Skip to main content

Recensione Samsung HW-Q90R

Samsung HW-Q90R, suono immersivo al 100%

Samsung HW-Q90R Soundbar
Best in Class
Image Credit: Samsung

Il nostro verdetto

La Samsung HW-Q90R si distingue dalla concorrenza per via dei suoi altoparlanti posteriori wireless e dei quattro altoparlanti che si combinano per creare un’esperienza surround immersiva e coinvolgente, grazie alla tecnologia Dolby Atmos e DTS: X. Nessun’altra soundbar si avvicina in termini di prestazioni.

Pro

  • Qualità audio impressionante
  • Full-on Immersion
  • Dolby Atmos e DTS:X
  • Semplice da installare e configurare
  • Buon design e buoni materiali

Contro

  • Ingressi hdmi limitati
  • Non è prevista autocalibrazione
  • Prezzo Elevato

La soundbar Samsung HW-Q90R è il top di gamma dell’azienda. Non solo supporta l’audio a oggetti sia tramite Dolby Atmos che DTS:X, ma è anche l’unico modello del 2019 che ottiene questi risultati tramite i diffusori posteriori e quattro driver rivolti verso l’alto.

A parte il confuso nome del modello, l'HW-Q90R simile al suo predecessore HW-N950. La nuova soundbar vanta un nuovo subwoofer ridisegnato appositamente per essa e aggiunge due nuove modalità, la Active Sound e la Game Pro, ma per il resto è molto simile alla precedente versione.

Quindi vale la pena pagare di più per il nuovo HW-Q90R, o stai cercando un affare con il fine fine produzione del HW-N950?

Design

SAMSUNG HW-Q90R Specs

 Dimensioni e peso (soundbar): 1226 (w) x 83 (h) x 136 (d) mm; 8,8 kg | Dimensioni e peso (altoparlanti wireless): 120 (w) x 210 (h) x 144 (d) mm; 2 kg | Dimensioni e peso (subwoofer): 205 (w) x 403 (h) x 403 (d) mm; 9,8 kg | Configurazione degli altoparlanti: 7.1.4 | Potenza audio dichiarata: 512 W. | Connessioni: 2 ingressi HDMI, 1 uscita HDMI con eARC, ingresso audio digitale ottico, USB (service only), Bluetooth e WiFi 

Se la Samsung HW-Q90R vi sembra familiare è proprio perché è identica alla precedente HW-N950. Questo non è necessariamente un male, infatti è ben progettata e ben fatta, vanta delle griglie in metallo e una finitura ‘Carbon Silver’; ma proprio per queste ragioni si potrebbe prendere in considerazione l'acquisto del modello dell'anno scorso N950, ovviamente ad un prezzo più conveniente.

Detto questo, entrambe sono delle buone soundbar molto larghe, create appositamente per le nuove TV di grandi dimensioni. Nonostante le generose dimensioni, il HW-Q90 riesce a mantenere un bell’aspetto. Sarà necessaria un’ampia superficie per poterlo posizionare sotto la televisione, ma se avete problemi di spazio, sappiate che è previsto anche il montaggio a parete.

C'è un semplice display a LED che si accende quando la soundbar riceve un comando, fornendo informazioni di base. Sono presenti anche alcuni controlli disposti nella parte superiore e centrale della barra che permettono di accendere e spegnere il dispositivo, selezionare la sorgente in ingresso e regolare il volume.  

Il telecomando fornito è identico a quello dell'anno scorso. Ma se funziona perfettamente perché cambiarlo? Resta uno telecomando dal design ergonomico, con tutti i pulsanti necessari per rendere efficace ed altamente intuitivo l’utilizzo della HW-Q90R.

I diffusori posteriori destro e sinistro hanno lo stesso design e le stesse griglie metalliche dell'unità principale. 

Ogni altoparlante dispone di altoparlanti che puntano avanti e verso l'alto per i canali superiori posteriori destro e sinistro, insieme all'amplificazione integrata. Quest'ultimo significa che mentre sono senza fili, è necessario collegarli per sfruttare l’amplificazione.

