Skip to main content

Xiaomi Mi Smart Band 6 recensione

Ottime funzioni per il monitoraggio della salute e del sonno, mancano i programmi dedicati agli allenamenti

Xiaomi Mi Smart Band 6
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Xiaomi Mi Smart Band 6 è uno dei migliori fitness tracker economici che potete acquistare. Nonostante il suo look molto minimale, il wearable Xiaomi dispone di ottime funzioni per il monitoraggio della salute che spesso si trovano su prodotti molto più costosi, oltre che di un display luminoso, vivido e molto reattivo. Purtroppo non possiamo dire lo stesso delle funzioni dedicate all'allenamento e siamo rimasti delusi dalla mancanza del GPS integrato, in parte giustificabile dal prezzo contenuto. Non abbiamo apprezzato particolarmente il sistema di aggancio del cinturino, difficile da regolare e spesso soggetto a micro movimenti durante le attività fisiche più concitate. Nel complesso, visto il prezzo, Mi Smart Band 6 rappresenta un'ottima alternativa ai più costosi Fitbit.

Pro

  • Leggero
  • Economico
  • Display eccellente

Contro

  • Manca il GPS
  • Dati imprecisi sulle lunghe distanze
  • Design poco accattivante

Xiaomi Mi Band 6: recensione in due minuti 

Xiaomi Mi Smart Band 6 (comunemente detto Mi Band 6) è un fitness tracker che a prima vista può sembrare scarno e poco attraente, ma nasconde un impressionante numero di funzioni dedicate al monitoraggio della salute e della forma fisica.

Il design rimane pressoché invariato rispetto al precedente Xiaomi Mi Smart Band 5, ad eccezione del nuovo display più luminoso e definito.

Per quanto riguarda le funzioni, come molti altri produttori, anche Xiaomi ha deciso di puntare maggiormente sul monitoraggio della salute tralasciando quelle dedicate al fitness. Xiaomi Mi Smart Band 6 dispone di un sensore che permette di misurare il livello di ossigeno nel sangue e fornisce dati sul ciclo mestruale, oltre che di un cardiofrequenzimetro che durante la nostra prova si è rivelato incredibilmente affidabile. 

Sono presenti dozzine di modalità predefinite dedicate allo sport e potrete scegliere tra una buona gamma di discipline indoor e all’aperto. 

Xiaomi Mi Smart Band 6

(Image credit: Future)

Come per ogni prodotto, ci sono anche dei lati negativi. La mancanza di un GPS integrato non sorprende visto il prezzo di vendita, ma la poca precisione del sistema di tracciamento collegato sminuisce la funzione di tracciamento dei Mi Band 6. Durante la nostra prova su un percorso di 5 chilometri il piccolo fitness tracker Xiaomi ha segnato circa 500 metri in più, un decimo sul totale. Tra gli aspetti negativi c'è anche il comfort del cinturino, difficile da regolare correttamente e per questo soggetto a micromovimenti che, sulle lunghe distanze, diventano piuttosto fastidiosi.

Questi due difetti non fanno la differenza per i più, e se state cercando un'alternativa economica ai più costosi Fitbit che non si limiti a fare da contapassi, Mi Smart Band 6 potrebbe essere la migliore opzione attualmente sul mercato. 

 Xiaomi Mi Smart Band 6: prezzo e data di uscita 

  • Ottimo rapporto qualità prezzo 
  • Disponibile sul sito Xiaomi e presso i rivenditori autorizzati 

Xiaomi Mi Smart Band 6 è disponibile da marzo 2021 a un prezzo di 49,99€. Si tratta di uno dei fitness tracker più economici in circolazione, ma nonostante il prezzo contenuto offre un'ampia gamma di funzioni che, di norma, si trovano su smartwatch ben più costosi.

Potete acquistare Mi Band 6 sul sito ufficiale Xiaomi e presso i rivenditori autorizzati. 

Xiaomi Mi Smart Band 6: design 

  • Design identico a Mi Smart Band 5 
  • Display più luminoso e definito 
  • Resistente all'acqua fino a 50 metri di profondità 

Come ci si può aspettare da un dispositivo che costa meno di 50€, Mi Smart Band 6 ha un design estremamente minimale. In effetti il nuovo fitness tracker Xiaomi è praticamente identico al suo predecessore, fatta eccezione per il display migliorato in termini di luminosità e definizione. La cassa è 1 mm più lunga rispetto a quella di Mi Band 5, ma è praticamente impossibile notare la differenza a occhio nudo.

Mi Band 6 è disponibile in sei colorazioni (nero, arancione, giallo, oliva, avorio e blu), e se possedete già uno Smart Band 5, sarete felici di sapere che i cinturini del modello precedente sono compatibili e potrete riutilizzarli.

