Recensione Ariete Airy Fryer Mini

Ariete Airy Fryer Mini è una piccola friggitrice, semplice ed economica

Ariete Airy Fryer Mini
(Image: © Ariete)

Prime impressioni

La Ariete Airy Fryer Mini è una friggitrice ad aria molto economica, e proprio perché costa circa 50 euro le si possono perdonare alcune mancanze. Come il cestello molto piccolo, o il fatto che ha solo due manopole per comandarla, senza programmi predefiniti o funzioni avanzate.

Pros

  • +

    Molto economica

  • +

    Facilissima da usare

  • +

    Design allegro

Cons

  • -

    Cestello da solo 2 litri

  • -

    Solo due manopole per il controllo

  • -

    Il cestello non scorre bene

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

 

La Ariete Airy Fryer Mini è una friggitrice ad aria molto economica, piccola e con pochissime funzioni. Un oggetto essenziale, che potrebbe essere la scelta giusta per chi è curioso di provare questo tipo di elettrodomestico ma non è pronto a rischiare spendendo troppo. 

Difficilmente si farà strada nella nostra lista delle migliori friggitrici ad aria, ma la Ariete Airy Fryer Mini ha un design fresco e leggero, che potrebbe dare anche una nuova vitalità alla vostra cucina. La versione gialla ci è piaciuta molto, e considerato che costa pochissimo siamo più che disposti a perdonarle qualche mancanza. 

Ariete Airy Fryer Mini, prezzo e disponibilità 

Ariete Airy Fryer Mini

Il cassetto a volte si chiude male (Image credit: Future)

La Ariete Airy Fryer Mini si trova facilmente su Amazon, sul sito ufficiale Ariete  presso molti rivenditori online - e naturalmente potete andare a prenderla direttamente in un negozio vicino a casa. 

Di listino cosa 70 euro, ma nel momento in cui scriviamo è in promozione e potete averla per 52 euro circa, che è il prezzo a cui la trovate su Amazon (Si apre in una nuova scheda)

Di fatto, la Ariete Airy Fryer Mini è una delle friggitrici ad aria meno costose in circolazione, e senza dubbio la meno cara tra i marchi più famosi - di cui Ariete naturalmente fa parte. 

 Design  

 

La Ariete Airy Fryer Mini, esternamente, è realizzata quasi interamente di plastica, ma ha una struttura robusta, che sembra pronta alle turbolenza delle cucine più avventurose. Il design è più o meno quello di tutte le friggitrici ad aria, con un cassetto inferiore che si estrae, dove posizionare il cibo. 

Tuttavia il corpo principale rotondo e il giallo acceso (ma c’è anche nera) ne fanno un elettrodomestico insolito e gradevole alla vista. Anzi, alla lunga il suo design insolito potrebbe persino diventare iconico com’è successo a certi oggetti ordinari del secolo scorso, chissà …

La Ariete Airy Fryer Mini ha anche dimensioni compatte. Può stare in praticamente qualsiasi cucina, ma il cestello da soli 2 litri permette di fare due porzioni al massimo, e che non siano troppo abbondanti. 

A proposito del cestello, abbiamo notato che non scorre né si incastra perfettamente nella friggitrice; a volte bisogna fare più di un tentativo per posizionarlo correttamente e potete avviare la cottura. È un difetto abbastanza fastidioso ma, considerando il prezzo contenuto della  Ariete Airy Fryer Mini, crediamo che la maggior parte delle persone saprà chiudere un occhio (meglio di come si chiude il suo cassettino, in ogni caso). 

La Ariete Airy Fryer Mini è facile da pulire: l'esterno può essere deterso con una spugna, anche se passare intorno alle manopole potrebbe non essere facile, e a lungo andare sicuramente ci sono alcuni punti dove la sporcizia potrebbe accumularsi più del dovuto. Il cestello si può lavare in lavastoviglie, oppure con spugna e un normale sapone da cucina.

Il funzionamento del prodotto è molto semplice ed intuitivo: una manopola permette di impostare il timer e un'altra permette di selezionare la temperatura. Vicino a quest'ultima manopola sono riportate le indicazioni di temperature consigliate a seconda dell'alimento che si deve cucinare. È possibile imparare ad utilizzare il prodotto anche senza consultare le istruzioni. 

Non ci sono programmi preimpostati né applicazioni per il controllo remoto: la Ariete Airy Fryer Mini è un prodotto basilare ed economico, e come tale è totalmente senza fronzoli. Si impostano i parametri con le due ghiere di controllo, e non c’è altro. 