Il subwoofer ridisegnato utilizza un driver laterale da 8 pollici, supportato da una porta per i bassi posteriori. La finitura è la medesima del resto del sistema, con dimensioni riviste volte a migliorare la risposta dei bassi e il controllo complessivo del suono rispetto allo scorso anno.

Design In breve: L'HW-Q90R mantiene il design sobrio e la qualità costruttiva di fascia alta del modello dello scorso anno, con lo stesso telecomando che abbiamo già descritto prima è altamente efficace ed intuitivo. 

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Caratteristiche 

La caratteristica principale della Samsung HW-Q90R è il supporto alla tecnologia Dolby Atmos e DTS:X (e le varianti). Tuttavia, ciò che la rende diversa dalle altre soundbar presenti sul mercato  è la capacità di fornire questi formati audio basati su oggetti utilizzando un vero e proprio setup a 7.1.4 canali, piuttosto che ricorrere a suoni modificati o ingannevoli o psicoacustici.

Per raggiungere questo risultato ci sono 12 altoparlanti (incluso il subwoofer), per un totale di 17 altoparlanti. I tre canali anteriori utilizzano tre altoparlanti ciascuno, due woofer e un tweeter con un range più elevato, tutti gli altri canali sono basati su un singolo driver.

I diffusori sono divisi in 12 canali: anteriore sinistro e destro, centrale, due lati, due posteriori, due altezze anteriori, una coppia di altezze posteriori e un sub. Tutti questi altoparlanti sono pilotati da 512W di amplificazione integrata, e il sistema ha una risposta in frequenza da 34Hz a 17kHz.

Gli altoparlanti sono divisi in 12 canali: anteriore sinistro e destro, uno centrale, due laterali e due posteriori, le due coppie di altoparlanti posteriori puntano verso l’alto come i due anteriori ed è presente anche il sub.

Tutti questi altoparlanti sono gestiti da un sistema di amplificazione integrata da 512W, il sistema ha un risposta in frequenza che va dai 34Hz sino ai 17Hz. 

Una critica alla HW-Q90 è che nonostante la sofisticatezza della sua decodifica basata sugli oggetti e la gestione multicanale del suono, l'impostazione attuale è abbastanza basilare. Rendere l’installazione e la gestione semplice non permette di sfruttare al meglio il sistema poiché troppo complicato per utenti non esperti che non sono in grado di configurare manualmente il sistema. Sarebbe bello se Samsung aggiungesse un sistema per la calibrazione automatica in modo da garantire le migliori performance e il funzionamento ottimale anche a coloro che non sono in grado di farlo.

Parlando di connessioni, sono presenti due ingressi e un’uscita di tipo HDMI, ognuno dei quali supporta 4K/60p, 4:4:4, Rec.2020, High Dynamic Range (HDR10, HLG, HDR10+, e Dolby Vision), 3D e HDCP 2.2. Questi collegamenti dovrebbero garantire alla soundbar di Samsung di poter gestire qualsiasi tipo di fonte.

Grazie a un recente aggiornamento del firmware, l'uscita HDMI ora include la tecnologia eARC, che permette di trasferire l'audio senza perdita da una TV compatibile. È una lamentela comune, ma due ingressi HDMI sembrano avari considerando il prezzo.

L'unica altra connessione fisica è un ingresso di tipo ottico digitale, ma ci sono una serie di opzioni wireless, tra cui Wi-Fi e Bluetooth. Tuttavia non c'è alcun supporto per Chromecast o Apple airplay, che è una delusione su una soundbar di fascia alta come questa.

Harman Kardon è stata attivamente coinvolta nello sviluppo del HW-Q90R, in modo da poter garantire un ascolto ottimale con la musica e con un sistema multicanale audio. Inoltre in questo nuovo modello sono presenti quattro modalità sonore: Standard, Surround, Game Pro e Adaptive Sound.

