Skip to main content

Xiaomi Mi 11 Ultra vs Oppo Find X3 Pro

Xiaomi Mi 11 Ultra vs Oppo Find X3 Pro
(Image credit: Xiaomi / Oppo / TechRadar)

Xiaomi Mi 11 Ultra vs Oppo Find X3 Pro, smartphone premium che in pochi possono permettersi. L’uso di materiali pregiati e fotocamere all’avanguardia ha fatto salire il prezzo dei due oltre i 1.000 euro.

A questo punto sorge una domanda: qual è il migliore? Quale smartphone combina al meglio lusso e usabilità quotidiana?

Scopriamolo.

Xiaomi Mi 11 Ultra vs Oppo Find X3 Pro - uscita e prezzi

Xiaomi Mi 11 Ultra è in vendita dal 5 maggio 2021 ed è disponibile in una sola variante da 12/256 GB che costa ben 1.399 euro (Mi store).

Oppo Find X3 Pro è in vendita dal 19 marzo 2021 ed è disponibile in una sola variante da 12/256 GB al prezzo di 1.149 euro (prezzo di lancio).

Xiaomi Mi 11 Ultra costa dunque il 22% in più, guardando ai prezzi di listino.

Attenzione però ai prezzi reali, o al cosiddetto street price. In questo momento (28 giugno 2021) il più economico dei due è lo Xiaomi Mi 11 5G, ma pochi giorni fa era esattamente il contrario. Controllate sempre con attenzione, quindi, se il prezzo per voi è un parametro importante.  

Xiaomi Mi 11 Ultra

(Image credit: Future)

Design

Oppo Find X3 Pro non è bello quanto il predecessore (Oppo Find X2 Pro), ma è disponibile con un pannello posteriore in pelle o ceramica. Anche Xiaomi Mi 11 Ultra monta un pannello posteriore in ceramica. 

Il primo misura 163,6 x 74 x 8,3 mm, mentre il secondo 164,3 x 74,6 x 8,4 mm; hanno pressoché le stesse dimensioni, ma l’enorme blocco posteriore di Mi 11 Ultra porta lo spessore complessivo oltre i 10 mm. Anche il blocco posteriore di Oppo Find X3 Pro è sporgente, ma non quanto quello del rivale.

Lo smartphone di Oppo si distingue per un pannello posteriore unico nel suo genere, in quanto può proteggere e coprire i bordi del blocco fotografico, dando vita a un design inedito. 

Oppo Find X3 Pro

(Image credit: Future)

Xiaomi Mi 11 Ultra pesa 234 grammi, mentre Oppo Find X3 Pro solo 193 grammi: la differenza è netta.

Le differenze tra i due spariscono sul lato frontale: entrambi presentano un ampio display curvo e un foro per la fotocamera nell’angolo in alto a sinistra.

Entrambi vantano la certificazione IP68. Nel complesso, riteniamo che Oppo Find X3 Pro vanti il design migliore e sia molto più comodo nell’uso quotidiano.

Xiaomi Mi 11 Ultra

(Image credit: Future)

Display

Xiaomi Mi 11 Ultra monta un display AMOLED da 6,81 pollici con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e una risoluzione di 3200 x 1440 pixel (QHD). Lo smartphone supporta i 120 Hz anche in QHD. Oppo Find X3 Pro ha uno schermo AMOLED da 6,7 ​​pollici con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e una risoluzione di 3216 x 1440 pixel. Come il rivale, supporta il refresh rate massimo a qualsiasi risoluzione.

La differenza principale tra i due è la luminosità di picco: Find X3 Pro può raggiungere i 1.300 nit (il che è un risultato eccellente), mentre Mi 11 Ultra può spingersi a ben 1.700 nit!

Detto ciò, si tratta di due schermi eccellenti per nitidezza, contrasto e precisione cromatica. 

Oppo Find X3 Pro

(Image credit: Future)

Entrambi presentano lettori di impronte digitali sotto al display, ma quello di Oppo si è dimostrato più scattante e affidabile.

Mi 11 Ultra presenta un secondo display da 1,1 pollici integrato nel blocco posteriore; è lo stesso schermo di Xiaomi Mi Band 6.

Suddetto display è perlopiù superfluo: quando è attivo, mostra l'ora e il livello della batteria, inoltre può essere usato per eseguire selfie con l’obiettivo posteriore. Il problema è che è così piccolo da fornire solo un’inquadratura approssimativa; può essere usato anche per la gestione dei brani quando si ascolta la musica.

Fotocamere

Le fotocamere dei due dispositivi si comportano davvero molto bene, sebbene abbiano punti di forza diversi: Mi 11 Ultra offre un sensore principale enorme e capacità di zoom eccezionali, mentre Oppo Find X3 Pro include un eccezionale sensore grandangolare e un comparto più bilanciato. 

Xiaomi Mi 11 Ultra

(Image credit: Future)

Entrambi hanno un obiettivo principale da 50 megapixel, ma quello di Xiaomi è considerevolmente più grande (1/1,12 vs 1/1,56 pollici). Ciò non significa che il sensore di Find X3 Pro sia piccolo, infatti è quello di Mi 11 Ultra a essere enorme per uno smartphone.

Mi 11 Ultra cattura immagini straordinarie, con una profondità naturale e molti dettagli; anche l'esposizione è ottima.

