Skip to main content

Xbox Scarlett: le specifiche di AMD Flute l'hanno svelata?

Xbox
Xbox (Image credit: Future)

Le specifiche di Xbox Scarlett potrebbero essere appena state svelate. Almeno nell'ipotesi che l'hardware della ipotetica Xbox Two sia la piattaforma AMD Flute, i cui benchmark sono trapelati nelle ultime ore. 

I risultati sono stati individuati da un utente Twitter . Non siamo certi di cosa sia questo chip o a cosa serve, ma sappiamo che AMD sta lavorando con Microsoft alla creazione di un SoC personalizzato che unisca CPU e GPU, per la prossima Xbox. Sony sta facendo la stessa cosa, sempre con AMD, per il chip Gonzalo della PlayStation 5.

Se i risultati sono reali, il SoC AMD Flute darà alla Xbox Scarlett parecchia potenza. E ci dà un'idea delle specifiche finali della console e della potenziale potenza - qualcosa su cui Microsoft finora ha mantenuto il più stretto riserbo. 

AMD Flute, specifiche

Stando ai risultati del benchmark, il SoC AMD Flute ha otto core Zen 2, 16 thread e compatibilità SMT (Simultaneous multithreading).

La frequenza base è solo 1,6GHz, piuttosto bassa per gli standard odierni, con un valore di boost pari a 3,2GHz. 

Questo farebbe pensare che il Flute è un SoC progettato per sistemi compatti, come sono in effetti le console. Qualcosa di simile al Jaguar, cioè il processore della Xbox One. 

Sulla carta l'AMD Flute non sembra quindi impressionate, sopratutto se lo si confronta a potenti processori desktop come il recente AMD Ryzen 9 3900X. Sembra però che Flute sarà almeno due volte più veloce rispetto a Jaguar, che inoltre è prodotto a 28nm. 

L'AMD Flute invece dovrebbe essere prodotto a 7nm, come le CPU Zen 2, il che porterà una maggiore efficienza energetica. 

Trattandosi di un SoC, system-on-a-chip, l'AMD Flute avrà anche un processore grafico (GPU) integrato, di cui però i benchmark non dicono nulla. Dovrebbe essere basato su NAVI 10LITE, una variante che è stata menzionata in passato quando le nuove schede AMD non erano ancora uscite. 

Potrebbe essere una versione "lite" della GPU NAVI 10, le cui specifiche sono ridotte rispetto alla versione completa, come un più basso numero di CU (Compute Unit). Meno CU significa una GPU che consuma meno, e anche questo dettaglio suggerisce che AMD Flute, ammesso che esista, sia un SoC progettato per le console. 

Infine, i risultati dei benchmark suggeriscono che a bordo ci siano anche 16GB di memoria, ma non si sa di che tipo. Potrebbe significare che l'AMD Flute abbia 16GB di memoria condivisa tra GPU e CPU, in modo simile a quando succede con la memoria GDDR5 di Xbox One X. 

Tutto questo ci dice qualcosa di sensato su Xbox Scarlett? Non necessarimente, ma ci sono alcuni indizi che sembrano piuttosto indicativi. Ricordiamo comunque che si tratta di informazioni non ufficiali, che potrebbero essere affidabili oppure totalmente sbagliate. Non possiamo essere certi che AMD Flute esista, e se esiste non possiamo sapere se troverà posto all'interno di Xbox Two. 

Vale la pena notare, poi, che questo AMD Flute sembra essere un prototipo avanzato (engineering sample), e che dunque il prodotto finale potrebbe essere anche molto diverso, se dovesse finire dentro la Xbox Scarlett, nel corso del 2020. 

Xbox Scarlett, che cosa sappiamo finora

Che cosa sappiamo riguardo a Xbox Scarlett? 

Per ora sappiamo che ci sarà un processore progettato apposta da AMD, basato sulle architettura Zen 2 e NAVI, che sembrano effettivamente quelle presenti in AMD Flute. 

Secondo Microsoft il nuovo processore renderà la Xbox Scarlett 4 volte più potente della Xbox One X, capace di gestire la risoluzione 8K e fino a 120FPS. Un'affermazione davvero molto ambiziosa e, probabilmente, da ciò che abbiamo visto di AMD Flute non sarebbe in grado di dare certi risultati. Ma di sicuro c'è ancora spazio per migliorare. 

Ci sarà poi un SSD come supporto per l'archiviazione, così come sulla PS5; sarà possibile usare questo drive come RAM virtuale e ridurre moltissimo i tempi di caricamento. Ciò permetterà agli sviluppatori di creare mondi più ricchi di dettagli. Quanto alla RAM "normale", si dà per scontato la Xbox Scarlett monterà la GDDR6.

Via Wccftech