La modalità Standard fornisce l'audio codificato, mentre le modalità Surround lo mixa nuovamente in modo da poter avere il miglior suono e per poter utilizzare tutti i canali. Le altre due modalità sono state introdotte in questo nuovo modello: la modalità Game Pro rende l’esperienza di gioco più coinvolgente mentre la modalità Audio Adaptive analizza il contenuto e cambia l'elaborazione istantaneamente.

Come ci si aspetterebbe da una soundbar di ultima generazione,la HW-Q90 è in grado di gestire tutti i formati audio più comuni tra cui AAC, WAV, OGG, ALAC, AIFF e FLAC, con supporto ad alta risoluzione fino a 32 bit. 

Include anche un up-scaling UHQ a 32 bit per una riproduzione audio di alta qualità da alcuni smart device compatibili.

Come per la maggior parte degli altri prodotti Samsung c'è il supporto per l'applicazione SmartThings, questo rende la configurazione più facile e consente di controllare la soundbar insieme ad altri dispositivi collegati ad un unico hub. L'HW-Q90 funziona anche con Amazon Alexa, rendendo possibile il controllo tramite la voce e consentendo di ascoltare musica tramite Spotify Connect.

Caratteristiche In breve: Questa soundbar ricca di funzionalità decodifica Atmos e DTS:X in una configurazione a 7.1.4 canali e supporta anche le tecnologie eARC, Hi-Res Audio, Amazon Alexa e Adaptive Sound.

Image Credit: Samsung

Image Credit: Samsung

Prestazioni 

Dal momento che il motivo principale per cui si acquista la Samsung HW-Q90R è la sua elevata e coinvolgente capacità audio, potrebbe sembrare strano iniziare ascoltando alcuni contenuti musicali utilizzando solo due canali. Comunque è un test importante delle capacità di una soundbar e se suona bene in stereo queste qualità dovrebbero essere riflesse quando si aggiungono più canali. 

In generale la modalità audio standard funziona meglio con la musica.

La grande dimensione della soundbar consente un'ottima separazione tra gli altoparlanti  di sinistra e di destra, questo si traduce in un'impressionante immagine stereo e in una precisa e isolata posizione degli strumenti durante l’ascolto.

C'è un'aggressiva impronta punk nella canzone London Mick usata per il test, che sembra appropriata per questo dispositivo. La soundbar offre il riff di chitarra con un sacco di presenza nel midrange, le voci ringhiano e l'eccellente subwoofer fornisce un suono stretto e controllato per la batteria che spinge e sostiene il ritmo della canzone.

Passando a qualcosa di multicanale già dalla sorgente, The Expanse (tra le migliori serie su Amazon Prime) ha un ottimo mix 5.1 che fa ampio uso sia dei tweeter surround e il sub. Le affollate stazioni spaziali e i mondi degli asteroidi fanno pieno uso dei canali posteriori per generare un senso di claustrofobia, mentre il sub aggiunge basse frequenze alle scene nello spazio per creare la sensazione di essere nel vuoto. Tuttavia, lo speaker dedicato al centro assicura anche che il dialogo rimanga sempre chiaro e focalizzato sull'azione.

L'Adaptive Sound mode è capace di estrarre suoni più dettagliati dalle colonne sonore, ma tende a funzionare meglio con le trasmissioni sportive o la programmazione basata sul dialogo. Per qualcosa come The Expanse, la modalità Surround è una buona scelta perché mixa la colonna sonora per utilizzare gli altoparlanti che puntano verso l’alto, creando un'esperienza più avvolgente.

Incredibilmente la soundbar HW-Q90 di casa Samsung si è davvero superata quando ha riprodotto colonne sonore basate su oggetti come Dolby Atmos e DTS:X. Nel caso del primo, la ricreazione di Live Aid alla fine di Bohemian Rhapsody fa uso di tutti i canali disponibili per creare la scala di un massiccio spettacolo rock. I due canali anteriori gestiscono la musica, con i driver laterali che aiutano ad aggiungere più larghezza al suono. Le retrovie forniscono il suono del pubblico, mentre gli speaker generali ricreano l'eco del vecchio stadio di Wembley.

