Skip to main content

Xbox Series X ed S vendono alla grande ma restano difficili da trovare

How to enable 120Hz on Xbox Series X and Xbox Series S
(Image credit: Microsoft)

Xbox Series X e Xbox Series S hanno superato, per vendite, tutti i modelli di Xbox precedenti. Lo ha detto Phil Spencer, massimo dirigente proprio della divisione Xbox di Microsoft. Spencer ha parlato di questo e altri temi in un Podcast del New York Times.

Il confronto con le console di generazione precedente si riferisce allo stesso periodo, quindi circa un anno dopo l'uscita. In tale finestra, Xbox Series S e Xbox Series X hanno fatto meglio dei loro predecessori. 

Quanto ai numeri assoluti, Xbox 360 era arrivata a 85 milioni di unità vendute, mentre Xbox One oltre 50 milioni. Le nuove console devono fare ancora parecchia strada prima di arrivarci. 

Il risultato è ancora più notevole se si considerano le difficoltà di approvvigionamento nel settore dei semiconduttori e non solo. Un problema che riguarda Xbox Series X soprattutto, mentre Series S si riesce ancora a trovare (per ora). Ma il problema sembra essere la fortissima domanda.

"La catena produttiva, in realtà, è forte com'è sempre stata. È la domanda che la supera, in ogni ambito", ha detto Spencer, riferendosi al fatto che per PS5 e Nintendo Switch OLED ci sono problemi simili. 

Sicuramente, quindi, è stata Xbox Series S a determinare questo successo in casa Microsoft. Non solo perché è davvero disponibile, ma anche perché costa meno. La si trova a meno di €300 euro, e questo ha spinto moltissimi consumatori a provare Xbox, compreso in mercati "difficili" come quello giapponese. 

Microsoft Xbox Series S, controller and Beoplay Portal headphones

(Image credit: Future)

Certo, i giocatori "hardcore" non la prendono nemmeno in considerazione, la Series S. Ma tutti gli altri invece sì, e questa è stata probabilmente la mossa vincente di Microsoft, che sta riuscendo ad ampliare il proprio mercato e bacino di utenza. 

Basti pensare alle famiglie: se un genitore compra una console per i figli piccoli, magari non gli interessa se arriva a 4K/120 FPS con tutti i giochi. E di sicuro la cosa non interessa ai bambini che ci giocheranno (Nintendo docet). 

E poi, naturalmente, ci sono tutti i fantastici giochi per Xbox, usciti negli ultimi mesi. Molti dei quali sono inclusi negli abbonamenti Game Pass e Game Pass Ultimate

Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di TechRadar Italia.