Skip to main content

Philips OLED+986 4K OLED TV: recensione

4K HDR prime, audio hi-fi e Ambilight immersivo

Philips OLED+986
Editor's Choice
(Image: © Philips)

Verdetto

Philips OLED+986 è un sistema all-in-one (TV + Soundbar) dotato di Ambilight su quattro lati che si distingue per l'ottima e l'elevata qualità delle immagini. Oltre a vantare delle specifiche validissime, questo TV è un vero e proprio pezzo d'arredamento in grado di dare vita al salotto o alla vostra camera da letto con l'effetto Ambilight. La sounbard Bower & Wilkins si presta alla grande anche per l'ascolto di brani musicali.

Pros

  • +

    Colore, luminosità, contrasto e nitidezza

  • +

    Design della soundbar spettacolare

  • +

    Sistema audio hi-fi

  • +

    Telecomando retroilluminato rivestito in pelle

Cons

  • -

    Nessun canale di altezza Dolby Atmos

  • -

    Il telecomando non ha tasti veloci

  • -

    Tempi di installazione lunghi

  • -

    Molto costoso e difficile da reperire

Recensione in un minuto

OLED+986 è un peso massimo in tutti i sensi ed è disponibile solo nel formato da 65 pollici. Grazie all'ottima soundbar Bower and Wilkins da 70W avrete a disposizione un'ottimo impianto audio che vi permetterà di godervi al meglio musica, serie TV e contenuti multimediali di ogni genere.

Philips OLED+986: Specifiche

Dimensioni schermo: 65 pollici | 4K: | HDR10: | Dolby Vision/Atmos: Sì/No| Tecnologia pannello: OLED | Smart TV: Android TV 10 | TV curvo: No | 3D: No | Input: 2 HDMI 2.1 (1 eARC, 2 HDMI VRR), 2 HDMI 2.0, 3 USB, RF, satellite, ethernet | Output: ottico, subwoofer, cuffie

La caratteristica di punta di Philips OLED+986 è il pannello OLED, che offre tutti i tipi di HDR (HDR10, HDR10+ Adaptive, HLG e Dolby Vision) con contrasto, livelli di nero, dettagli e colori eccezionali. 

Notevolmente più luminoso di tutte le recenti proposte OLED e con colori, contrasto e nitidezza eccellenti, l’unica pecca di OLED+986 è un’interfaccia utente per accedere alle impostazioni dell’immagine leggermente contorta.

Non ci dispiacerebbe neanche avere qualche tasto veloce in più sul telecomando, così da poter armeggiare più velocemente con le impostazioni dell’immagine (funzionalità che ci permetterebbe di sfruttare al meglio tutti i pregi di OLED+986).

Oltre alle sue incredibili immagini, Philips OLED+986 può contare su un sistema audio notevole grazie alla soundbar inclusa nel pacchetto. Prodotta da Bowers & Wilkins, l’unità da 70W riproduce alla perfezione le colonne sonore dei film e la musica più complessa a volume elevato senza compromettere l’equilibrio sonoro. 

Certo, si tratta di un TV comprensibilmente costoso, ma del resto Philips OLED+986 è un pacchetto audio video completo con sistema Ambilight e le tecnologie più recenti a disposizione dell'azienda. Tenete però presente che, per ottenere il massimo da questo gioiello, dovrete montarlo a parete.

Philips OLED+986

(Image credit: Philips)

Prezzo e data di uscita

  • Prezzo: €3.999 
  • Data di uscita: ottobre 2021 (al momento è difficile trovarlo in commercio) 
  • Prodotto di punta della gamma TV OLED di Philips 

Nonostante sia uscito nell’ottobre 2021, Philips OLED+986 è ancora molto difficile da reperire (aprile 2022). Nel caso riusciste a trovarlo, il prezzo consigliato dall'azienda è di €3.999.

Design

  • Soundbar da pavimento 
  • TV Ambilight a quattro lati 
  • 37,5 kg di peso complessivo 

Le strisce di LED sul retro di OLED+986 sono estremamente suggestive e, per ottenere un effetto ancor più coinvolgente, possono anche essere collegate a qualsiasi luce Hue che avete nella stanza. C’è da dire che OLED+986 è molto, molto pesante e richiede un po’ di tempo e pazienza per essere montato. Considerato il prezzo, vi suggeriamo di farvi montare il TV da un professionista.