La musicalità della soundbar viene davvero in primo piano, contribuendo a riprodurre le canzoni dei Queen con tutta la precisione e la chiarezza che il formato consente. Il basso è particolarmente efficace, sia sostenendo la colonna sonora generale e contribuendo a guidare le canzoni e il mix Atmos crea un muro sonoro. Nonostante questo, all'interno di quel muro le voci da “opera” di Freddie rimangono chiare e ben udibili.

Atomic Blonde ha una colonna sonora DTS:X brutale. Che si tratti di un incidente d’auto, un'esplosione o una rissa giù da una scala, la HW-Q90 riproduce ogni calcio, pugno e colpo di pistola con una  notevole precisione. Ancora una volta il sub entra nella scena, dando ai colpi una qualità sorprendente e valorizzando l'azione. Tuttavia anche la qualità musicale della colonna sonora gioca un ruolo importante  facendo suonare meglio che mai tutte le canzoni degli anni '80 del film.

Prestazioni In breve: Questo eccellente dispositivo suona alla grande con la musica e ancora meglio con l'audio coinvolgente grazie ad una configurazione che fornisce un audio basato sugli oggetti senza ricorrere a trucchi o suoni rifatti e falsi.

Image Credit: Samsung

Image Credit: Samsung

Valore 

A primo impatto la Samsung HW-Q90R sembra molto costosa per essere una soundbar, ma dopo aver considerato e analizzato tutte le sue capacità, comincerete a rendervi conto che offre una resa eccellente. Se volete creare voi un sistema equivalente a 5.1.4 canali, usando anche dei sistemi separati, vi verrà molto difficile ottenere dei risultati simili a questa combo(soundbar, subwoofer e diffusori) spendendo meno.

Vi servirà un ricevitore AV a 9 canali e un pacchetto di speaker e subwoofer, che si potrebbe suonare meglio ma sarebbe molto più costoso e difficile da installare rispetto alla soundbar offerta da Samsung.

Altre soundbar 

La Samsung HW-Q90R fa classe a sé, e questo rende piuttosto difficile raccomandare delle valide alternative. Non ci sono proprio dei kit soundbar 2019 che offrono una vera esperienza di 7.1.4 canali utilizzando altoparlanti wireless posteriori e quattro driver isolati rivolti verso l’alto. Queste caratteristiche molto particolari limitano le possibili alternative, anche se potrebbe esserci la Sony HT-FZ9, la LG SL10YG e la Yamaha YSP-5600.

Sono prodotti più economici ma mancano gli altoparlanti posteriori e nel caso della Yamaha anche il subwoofer, quindi la resa finale è decisamente meno incisiva. Se si desidera un’esperienza veramente coinvolgente, ma si desidera risparmiare un pochino, la soluzione migliore rimane il modello Samsung dell’anno scorso HW-N950. È praticamente identica e rimane la miglior scelta per chi desidera una buona esperienza con il suono ad oggetti e un prodotto di alta qualità.

Verdetto 

La nuova soundbar di Samsung HW-Q90R è fantastica, ha un audio coinvolgente che offre un’esperienza fantastica. Grazie al nuovo subwoofer senza fili, gli altoparlanti posteriori senza fili e i quattro speaker che puntano al soffitto, offre un pacchetto ben fatto e progettato al meglio.

Nessun altro speaker presente sul mercato in questa fascia di prezzo riesce a ricreare un’esperienza completa Dolby Atmos e DTS:X e grazie alla  collaborazione con Harman Kardon la HW-Q90R riproduce benissimo la musica. Provvista di connessioni HDMI specifiche che completano un pacchetto quasi perfetto, tutto gestito da una scheda tecnica di tutto rispetto.