Xiaomi Mi Smart Band 6

(Image credit: Future)

Xiaomi MI Smart Band 6 non è certo il più comodo tra i fitness tracker. Il cinturino, nonostante sia leggermente più sottile che sul modello precedente, si è rivelato difficile da regolare e abbiamo dovuto impegnarci per riuscire a fissarlo saldamente al polso. La conseguenza è che spesso, durante le attività motorie più spinte, abbiamo avvertito una certa instabilità.

Il touchscreen è molto reattivo e la risoluzione da 152 x 486 pixel rende il testo e le icone particolarmente definite. Anche la forma dello schermo rettangolare con i bordi arrotondati è pensata nei minimi dettagli per garantire un'esperienza d'uso agevole.

Si può scegliere tra un'ampia gamma di quadranti, molti dei quali possono essere personalizzati aggiungendo icone e collegamenti veloci ai vostri allenamenti o app preferite.

Xiaomi Mi Smart Band 6

(Image credit: Future)

Xiaomi Mi Smart Band 6 è resistente all'acqua fino a 5 ATM, e permette di immergersi a una profondità massima di 50 metri. Detto questo vi consigliamo di rimuoverlo se praticate sport acquatici ad alte velocità (come il kitesurf o la moto d'acqua).

 Xiaomi Mi Smart Band 6 smartwatch: funzioni 

  • Ottime funzioni per il monitoraggio della salute 
  • Tracciamento del sonno accurato
  • Il tracking giornaliero riduce drasticamente la durata della batteria 

Xiaomi Mi Smart Band 6 ha delle ottime funzioni dedicate al monitoraggio della salute che di norma si trovano su fitness tracker ben più costosi. Tra queste troviamo un saturimetro (si possono programmare dei controlli nell'arco della giornata), uno strumento per il monitoraggio dello stress basato sulla frequenza cardiaca, una funzione per il monitoraggio del sonno e una dedicata al ciclo mestruale.

Non c’è una memoria interna che permette di memorizzare tracce musicali, scelta che non sorprende vista l'estrema compattezza del dispositivo, ma potete usare Mi Smart Band 6 per riprodurre dei brani dal vostro smartphone risparmiando al contempo un po' di batteria. 

Xiaomi Mi Smart Band 6

(Image credit: Future)

Mi Smart Band 6 dispone di un sistema di notifiche a schermo (anche se lo spazio è piuttosto limitato in caso di SMS lunghi), ma non è possibile rispondere ai messaggi o alle chiamate né si possono utilizzare i comandi vocali; vista la mancanza di un microfono integrato, non si possono utilizzare gli assistenti Alexa e Google Assistant.

Il monitoraggio del sonno funziona piuttosto bene e durante i nostri test ha dato risultati molto simili a un dispositivo Polar dal prezzo decisamente più elevato. Mi Smart Band 6 non ha una funzione dedicata al sonno REM, ma è in grado di tracciare il sonno leggero e profondo per determinare con precisione le varie fasi del vostro riposo notturno.

Xiaomi Mi Smart Band 6

(Image credit: Future)

Tenete a mente che funzioni come il tracciamento del sonno e dello stress, se tenute attive per tutto l'arco della giornata, hanno un costo sulla durata della batteria. Xiaomi dichiara un'autonomia di 14 giorni in caso di uso normale, ma se si utilizzano le funzioni extra la durata della batteria si riduce di circa la metà. 

Rimane pur sempre un dato nella norma se si considera che gran parte dei fitness tracker (ad esempio i Fitbit) ha una durata della batteria che oscilla tra i 7 e i 10 giorni. Detto questo, non aspettatevi un'autonomia stratosferica.

Xiaomi Mi Band 6: funzioni dedicate allo sport 

  • Rilevamento dati approssimativo durante la corsa 
  • Buon monitoraggio della frequenza cardiaca 
  • Il punteggio PAI è difficile da decifrare inizialmente 

Dato che non dispone di un GPS integrato, Mi Band 6 può essere collegato allo smartphone per tracciare la distanza percorsa durante l'allenamento. Purtroppo però, l’app di tracciamento si è rivelata piuttosto imprecisa durante le nostre prove. Per esempio, nonostante il percorso segnato nell'app sembrasse corretto a prima vista, il sistema di tracciamento ha segnato circa 500 metri in più rispetto alla reale distanza percorsa (indicata da Google Maps). 

Potrebbe anche trattarsi di un errore del nostro smartphone, ma spesso abbiamo notato delle discrepanze anche con il contapassi.

Xiaomi Mi Smart Band 6

(Image credit: Future)

La pausa automatica funziona piuttosto bene e interrompe il tracciamento quando state attraversando le strisce pedonali o un semaforo, ed è possibile terminare e salvare una sessione di allenamento con un semplice clic sull'icona associata alla funzione.

Ci sono alcune cose che non ci sono piaciute molto. Il tracker segnala con una vibrazione ogni volta che percorrete un chilometro, ma anche per segnalare le notifiche relative agli obiettivi PAI. Purtroppo in questo modo è difficile distinguere le notifiche a meno che non si guardi il display.

