Recensione Apple Mac mini (2023)

Il piccolo PC di Apple riceve un grande aggiornamento

Mac mini (2023) in a studio
Editor's Choice
(Image: © Future)

Verdetto

Il Mac mini (2023) è di gran lunga il miglior mini PC che si possa acquistare in questo momento. A parte il design, Apple ha migliorato il suo Mac più economico sotto ogni punto di vista: è più potente, ha il chip M2 Pro ancora più potente e il prezzo del modello base è più conveniente che mai. Se siete alla ricerca di un PC compatto da posizionare in modo discreto sulla scrivania, in uno studio o persino sotto il televisore, questa è una scelta eccellente - anche gli utenti Windows più accaniti potrebbero essere tentati.

Pros

  • +

    Più potente che mai

  • +

    Design compatto

  • +

    Nuovo prezzo più basso

Cons

  • -

    Non aggiornabile

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Apple Mac mini (2023): recensione veloce

L'Apple Mac mini (2023) è stato un lancio a sorpresa insieme al MacBook Pro 14 pollici (2023) e al MacBook Pro 16 pollici (2023), e sicuramente i portatili hanno richiamato la maggior parte dell'attenzione. Ma sarebbe un errore ignorare il Mac mini (2023).

Sebbene ci aspettassimo che Apple annunciasse prima o poi l'M2 Pro e l'M2 Max, oltre al seguito dei MacBook da 14 e 16 pollici del 2021, il nuovo Mac mini è stato una vera e propria sorpresa e, una volta emersi ulteriori dettagli, la sorpresa è diventata sempre più piacevole.

L'Apple Mac mini (2023) è ora dotato di un chip M2, lo stesso potente SoC che si trova negli ultimi MacBook Air (M2, 2022) e MacBook Pro 13 pollici (M2, 2022) e che offre un sostanziale aumento delle prestazioni rispetto al Mac mini M1 del 2020.

Rear shot of the Mac mini (2023) and its ports

(Image credit: Future)

Tuttavia, Apple ha anche sorpreso tutti annunciando una versione del Mac mini (2023) dotata del nuovissimo chip M2 Pro. Questo chip è presente anche nei MacBook Pro 14" e 16" di fascia alta e offre un'enorme potenza. Insieme a una maggiore memoria unificata (fino a 32 GB), il Mac mini (2023) è ora un PC workstation davvero notevole.

Forse la cosa migliore è che Apple ha racchiuso tutta questa nuova potenza nelle stesse dimensioni compatte che molti di noi hanno imparato ad amare del Mac mini. Sarebbe davvero difficile trovare un computer con prestazioni pari a quelle offerte in un formato simile.

L'ultima sorpresa per quanto riguarda il Mac mini (2023) potrebbe essere la migliore, tuttavia, poiché il modello base ha ora un prezzo di partenza più basso: 729 euro.  Si tratta di un incredibile rapporto qualità-prezzo e dopo aver utilizzato il Mac mini (2023) per una serie di attività, tra cui l'editing video ad altissima definizione e la creazione di musica, posso tranquillamente consigliarlo a chiunque.

Ancora una volta, il Mac mini ci ha conquistati in modo silenzioso, senza bisogno di attirare le luci della ribalta.

Apple Mac mini (2023): prezzo e disponibilità

  • Nuovo prezzo di partenza più conveniente
  • Modello base a soli €729
  • Il modello M2 Pro parte da €1.579

Il Mac mini (2023) è stato annunciato a sorpresa il 17 gennaio 2023 e i preordini sono stati aperti sin da subito, mentre il prodotto è in consegna a partire dal 24 gennaio 2023, lo stesso giorno in cui sarà disponibile anche negli Apple Store e presso altri rivenditori.

La configurazione di base è dotata di un chip M2, un passo avanti rispetto al chip M1 presente nel modello 2020, e viene fornita con 8 GB di memoria unificata e un'unità SSD da 256 GB. Il prezzo è incredibilmente interessante, in quanto si tratta di un PC compatto che può essere collocato praticamente ovunque e, come abbiamo visto con i MacBook M2 dello scorso anno, il chip M2 offre prestazioni eccellenti, anche quando si tratta di carichi di lavoro come l'editing video e il rendering.