Non possiamo criticare nemmeno gli scatti catturati da Find X3 Pro, poiché sono luminosi, colorati e pieni di dettagli. Quest’ultimo supporta inoltre la tecnologia Digital Overlap HDR (DOL-HDR) che migliora notevolmente la gamma dinamica degli scatti. Ciò che è veramente impressionante, tuttavia, è il fatto che l’obiettivo Sony IMX766 venga usato sia per l’obiettivo principale che per quello grandangolare. Ciò consente di ottenere scatti grandangolari eccellenti e poco distorti.

Il sensore grandangolare da 48 megapixel di Mi 11 Ultra, al contrario, produce scatti con una notevole distorsione dei bordi.

Oppo Find X3 Pro

(Image credit: Future)

Mi 11 Ultra si rifà con l’impressionante obiettivo periscopio da 48 megapixel, che produce scatti 5x con un livello di dettaglio mai visto. Persino gli scatti con zoom 10x sono soddisfacenti. Oppo Find X3 Pro non regge il confronto in questo caso: il suo teleobiettivo da 13 MP non è un granché.

Infine, Oppo Find X3 Pro presenta un sensore macro da 3 megapixel che non fa la differenza.

Passiamo ora alle fotocamere frontali. Xiaomi Mi 11 Ultra presenta un obiettivo da 20 megapixel, mentre Oppo find X3 Pro uno da 32. Entrambi sono soddisfacenti e grossomodo allo stesso livello.

Mi 11 Ultra può registrare video in 8K a 24 fps o 4K fino a 60 fps. Oppo Find X3 Pro, invece, non va oltre il 4K/60 fps. Detto ciò, entrambi i dispositivi registrano ottimi video.

Prestazioni e specifiche

Sia Xiaomi Mi 11 Ultra che Oppo Find X3 Pro montano il processore Qualcomm Snapdragon 888 abbinato a 12 GB di RAM. 

Xiaomi Mi 11 Ultra

(Image credit: Future)

Morale della favola, i due smartphone offrono prestazioni simili: nel test multi core di Geekbench 5, entrambi hanno ottenuto 3.300 punti, mentre nel test Wild Life Extreme di 3DMark (GPU) hanno ottenuto 1.500 punti. In entrambi i casi si tratta di punteggi eccellenti. I due smartphone sono scattanti e performanti, inoltre, grazie all’elevata frequenza di aggiornamento (120 Hz), l’esperienza è super fluida.

La differenza principale risiede nella frequenza di campionamento del tocco: Oppo Find X3 Pro si ferma a un rispettabile 240 Hz, mentre Xiaomi Mi 11 Ultra arriva a ben 480 Hz. Ciò significa che l’input lag di Mi 11 Ultra è inferiore a quello del rivale, il che torna utile nei giochi competitivi.

Entrambi offrono 256 GB di spazio di archiviazione e nessuno dei due ha uno slot microSD.

Oppo Find X3 Pro

(Image credit: Future)

Se vi piace personalizzare l’interfaccia utente, non avrete problemi con entrambi. MIUI 12 di Xiaomi offre moltissime opportunità di personalizzazione, ma presenta anche fastidiosi bloatware e qualche bug.

ColorOS 11 di Oppo ha un design predefinito molto sobrio, offre la possibilità di configurare l’always-on-display e presenta meno bug. Detto ciò, nessuna delle due è la nostra skin Android preferita, ma quella di Oppo Find X3 Pro è ottimizzata meglio.

Autonomia

Xiaomi Mi 11 Ultra monta una batteria da 5.000 mAh, mentre Oppo Find X3 Pro una da 4.500 mAh. Nonostante la batteria meno capiente, Find X3 Pro offre un’autonomia maggiore. 

A cosa si deve questo inconveniente? Forse MIUI 12 è meno ottimizzato di ColorOS 11, inoltre Mi 11 Ultra ha due display. In ogni caso, nessuno dei due spicca per autonomia e l’uso della modalità da 120 Hz e del 5G può ridurre significativamente la durata della batteria. 

Xiaomi Mi 11 Ultra

(Image credit: Future)

Per fortuna, entrambi si ricaricano molto rapidamente. Xiaomi Mi 11 Ultra supporta la ricarica rapida da 67 W, mentre Oppo Find X3 Pro una da 65 W. In breve, è possibile portare la batteria dallo 0 al 100% di carica in circa mezz'ora. Sorprendente. Mi 11 Ultra si distingue per la ricarica wireless da 67 W, rispetto a quella da 30 W del rivale.

Conclusioni

Oppo Find X3 Pro

(Image credit: Future)

Quale smartphone conviene acquistare? È una bella domanda, ma quel che è certo è che entrambi sono prodotti all’avanguardia.

Nel complesso, riteniamo che Oppo Find X3 Pro abbia un migliore rapporto qualità-prezzo, inoltre il suo peso contenuto fa comodo nella vita di tutti i giorni. Xiaomi Mi 11 Ultra da la sensazione di voler impressionare il consumatore a tutti i costi: l’enorme blocco posteriore presenta persino un display.

Va detto che l’obiettivo principale di Mi 11 Ultra è sbalorditivo, ma il comparto fotografico di Oppo Find X3 Pro è più bilanciato. In breve, sono entrambi smartphone fantastici, ma riteniamo che Find X3 Pro sia migliore poiché presenta meno difetti e (al momento) costa meno.


Tuttavia quando si parla di "rapporto qualità/prezzo" non si deve mai dimenticare che i prezzi cambiano di continuo. Se lo Xiaomi Mi 11 Ultra costa meno dell'Oppo Find X3 Pro, allora potrebbe essere una scelta migliore.

Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di TechRadar Italia.