Skip to main content

Recensione Moto G7 Plus

Uno smartphone dalle ottime prestazioni a un prezzo contenuto

Image Credit: TechRadar

 Interfaccia 

Il sistema operativo del Motorola Moto G7 Plus è Android 9 Pie, un'ottima notizia visto che stanno ancora uscendo degli smartphone con il software della generazione precedente.

Motorola ha applicato un'interfaccia non invadente sul G7 Plus, mantenendo le funzioni originali di Android con l'aggiunta di alcune funzioni extra e opzioni di personalizzazione alle quali si accede tramite il menu delle impostazioni.

Questi extra includono gli screenshot lunghi (tenendo premuto il tasto di accensione e quello per abbassare il volume, e selezionando l'icona dello screenshot lungo per scorrere in basso lo schermo), ideale per catturare una pagina Web, sollevare per sbloccare (che riattiva lo schermo e utilizza il riconoscimento facciale per sbloccare il telefono) e il "One Button Nav" (o navigazione con un solo pulsante, che consente di abbandonare i tradizionali tasti di navigazione e utilizzarne solamente uno in combinazione ai gesti).

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Esiste anche una varietà di controlli tramite gesti che è possibile abilitare, tra cui un colpo di karate per accendere la torcia, una rotazione per avviare la fotocamera e una scossa per accendere la modalità non disturbare.

Potreste non trovarli tutti utili, ma c'è una vasta scelta e ognuno può essere attivato e disattivato facilmente, permettendovi di scegliere quelle che fanno al caso vostro.

Un'altra utile aggiunta è la possibilità di aprire la tendina delle notifiche scorrendo verso il basso sullo scanner di impronte digitali posteriore. È una funzione che rende l'accesso allo schermo molto più semplice rispetto al dover allungare il pollice verso la parte alta del display. 

Abbiamo già visto questa funzione su molti altri telefoni in precedenza, ma è sempre un'aggiunta gradita. 

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Musica, film e giochi 

Con un display da 6,2 pollici, il Moto G7 Plus è ben equipaggiato sia per giocare che per vedere video, con molto spazio per godersi gli ultimi successi o per tentare di ottenere il punteggio più alto.

La risoluzione Full HD assicura un'esperienza nitida e dettagliata, anche se lo schermo LCD non offre colori molto intensi e i neri non sono abbastanza profondi. 

I display AMOLED garantiscono dei colori migliori, ma non possiamo lamentarci del G7 Plus considerando il suo prezzo, lo schermo LCD ha aiutato Motorola a mantenere il prezzo basso.

Il notch può invadere il gameplay in alcuni giochi (ma non tutti), ma non l'abbiamo trovato particolarmente fastidioso, mentre durante la riproduzione dei video, viene applicata una fascia nera su entrambi i lati rendendolo praticamente invisibile alla vista.

Facendo partire la versione mobile di PUBG intensivo, Moto G7 Plus è riuscito a eseguirlo senza problemi sia su una buona connessione Wi-Fi, sia su una connessione mobile, sebbene la grafica fosse impostata su un livello basso.

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

È possibile aumentare la grafica a "medio", ma il gameplay non è fluido e il processore fatica a renderizzare tutto quello che appare sullo schermo, quindi vi consigliamo di mantenere le impostazioni basse.

Ci sono buone notizie per gli appassionati di audio, dato che il Moto G7 Plus è dotato di un jack per cuffie che consente di collegare le vostre cuffie direttamente al telefono, evitando quindi gli scomodi adattatori.

Inoltre è provvisto di altoparlanti stereo, garantendo un audio migliore per musica, video e giochi. Sulla base del telefono è presente un altoparlante puntato verso il basso, mentre il secondo è integrato nell'auricolare nella parte superiore dello schermo.

Abbiamo scoperto che l'altoparlante inferiore può essere facilmente coperto quando si tiene il G7 Plus in orizzontale, e quindi potrebbe essere necessario stare attenti alla posizione delle vostre mani mentre ci state giocando.

Specifiche e prestazioni 

Moto G7 Plus ha un chipset Snapdragon 636, un passo avanti rispetto al chip 632 presente negli altri smartphone G7, che dà al G7 Plus un vantaggio di termini di potenza e lo conferma come migliore della serie.

Motorola considera il G7 Plus il telefono serie G più potente di sempre, e ha anche 4 GB di RAM, più che sufficienti per Android 9 Pie, l'ultima versione del sistema operativo mobile di Google.

Vanta anche 64 GB di memoria interna (di cui circa 50 GB disponibili), che vi offre moltissimo spazio per app, giochi, foto e altro ancora.

Se non dovesse bastarvi, il G7 Plus vanta anche uno slot microSD che supporta schede di dimensioni fino a 512 GB.

Sono disponibili una radio FM, Bluetooth e Wi-Fi all'interno, nonché NFC che vi consente di effettuare pagamenti contactless con il vostro smartphone tramite Google Play.