È di gran lunga il mini PC con il miglior rapporto qualità/prezzo che si possa acquistare in questo momento, mentre altri PC compatti sono più costosi, come l'Intel NUC, o non sono neanche lontanamente altrettanto potenti. Il mini PC basato su Windows più vicino è il Geekom Mini IT11, che è leggermente più economico, ma non offre lo stesso design elegante, né il suo processore quad-core Intel Core i7-1195G7 e la grafica integrata si avvicinano a competere con il chip M2.

Il modello base, quindi, è già abbastanza impressionante, ma è possibile configurarlo per ottenere prestazioni ancora migliori. È possibile aggiornare il quantitativo di memoria fino a 24 GB per un costo aggiuntivo di 460 euro, mentre lo spazio di archiviazione può arrivare fino a 2 TB, con un costo aggiuntivo di 920 euro.

È inoltre possibile ottenere il Mac mini (2023) con il nuovo chip M2 Pro, lanciato insieme al PC e presente nel MacBook Pro 16 pollici (2023) e nel MacBook Pro 14 pollici (2023). Si tratta di uno sviluppo entusiasmante, in quanto è la prima volta che un chip di livello professionale viene incluso nel Mac mini, trasformandolo in una valida workstation compatta per i creativi e per tutti coloro che desiderano una maggiore potenza in un PC di piccole dimensioni, ma ritengono che il prezzo del Mac Studio sia troppo elevato.

Il Mac mini con M2 Pro parte da 1.579 euro, con un chip Apple M2 Pro con CPU a 10 core e GPU a 16 core, oltre a 16 GB di memoria e 512 GB di storage SSD.

Con un supplemento di €345 è possibile ottenere un chip M2 Pro più potente con CPU a 12 core e GPU a 19 core. L'aggiornamento a 32 GB di memoria costa 460 euro, ed è l'unica opzione di aggiornamento della memoria.

  • Prezzo: 5/5

Apple Mac mini (2023): specifiche

Apple Mac mini (2023) è disponibile in tre configurazioni principali: due con il chip M2 e una con il chip M2 Pro. Al momento non esistono modelli di Mac mini dotati del più potente chip M2 Max e non si sa se un modello del genere apparirà più avanti nel tempo.

Swipe to scroll horizontally
Specifice del Mac mini (2023) che abbiamo testato
Mac mini M2 256GBMac mini M2 512GBMac mini M2 Pro
Prezzo base:€729€959€1.579
CPU:Apple M2 (8-core)Apple M2 (8-core)Apple M2 Pro (10-core)
GPU:GPU integrata a 10 coreGPU integrata a 10 coreGPU integrata a 16 core
RAM:Memoria unificata da 8 GBMemoria unificata da 8 GBMemoria unificata da 16 GB
Schermo:N/AN/AN/A
Archiviazione256GB SSD512GB SSD512GB SSD
Porte:2x Thunderbolt 4 (USB-C), 2x USB-A, Gigabit Ethernet, HDMI, 3.5mm headphone jack, 10/100/1000BASE-T Gigabit Ethernet2x Thunderbolt 4 (USB-C), 2x USB-A, Gigabit Ethernet, HDMI, 3.5mm headphone jack, 10/100/1000BASE-T Gigabit Ethernet4x Thunderbolt 4 (USB-C), 2x USB-A, Gigabit Ethernet, HDMI, 3.5mm headphone jack. 10/100/1000BASE-T Gigabit Ethernet
Wireless:Wi-Fi 6e (802.11ax), Bluetooth 5.3Wi-Fi 6e (802.11ax), Bluetooth 5.3Wi-Fi 6e (802.11ax), Bluetooth 5.3
Fotocamera:N/AN/AN/A
Peso:1.18kg1.18kg1.18kg
Dimensioni:3.58 x 19.70 x 19.70 cm3.58 x 19.70 x 19.70 cm3.58 x 19.70 x 19.70 cm

Ciascuna di queste opzioni può essere configurata per cambiare i chip, aggiungere più memoria (fino a 24 GB con l'M2 e fino a 32 GB con l'M2 Pro) e aumentare lo spazio di archiviazione disponibile fino a 2 TB (8 TB per il modello M2 Pro).

