Recensione Asus ZenBook Flip S UX370

ZenBook Flip S UX370, Asus imposta un nuovo standard con questo laptop versatile

ZenBook Flip S UX370
Editor's Choice
ZenBook Flip S UX370

Il nostro verdetto

Come una leggera decappottabile che racchiude una grande potenza nella sua minuscola struttura, il nuovo ZenBook Flip S non scende a compromessi sulle prestazioni... o sul prezzo.

Pro

  • Super sottile e leggero
  • Schermo (touch) vivace
  • Componenti potenti

Contro

  • Non è economico
  • Calamita per le impronte digitali
  • La durata della batteria non è niente di che

Non preoccupatevi se provate un senso di déjà vu, non vi trovate dentro Matrix, è tutto dovuto alla quantità di uscite di questo periodo.

Non è passato molto tempo da quando Asus ha aggiornato il suo ZenBook Flip S, a dire il vero è successo solo pochi mesi fa, ma poi Intel ha rilasciato alcuni nuovi processori della 8a generazione Kaby Lake R e Asus ha sentito il bisogno di inserirli nella sua linea di prodotti. Siamo contenti che l’abbia fatto, l'Asus ZenBook Flip S UX370 è una macchina che ha abbastanza prestazioni da potersi permettere di abbassare la frequenza di base quando non è sotto un carico eccessivo. È anche uno dei nostri migliori laptop Asus del 2019

Al di là dell'hardware dentro questa macchina, il design è più o meno quello che conoscevamo, il che non è un problema dato che lo ZenBook Flip S è una gioia da usare. 

Se non hai avuto la possibilità di usare un ibrido 2 in 1, allora vale sicuramente la pena provarne uno, dato che quella che a prima vista sembra essere una trovata ha degli usi pratici ai quali vi abituerete molto in fretta.

Sono particolarmente adatti se dovete presentare un lavoro, oppure per la riproduzione di film, senza una tastiera luminosa sotto lo schermo.

È un upgrade delle prestazioni di una macchina versatile, ma coincide con un prezzo di listino più alto. In effetti, la cifra che dovete sborsare per ottenere l'Asus ZenBook Flip S UX370 è paragonabile a quella necessaria per un MacBook Pro, quindi perché dovreste prenderlo in considerazione invece della popolare opzione fornita da Apple? È arrivato il momento di scoprirlo.

Scheda Tecnica

Ecco la configurazione dell'Asus ZenBook Flip S UX370 inviata a TechRadar per la recensione:

CPU: 1.8GHz Intel Core i7-8550U (quad-core, 8MB cache fino a 3.7GHz)
Grafica: Intel UHD Graphics 620 Integrata
RAM: 16GB 2133MHz LPDDR3
Monitor: 13.3 pollici Full HD (1,920 x 1,080) retroilluminazione a LED (60Hz, 100% sRGB, 178-gradi di visone, Corning Gorilla Glass)
Archiviazione: 512GB PCIe SSD
Porte: 2x USB 3.1 Type-C
Connettività: 802.11ac/b/g/n Wi-Fi, Bluetooth 4.1
Webcam: 480p (VGA) webcam
Peso: 1.1 kg
Dimensioni: 31.3 x 21.8 x 1.09 cm  

Prezzo e disponibilità 

Questa ultima versione dello ZenBook Flip S non è per chi sta cercando di risparmiare. Gli ultimi componenti costano, e questo portatile ne è pieno. Considerate di dover pagare circa 1829 euro per l'Asus ZenBook Flip S UX370 che abbiamo recensito. 

C'è un piccolo problema quando si cerca di valutare l'Asus ZenBook Flip S, ed è un problema che molti laptop moderni soffrono - la quantità di opzioni disponibili rende un incubo la ricerca del modello esatto. 

Essenzialmente, per Asus ZenBook Flip S UX370 sono disponibili due diverse soluzioni di archiviazione: una versione SATA SSD e l'altra con un molto più veloce SSD PCIe NVMe. Arriveremo in breve alle performance, ma in sostanza stiamo parlando di una differenza di circa sei volte per quanto riguarda la velocità di lettura e tre volte quella in scrittura con la versione dotata di SSD PCIe, il che porta a un'esperienza molto più reattiva.

In termini di rapporto qualità-prezzo, l'Asus ZenBook Flip S UX370 è prodotto costoso, ma è ben progettato e utilizza componenti di qualità, funziona bene e sembra abbastanza robusto da rappresentare un buon affare.

Design

La caratteristica distintiva del Flip S è la cerniera che lo trasforma brillantemente da un laptop standard a un tablet, con varie modalità nel mezzo. Questa cerniera mantiene lo schermo e la tastiera ben collegati, e produce linee pulite in qualsiasi punto della sua rotazione. 

Anche se non siamo sicuri di come i produttori vogliano che vengano utilizzate alcune delle modalità degli ibridi 2-in-1, siamo comunque impressionati dalla loro funzionalità quando vengono ben prodotti, e questo è quello che conta.

La colorazione Royal Blue di questa versione (disponibile anche in Smoky Grey) è bellissima, almeno in un primo momento, dato che raccoglie le impronte digitali in modo allarmante. Qualche impronta digitale qua e là è una cosa, ma su questa finitura bellissima blu sono davvero evidenti, e chiunque, anche chi è solo vagamente meticoloso, si ritroverà a doverlo pulire in continuazione.

E non potrete fare a meno di toccarlo. Molte volte. È bello da tenere in mano, in tutte le sue modalità, ma in particolare come un tablet, tenendolo facilmente in una mano e usandolo con l'altra. Pesando 1.1kg c'è da dire che è abbastanza leggero, e l'inclusione di un fodero significa che potrete inserire il suo corpo snello da 13.3 pollici in tutta tranquillità in qualsiasi borsa o zaino. Anche l'alimentatore è abbastanza piccolo da poterlo portare con voi senza problemi.  

Asus afferma che lo ZenBook Flip S sia il convertibile più sottile al mondo e, con soli 109 mm di spessore, sembra veramente così. C'è un leggero svantaggio nel fatto che non c'è molto spazio per le porte, con solo un paio di slot USB 3.1 Type-C presenti. Sul lato sono presenti i tasti del volume, accanto al pulsante di accensione, utili quando lo si utilizza in modalità tablet. L'altro componente degno di nota è il sensore di impronte digitali, piccolo ma ben funzionante.

Abbiamo temuto che questo design super-elegante avrebbe reso l'utilizzo della tastiera particolarmente spiacevole, ma semplicemente non è stato così. Durante l'utilizzo, non abbiamo avuto problemi a digitare su di essa e la maggior parte di questa recensione è stata scritta proprio su questo portatile. Ancora più sorprendente è il fatto che il touchpad è perfettamente utilizzabile, quindi non è necessario portarsi un mouse quando si è fuori di casa. Il fatto che abbia anche un touch screen significa che avrete solo l'imbarazzo della scelta.