 Durante IFA 2019 Sony ha presentato Xperia 5, il suo modello top dalle dimensioni compatte.

Non si tratta dell'erede di Xperia 1, assomiglia piuttosto alla serie 'Xperia Compact' che Sony abbinava ai modelli top.

 Xperia 5 in realtà non è poi così compatto come ci si aspettava e noi abbiamo avuto modo di capirlo a IFA 2019 quando abbiamo avuto modo di provarlo.

Sony Xperia 5 data di uscita e prezzo

Sony ha da poco reso ufficiale il prezzo per l'Italia e per le principali nazioni europee: Xperia 5 sarà in vendita da ottobre a 799 euro. Non si sa ancora nulla invece di un eventuale bundle con le nuove cuffie wireless WF-1000XM3.

(Image credit: TechRadar)

Struttura e schermo

Il design di Xperia 1 viene riciclato per Sony Xperia 5, che è un dispositivo alto e stretto con uno schermo in formato 21:9.

Sony ha scelto questo rapporto in quanto ritiene che possa offrire una visione ottimale dei video e dei vari giochi per Android. Si tratta dello stesso rapporto usato per la prima volta con Xperia 1 e da allora sfruttato anche da diversi concorrenti

Lo schermo è un Full HD+ (1080 x 2520 pixel) OLED da 6.1 pollici, il che lo rende più piccolo di Xperia 1. Nonostante 6.1 pollici possano sembrare tanti, in realtà il rapporto 21:9 lo rende decisamente meno massiccio.

Non è però così piccolo come i precedenti modelli Sony Xperia Compact e per questo motivo se pensate di comprarlo perché avete le mani piccole vi consigliamo di provarlo prima dell'acquisto.

Immagine 1 di 3

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 3

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 3

(Image credit: TechRadar)

Il retro è in vetro e i colori disponibili sono blu, nero, grigio o verde. Non è ancora chiaro quali colori saranno disponibili per l'Italia.

Con un peso di 164g è decisamente più leggero di Xperia 1 e le dimensioni di 158 x 68 x 8.2mm lo rendono più corto e stretto del suo fratello maggiore.

Il pulsante di accensione sistemato sulla destra integra anche il sensore per le impronte, si tratta di una soluzione pratica per lo sblocco. 

Xperia 1 è impermeabile e ha una certificazione IP68 che gli permette di sopportare senza problemi eventuali schizzi d'acqua.

Nel complesso Xperia 5 dà l'impressione di essere un modello di fascia alta anche se non è poi così piccolo come vorrebbe far credere di essere.

Immagine 1 di 7

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 7

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 7

(Image credit: TechRadar)
Immagine 4 di 7

(Image credit: TechRadar)
Immagine 5 di 7

(Image credit: TechRadar)
Immagine 6 di 7

(Image credit: TechRadar)
Immagine 7 di 7

(Image credit: TechRadar)

Sistema operativo e caratteristiche

Sony ha confermato che Android 9 Pie sarà il sistema base di Xperia 5, ma nel frattempo sta preparando l'aggiornamento ad Android 10.

Il chipset è il modello top attuale di Qualcomm: lo Snapdragon 855, lo stesso presente inXperia 1. I 6GB di RAM sono più che sufficienti per non avere impuntamenti o blocchi.

La memoria da 128GB può essere ampliata di 512GB con una microSD card.

Interessante la compatibilità con il controller DualShock 4 della PlayStation. In questo modo sarà possibile controllare al meglio qualsiasi gioco disponibile per Android.

Fotocamera e batteria

(Image credit: TechRadar)

Sul retro di Xperia 1 ci sono tre fotocamere da 12MP, esattamente come su  Xperia 1. 

Avrete così un obiettivo grandangolare  da f/1.6 e 26mm insieme a un tele da f/2.4 e  52mm in grado di riprendere in maniera nativa a 2X.

Non abbiamo potuto provare a fondo la fotocamera, ma essendo la stessa configurazione di Xperia 1, le premesse sono ottime. 

Anche come autonomia non abbiamo ancora dati precisi, sappiamo solo che ha una capacità da 3140mAh e che la proveremo a fondo. 

(Image credit: TechRadar)

Primo verdetto

Il rapporto qualità prezzo è interessante anche se chi si aspettava un modello piccolo dovrà provarlo direttamente per vedere se è effettivamente abbastanza piccolo per poter essere usato con una mano sola.

Che cos'è una recensione hands-on?

Le recensioni "Hands on" sono le prime impressioni di un giornalista, basate su un utilizzo dell'oggetto per breve tempo. Potrebbe trattarsi di pochi momenti o qualche ora. La cosa imporante è che abbiamo potuto usarlo personalmente e possiamo raccontarti ciò che ci è sembrato, anche se è solo un giudizio embrionale. Per saperne di più leggi Garanzia delle recensioni TechRadar.