Bottom of the Mac mini (2023)

(Image credit: Future)

Apple Mac mini (2023): Design

  • Stesso design del modello precedente 
  • Abbastanza piccolo per qualsiasi scrivania 
  • Più porte nella versione M2 Pro

Il design del Mac mini (2023) è praticamente identico a quello del Mac mini del 2020, e questo non è un male. Rimane piccolo e discreto, con un solido case in metallo e il grande logo Apple sulla parte superiore.

È abbastanza piccolo da poter essere posizionato quasi ovunque. Si può nascondere dietro un monitor e trasformarlo in un dispositivo simile a un iMac. In effetti, Apple consiglia di fare esattamente questo con il suo monitor Studio Display, ma non ne sono molto sicuro, dato che non ero un grande fan di quel display e ci sono schermi migliori e più convenienti in circolazione (date un'occhiata alla nostra guida sui migliori monitor per i nostri consigli).

Il Mac mini M2 è esattamente uguale in termini di peso e profondità, con 3,58 x 19,70 x 19,70 cm e 1,18 kg (la versione M2 Pro pesa di più, tuttavia, 1,28 kg), e ha il jack per cuffie (il Mac mini M2 supporta anche le cuffie ad alta impedenza). Tuttavia, se si guarda al retro, si notano alcune piccole modifiche.

Rear shot of the Mac mini (2023) and its ports

(Image credit: Future)

In termini di porte, il Mac mini M2 dispone di due porte Thunderbolt 4 (quattro per la versione M2 Pro), due porte USB-A e una porta HDMI. Dispone inoltre di una porta Gigabit Ethernet per la connettività Internet e di rete (è integrato anche il Wi-Fi 6E). La porta HDMI della versione M2 è in grado di emettere immagini a 4K e 60Hz, mentre il modello M2 Pro può emettere immagini fino a 8K a 60Hz o 4K a 240Hz.

Il Mac mini (2023) è dotato anche di altoparlanti integrati, che consentono di ricevere notifiche sonore e funzionalità text-to-speech tramite Siri senza la necessità di collegare gli altoparlanti, il che è utile per l'accessibilità.

Nel complesso il design è rimasto piuttosto invariato, ma non mi dispiace affatto. Il PC è ben fatto, compatto ed elegante, e non ha bisogno di grandi miglioramenti. A differenza di alcuni mini PC, il Mac mini non è modulare o aggiornabile, il che rimane un peccato, ma essendo un dispositivo Apple, probabilmente non è troppo sorprendente.

  • Punteggio design: 4/5

Mac mini (2023) plug and cable

(Image credit: Future)

Apple Mac mini (2023): Prestazioni

  • Un grande passo avanti nelle prestazioni rispetto all'M1
  • M2 Pro è eccellente
  • Silenzioso e fresco
Benchmark

Ecco come si è comportato il Mac mini (2023) nella nostra suite di test di benchmark:

Cinebench R23 CPU: Single-Core: 1,649; Multi-Core: 14,786
Geekbench 5 Single-Core: 1,954; Multi-Core: 15,266
PugentBench Photoshop: 978
Premier Pro: 894
Blender: Monster: 126.88; Junkshop: 73.03; Classroom: 56.62

L'Apple Mac mini con M2 è dotato delle stesse CPU/10 core e GPU a 8 core che abbiamo visto nei nuovi MacBook Air e MacBook Pro 13 pollici nel 2022. Apple sta certamente prendendo confidenza con la produzione di microprocessori.

Il modello che ho avuto in prova è il modello M2 Pro, ma sono ragionevolmente sicuro che le prestazioni del Mac mini (2023) con il chip M2 saranno molto vicine a quelle dei modelli M2 del MacBook Air e del Pro da 13 pollici. Se così fosse - e spero di poter entrare in possesso di un Mac mini M2 prima o poi per averne conferma - vi troverete di fronte a un mini PC straordinariamente versatile che, per il prezzo, supera facilmente la concorrenza. 