Per chi non lo sapesse, il punteggio PAI fornisce dati relativi alla vostra salute cardiovascolare, e viene calcolato in base alle variazioni del battito cardiaco. Detto questo, è difficile leggere i dati indicati dall'app, ma facendo riferimento ai numeri si capisce che ad una cifra più elevata corrispondono valori positivi.

Xiaomi Mi Smart Band 6

(Image credit: Future)

La misurazione del battito cardiaco si è rivelata piuttosto precisa, restituendo valori molto vicini a quelli del ben più costoso Polar Ignite 2. Anche le zone di frequenza cardiaca indicate dai due smartwatch erano praticamente sovrapponibili. Se di norma quando vi allenate preferite monitorare tempo e ritmo cardiaco, piuttosto che la distanza percorsa, Mi Smart Band 6 potrebbe rappresentare una soluzione ideale. 

Xiaomi Mi Band 6: software dedicato

  • App semplice ma ben fatta 
  • Funzioni social limitate 

Mi Smart Band 6 si connette all'app Mi Fit, che come spesso accade per i dispositivi del brand cinese utilizza un'interfaccia semplice e intuitiva, da subito facile da navigare. Collegare il dispositivo è facile, basta creare un account Mi Fit inserendo i propri dati anagrafici e alcuni parametri fisici (nome, età, altezza, peso, genere), premere ‘Profilo’ e selezionare la voce ‘Aggiungi un dispositivo’. Nel nostro caso, al primo avvio è stato necessario un piccolo aggiornamento firmware che ha richiesto pochi minuti.

Se qualcuno dei vostri amici possiede un fitness tracker Xiaomi, potete connettere i vostri dispositivi scannerizzando il codice QR associato al vostro account nell'app, un po' come si fa su Instagram. Una volta collegati potrete condividere i dati relativi al sonno e agli allenamenti, ma sfortunatamente saranno le uniche attività social alle quali potrete accedere. Nel complesso si tratta di un'app piuttosto ben fatta, ma che impallidisce se confrontata con Garmin Connect, per dirne uno.

Xiaomi Mi Smart Band 6

(Image credit: Future)

Gran parte delle funzioni dell'app Xiaomi dedicate al tracciamento delle attività è accessibile dallo smartphone, piuttosto che dalla smart band. Una volta attivate le funzioni ‘Camminata’ , ‘Corsa’ o ‘Pedalata’ l'app inizia a monitorare il vostro allenamento sfruttando il GPS dello smartphone e bloccando il rilevamento dei dati quando vi fermate. 

Al contrario, gran parte delle personalizzazioni che riguardano l'interfaccia e le scorciatoie per l'accesso alle app sono accessibili solo dal menu di Smart Band 6. L'app si limita a dare un giudizio sul vostro stato di salute e sulla vostra forma fisica, senza proporre una miriade di opzioni che spesso appesantiscono le interfacce di smartwatch e fitness tracker.

 Compratelo se... 

Volete spendere poco
Sarà molto difficile trovare un dispositivo completo come Mi Smart Band 6 a un prezzo simile. Possiamo affermare che si tratta di uno dei fitness tracker con il miglior rapporto qualità prezzo che abbiamo mai testato, e il solo display vale il prezzo dello smartwatch. 

Volete migliorare le vostre abitudini
Non si può certo definire uno smartwatch per gli sportivi professionisti, ma Mi Smart Watch 6 è ottimo per monitorare la frequenza cardiaca e utilizza il sistema PAI per darvi un resoconto dei vostri miglioramenti. Se riuscite a migliorare i vostri punteggi saprete che state andando bene ma senza sovraccaricarvi di informazioni delle quali non avete bisogno. 

 Volete lavorare sul vostro livello di stress
Mi Smart Band 6 misura il vostro livello di stress giornaliero, e potete effettuare una nuova misurazione quando volete per monitorare la situazione in tempo reale. Se siete troppo sotto pressione, Mi Smart Band 6 vi offre una serie di esercizi di respirazione che abbiamo trovato molto semplici ed efficaci. 

Non compratelo se... 

Siete dei maratoneti
Mi Smart Band 6 si è dimostrato poco preciso sulle lunghe distanze, fattore che potrebbe pesare molto se siete dei maratoneti ma anche se percorrete distanze elevate in bicicletta o a nuoto. Per queste attività raccomandiamo degli smartwatch specialistici con GPS integrato. 

Volete un programma di allenamento personalizzato
Molti fitness tracker e smartwatch come Coros, Garmin e Polar offrono suggerimenti per migliorare il vostro allenamento basandosi sulle performance iniziali, ma Mi Smart Band 6 non dispone di funzioni tanto complesse e si limita ai dati PAI. 

Volete allenarvi con gli amici
L'app Mi Fit non si integra con Strava, e anche se potete connettervi a altri smartwatch Xiaomi con il QR code presente nella app, potrete solo visualizzare le loro prestazioni passate ma non potrete partecipare ad attività di gruppo.