La posizione delle due manopole di controllo è, probabilmente, pensata per non alterare il design e sfruttare al meglio lo spazio disponibile. Entrambe sono centrali rispetto all’asse verticale, una in posizione frontale e una superiore. Il fatto che una manopola sia sopra rende un po’ più difficile inserire la Ariete Airy Fryer sotto a una mensola, o in uno spazio con poco spazio verticale. 

Design: 4/5

 Funzioni e caratteristiche 

 

Come anticipato, la Ariete Airy Fryer è essenziale, per non dire spartana. 

Si impostano temperatura e tempo con le rispettive manopole e si chiude il cassetto. Non c’è nient’altro, ma nella confezione troverete anche un piccolo ricettario. Niente di particolarmente complesso o raffinato, ma considerato il prezzo è più di quanto ci saremmo aspettati. Anche perché ci sono prodotti di fascia superiore che non hanno il ricettario incluso. 

Prevedibilmente la Ariete Airy Fryer non ha il Wi-Fi né un’applicazione di controllo, né tantomeno funzioni avanzate come la partenza ritardata o i programmi extra da scaricare. Però potreste provare a regolare con attenzione la temperatura, e usarla come essiccatore o per far cuocere le meringhe. 

Funzioni e caratteristiche: 4/5

 Esperienza d'uso 

Ariete Airy Fryer Mini

Deliziosi nugget in pochi minuti, dal congelatore al piatto (Image credit: Future)

Con le friggitrici ad aria bisogna fare attenzione a non riempire troppo il cestello, altrimenti si rischia di compromettere la buona circolazione dell’aria; se succede, il cibo in alto rischia di bruciarsi, mentre quello sotto di restare crudo. Con la Ariete Airy Fryer è un rischio particolarmente accentuato, proprio perché il cestello da 2 litri offre pochissimo spazio, e basta qualche patatina in più per riempirlo troppo

Sicuramente Ariete poteva essere un po’ più chiara nelle istruzioni, e spiegare bene come usare al meglio la Ariete Airy Fryer.  

Abbiamo notato che i tempi necessari per un buon risultato sono più lunghi rispetto a quanto indicato. Ma il risultato finale è ottimo, confrontabile a quello ottenuto con metodi di cottura standard (frittura con olio).

Bisogna sottolineare due grandi vantaggi: non avere olio esausto da smaltire e non avere odore di fritto in tutta la casa. 

Dopo qualche utilizzo si imparano alcuni trucchetti (esempio: il tipo di taglio, la quantità di cibo inserita nel cestello) per sfruttare al meglio il prodotto e ridurre al minimo i tempi di cottura. 

Esperienza d’uso: 3,5/5

 Vale la pena comprare la Ariete Airy Fryer Mini?  

 La Ariete Airy Fryer è una friggitrice ad aria economica, forse la meno costosa che trovate in commercio. Ha anche tanti limiti, ma considerando il prezzo a cui è proposta sono sicuramente accettabili.  

 Compratela se …  

Volete spendere poco

Al momento la Ariete Airy Fryer Mini costa 52 euro, e probabilmente il prezzo scenderà ancora in futuro. Per spendere ancora meno bisogna affidarsi a marchi meno conosciuti,e forse meno affidabili. 

Cucinate 1-2 porzioni 

Il cestello da 2 litri della Ariete Airy Fryer Mini offre ben poco spazio, ma se siete in due al massimo potrete usarla anche tutti i giorni, e sarà sempre sufficiente. 

Volete ridurre l’impegno in cucina

Con una la Ariete Airy Fryer Mini potete fare delle patatine congelate, alette di pollo, polpette e cose del genere. E potete scaldare cibi pronti meglio che al microonde, perché diventano più croccanti (quando serve). Insomma, è perfetta per chi non ama cucinare.
 

Non compratela se …  

Volete cuocere più cibo

Con un cestello da solo 2 litri, la la Ariete Airy Fryer Mini è piuttosto piccola. Se volete fare qualche patatina in più, o prepare cibo per tre o più persone, non è adatta. 

Volete un elettrodomestico smart

La Ariete Airy Fryer Mini non si collega al wi-fi e non ha funzioni smart, quindi non è adatta a chi vuole controllare la propria friggitrice dallo smartphone, o anche solo impostare un’accensione ritardata. 

Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.