Il modello M2 Pro rende finalmente il Mac mini un PC degno di essere preso in considerazione se si intende svolgere un lavoro creativo intensivo. È possibile ottenere due varianti dell'M2 Pro: la versione con CPU a 10 core e GPU a 16 core (con sei core per le prestazioni e quattro per l'efficienza) e la versione con CPU a 12 core e GPU a 19 core (con otto core per le prestazioni e quattro per l'efficienza).

Ho eseguito sul Mac mini test simili a quelli effettuati con la recensione del MacBook Pro da 16 pollici (2023), tra cui l'editing di file di filmati in 8K e la realizzazione di progetti in Ableton Live 11 utilizzando una tastiera MIDI, e come per il MacBook, il nuovo Mac mini si è comportato in modo eccellente. L'esecuzione di benchmark sintetici, come Cinebench, che sottopone il chip a pesanti carichi grafici e di calcolo, ha mostrato ancora una volta quanto siano vicini i nuovi MacBook Pro 16" e Mac mini.

Rear shot of the Mac mini (2023) and its ports

(Image credit: Future)

Il modello di Mac mini utilizzato è un M2 Pro con CPU a 12 core e GPU a 19 core, 1 TB di spazio di archiviazione e 16 GB di memoria, che costerà €2.154. Si tratta di una bella differenza di prezzo rispetto al MacBook Pro 16 con la stessa configurazione. Anche se il Mac mini non offre uno schermo (e il display del MacBook Pro da 16 pollici è davvero fantastico) o la portabilità, il fatto offra prestazioni così vicine a un prezzo così basso è davvero impressionante.

Apple ha fatto passi da gigante nel migliorare l'efficienza del chip M2 Pro e, anche se questo aspetto è probabilmente più importante quando si tratta di portatili e batteria, è sicuramente una buona notizia anche per chi usa Mac mini. 

Il Mac mini lavora senza produrre troppo calore, il che significa che non ha bisogno di utilizzare spesso le sue ventole, ed è quindi un PC piacevolmente silenzioso. In questi giorni di bollette energetiche sempre più alte, le efficienze apportate da M2 e M2 Pro sono certamente benvenute, soprattutto se si prevede di utilizzare il Mac mini per lunghi periodi di tempo.

  • Punteggio delle prestazioni: 5/5

Mac mini (2023), ne vale la pena?

Swipe to scroll horizontally
Mac mini (2023)
AttributoValutazionePunteggio
PrezzoUn nuovo prezzo più basso per il modello base lo rende ancora più conveniente.5/5
DesignNessun nuovo design, ma va bene così: mi piace la sua compattezza.Nessun nuovo design, ma va bene così: mi piace la sua compattezza.4/5
PrestazioniPrestazioni brillanti per il prezzo, ancora di più con l'M2 Pro5/5

Compratelo se...

Volete un PC compatto
Apple l'ha fatto di nuovo: questo è il miglior PC compatto che si possa acquistare attualmente, indipendentemente dal modello scelto.

Volete un modo economico per avere un Mac
A 729 euro, il modello base ha un ottimo rapporto qualità/prezzo ed è il modo più economico per acquistare un nuovo Mac.

Stavi guardando il Mac Studio
Il Mac Studio è un fantastico PC compatto per i carichi di lavoro più impegnativi, ma il Mac mini (2023) equipaggiato con M2 Pro è un'alternativa molto interessante a un prezzo molto inferiore.

Non compratelo se...

Volete un dispositivo mobile
Sebbene il Mac mini abbia lo stile e le prestazioni dei MacBook più recenti, non è un dispositivo che si può usare ovunque: deve essere collegato a un monitor e alimentato.

Volete un PC aggiornabile

Il Mac mini non è modulare e non può essere aperto e modificato. Se volete un mini PC da aggiornare in futuro, rivolgetevi altrove.

Non vi piace macOS
Essendo un prodotto Apple, dovrete accontentarvi di macOS Ventura. È un sistema operativo perfettamente valido, ma se siete decisi a rimanere con Windows o Linux, dovrete considerare un'alternativa.