L’altoparlante Bowers & Wilkins è integrato nella soundbar. La parte inferiore è staccabile, cosi da permettervi di montare OLED+986 a parete. Tuttavia, non si tratta di una soundbar separata: c’è un cavo proprietario che lo mantiene collegato all’OLED+986.

Sul retro troverete tutto ciò che potreste aspettarvi da un TV del genere, con il dettaglio clou di ben 4 ingressi HDMI. Questo ricco bottino include due slot HDMI 2.1 in grado di gestire 4K a 120 Hz per i giochi e completi di Freesync Premium (che includono la modalità automatica a bassa latenza (ALLM) e la tecnologia di frequenza di aggiornamento variabile (VRR)). 

Tenete comunque a mente che la risoluzione dei contenuti di gioco verrà dimezzata.

Lungo ed elegante, il telecomando in dotazione con OLED+986 si abbina perfettamente al tema del design prime del TV, con una piastra posteriore rivestita in pelle e un pannello di controllo retroilluminato. Ci sono anche alcuni tasti veloci per accedere alle app di streaming.  

Philips OLED+986

(Image credit: Philips)

Smart TV (Android TV)

  • Android 10
  • Amazon Prime, Netflix, Disney Plus, YouTube e Apple TV

Philips OLED+986 può contare sul sistema operativo Android TV 10 e su un'interfaccia elegante e piena di app pronte all’uso. Sull’homepage c’è un hub centrale di app già scaricate che potete personalizzare.

Accedendo al vostro account Google potrete scaricare app dal Google Play Store per Android TV per un totale di 16 GB di spazio di archiviazione (anche se il pacchetto di app integrate di OLED+986 è già abbastanza completo). 

Le app di streaming comprendono Amazon Prime Video, Disney Plus, Google Play, Netflix e YouTube. Tutto rigorosamente in 4K, abbonamenti permettendo. Nell’elenco delle app integrate troverete anche Spotify, ovviamente.

OLED+986 include un sacco di opzioni di “scoperta dei contenuti”. Scorrendo la schermata principale verso il basso troverete suggerimenti di programmi consigliati, nonché le migliori app di streaming a cui avete effettuato l’accesso.

Android TV 10 funziona bene, anche se il connubio con il sistema del menu interno di OLED+986 non è esattamente perfetto. Ad esempio, mentre è possibile giocherellare con immagini, suoni e impostazioni Ambilight a vostro piacimento mentre guardate Disney Plus, ci sono app che non ve lo permetteranno: sarete rispediti immediatamente alla schermata principale. 

Ci sono chiaramente alcuni piccoli problemi da risolvere, anche se l’interfaccia utente di OLED+986 è sempre estremamente fluida e veloce. 

Philips OLED+986

(Image credit: Future)

Qualità dell’immagine

  • Motore dell’immagine P5 AI perfetto 
  • Supporta HDR10, HDR10+ Adaptive, HLG e Dolby Vision 
  • Luminoso e colorato, con ottimi livelli di nero 

La qualità dell’immagine di OLED+986 è semplicemente eccezionale. Il pannello OLED iper-luminoso è lo stesso che trovate nella Gallery di LG. Tuttavia, come capita spesso con i TV Philips, il motore di elaborazione dell'immagine di OLED+986 vi metterà a disposizione una miriade di opzioni in più (grazie al nuovissimo P5 a doppio chip).

OLED+986 vanta un contrasto eccezionale in quanto, come tutti i TV OLED, i suoi pixel si illuminano o o si attenuano singolarmente. Il contrasto risulta eccezionale anche all’interno di aree dello schermo minuscole. Ad esempio, il luccichio degli occhi degli attori viene riprodotto in modo squisito, nonostante gran parte dello sfondo circostante sia scuro o persino buio. 

Questo effetto si nota ancora meglio con la modalità Dolby Vision Bright, la versione ottimizzata di Philips di Dolby Vision, che schiarisce a aumenta leggermente la nitidezza delle immagini HDR, ma lascia inalterato il colore.

Nella modalità HDR senza Dolby Vision, il preset HDR Home Cinema funziona benissimo da solo, senza bisogno di appoggiarsi alle modalità del set Color Enhancement, Ultra Resolution o Perfect Natural Reality. Occorre tuttavia aggiungere che Light Boost incrementi la luminosità e i dettagli delle aree nere. Inoltre, il sensore di luce si spegne ogni volta che guardate qualcosa in total blackout. 

OLED+986 vi mette a disposizione un nero che è scuro come l’inchiostro, tanto da risultare talvolta persino troppo scuro: alcune porzioni di oggetti neri, come pareti, tute e inquadrature esterne eccezionalmente scure rischiano di apparire eccessivamente schiacciate. 

Tuttavia, l’oscurità da inchiostro di OLED+986 riesce anche ad accendere le immagini di nuovi livelli di realismo, rimanendo nel complesso una caratteristica più che apprezzabile del TV. 

I TV OLED soffrono lo screen burn? Questa argomentazione ancora non ci convince, ma persiste, motivo per cui Philips dota i propri TV di un sistema di antibruciatura del chip dell’immagine P5, aggiornando lo schermo in 32.400 zone individuali e prevenendo qualsiasi possibilità di ritenzione dell’immagine. 

Il processo si svolge in modo intelligente, attenuando di proposito la luminosità dei loghi (anche se durante la nostra recensione non ce ne siamo accorti).

Audio

  • Soundbar Bowers & Wilkins da 70W 
  • Virtualizzazione dei canali di altezza per Dolby Atmos 
  • Eccelle soprattutto con film e musica 

Avete mai sentito parlare di un TV in grado di offrire colonne sonore ricche di bassi dinamici e dettagliati? Adesso sì. La soundbar di Bowers & Wilkins, un involucro per altoparlanti integrato con un array 3.0, è assolutamente unico nel mondo dei TV. 

Così come è unico il design iconico del tweeter del canale centrale che trovate appollaiato sopra di esso. 

Man mano che il soundstage riempie tutta la stanza, il suono diventa forte, follemente forte, senza lasciar trasparire una traccia di distorsione. Si tratta di una profondità incredibile per la soundbar di un TV. Anche la risposta di bassi e alti è nitida e ricca di dettagli.

Probabilmente, le prestazioni si rivelano persino migliori riproducendo musica.

Dovreste acquistare il TV OLED Philips OLED+986 4K HDR?

Philips OLED+986

(Image credit: Philips)

Compratelo se… 

Di solito acquistate TV Bang & Olufsen

Il telaio in acciaio inossidabile spazzolato, la soundbar B&W rivestita in tessuto e il design fluttuante rendono OLED+986 un TV di tendenza- L'Ambilight funge da ulteriore garanzia per chiunque cerchi qualcosa di unico. 

Adorate Ambilight

Alcuni – tra cui proprio Philips - sostengono che l’illuminazione diagonale del TV riduca l’affaticamento degli occhi durante la visione e aumenti il contrasto percepito. Ambilight (strisce di LED sul retro del TV) riveste le pareti del vostro spazio abitativo con colori che si abbinano a quelli sullo schermo. OLED+986 vi offre Ambilight alla massima potenza, posizionato cioè su tutti e quattro i lati. 

Cercate un fantastico impianto hi-fi

Dato che il pannello OLED all’interno di OLED+986 è disponibile anche in modelli Philips non prime, e cioè nella serie OLED+936, uno dei principali motivi per scegliere OLED+986 è la sua favolosa e impeccabile soundbar Bowers & Wilkins. 

Non compratelo se…

Avete un budget limitato

Ovviamente, il prezzo richiesto da Philips per OLED+986 non riguarda solo l’hardware, ma anche il design. Il pannello OLED di OLED+986 è lo stesso che trovate nella serie OLED+936. 

Possedete già un sistema audio surround

La soundbar da 70W è quasi impeccabile, nonché la migliore soundbar TV che abbiamo mai testato, ma se avete già una configurazione audio surround questo dettaglio di lusso non vi servirà a molto. 

Siete ossessionati da Dolby Atmos

Sebbene la soundbar virtualizzi i canali di altezza, non è strutturalmente compatibile con Dolby Atmos, in quanto priva di altoparlanti dedicati. 

Jamie is a freelance tech, travel and space journalist based in the UK. He’s been writing regularly for Techradar since it was launched in 2008 and also writes regularly for Forbes, The Telegraph, the South China Morning Post, Sky & Telescope and the Sky At Night magazine as well as other Future titles T3, Digital Camera World, All About Space and Space.com. He also edits two of his own websites, TravGear.com (Si apre in una nuova scheda) and WhenIsTheNextEclipse.com (Si apre in una nuova scheda) that reflect his obsession with travel gear and solar eclipse travel. He is the author of A Stargazing Program For Beginners (Springer, 2015),