Apple Mac mini (2023): alternative

Swipe to scroll horizontally
Mac mini M2 256GBGeekom Mini IT11Intel NUC 11 Extreme
Prezzo base:€729€559$2.699
CPU:Apple M2 (8-core)Intel Core i7-1195G7 (4-core)Intel Core i9-11900KB (8-core)
GPUGPU integrata a 10 coreIntel Iris Xe GraphicsAsus RTX 3060 12GB Mini
RAM:Memoria unificata da 8 GB16GB DDR464GB DDR4
Archiviazione:SSD DA 256 GBSSD DA 512 GBSSD da 2 TB
Porte:2x Thunderbolt 4 (USB-C), 2x USB-A, Gigabit Ethernet, HDMI, 3.5mm headphone jack, 10/100/1000BASE-T Gigabit Ethernet2x USB 3.2 Gen 2 Type-A, 2x USB 4.0 Type-C (20Mbit), 1x HDMI 1.4, 1x Mini DisplayPort, 1x universal audio jack, 1x SD card reader (USB2.0)2x USB-C, 6 x USB 3.1, Ethernet, optical audio out, 3.5mm headphone jack, HDMI, DisplayPort, memory card reader
Wireless:Wi-Fi 6e (802.11ax), Bluetooth 5.3Dual-Band WiFi, 1x Gigabit LAN adapter, Bluetooth 5.2Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2
Dimensioni:3.58 x 19.70 x 19.70 cm4.56 x 11.7 x 11.2 cm12 x 35.7 x 18.9 cm

Se la nostra recensione dell'Apple Mac mini (2023) vi ha fatto pensare ad altre opzioni, ecco altri tre portatili da prendere in considerazione...  

Image (Si apre in una nuova scheda)

Geekom Mini IT11
Se desiderate un mini PC compatto ed economico che esegua Windows 11 Professional, anziché macOS, allora vale la pena di prendere in considerazione il Geekom Mini IT11. Costa ancora meno del Mac mini (2023), anche se non offre lo stesso livello di prestazioni o di finitura. Tuttavia, è in qualche modo aggiornabile, mentre il Mac mini non lo è.

Scopri la nostra recensione Geekom Mini IT11

Image (Si apre in una nuova scheda)

Intel NUC 11 Extreme
L'Intel NUC 11 Extreme è un potente mini PC che rappresenta una valida alternativa al Mac mini (2023) con chip M2 Pro. Può essere configurato fino a un Intel Core i9-11900KBn e può anche essere dotato di una GPU Nvidia RTX 3060, il che lo rende migliore del Mac mini per quanto riguarda i giochi e non è neanche troppo male per l'editing video. Il prezzo però è sensibilmente più alto
Scopri la nostra recensione Intel NUC 11 Extreme

Come ho testato l'Apple Mac mini (2023)

Mac mini (2023) box

(Image credit: Future)
  • Ho usato il Mac mini per un fine settimana come computer principale
  • Ho montato video in 8K ed eseguito altre operazioni
  • Ho eseguito la nostra solita suite di benchmark standardizzati

Apple ha consegnato il Mac mini (2023) contemporaneamente al MacBook Pro 16 pollici (2023), anch'esso recensito, e ho trascorso diversi giorni utilizzando entrambi i prodotti. Ho anche trascorso un fine settimana utilizzando il Mac mini (2023) come PC principale e ho scritto alcune parti della recensione utilizzando il Mac mini.

Ho caricato alcuni file video in 8K per vedere come il Mac mini gestiva le attività creative intensive, ho transcodificato un video a 1080p e ho navigato in Internet utilizzando sia Safari che Chrome. Ho anche creato alcuni progetti musicali multitraccia in Ableton Live, uno strumento molto diffuso per la registrazione di musica.

Nel corso della mia carriera ho recensito e utilizzato molti PC di piccole dimensioni, tra cui tutti i più recenti Mac mini, e ho utilizzato questa esperienza per confrontare il Mac mini (2023) con i suoi rivali più vicini.

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.