Skip to main content

Wonder Woman 1984: il trailer svela nuovi cattivi e il tema anni ’80 del film

Dopo il teaser, Warner Bros ha pubblicato il trailer vero e proprio di Wonder Woman 1984, trasmesso in streaming in occasione del CCXP in Brasile e disponibile qui in alto.

Nel primo trailer, possiamo vedere Cheetah, uno dei nemici più longevi della supereroina, interpretato da Kristen Wiig, nonché Pedro Pascal nei panni di Maxwell Lord. Inoltre, compare rapidamente il personaggio di Steve Trevor (Chris Pine), la cui presenza resta comunque un mistero, considerata la sua morte nel primo film di Wonder Woman del 2017.

Il trailer ci immerge in un’ambientazione decisamente anni ottanta. Dopo aver mostrato una parte più seriosa, ambientata durante la Prima guerra mondiale, possiamo notare una scelta cromatica vivace e un ritmo molto pop. Il tutto sembra abbastanza coerente con la linea meno dark e più divertente intrapresa dai film DC come Shazam e Aquaman.

Ecco alcuni nuovi poster dedicati ai personaggi abbinati al trailer:

 Perché scegliere gli anni ottanta? 

Patty Jenkins torna alla regia per Wonder Woman 1984, firmando la sceneggiatura insieme a Geoff Johns, scrittore di lunga data per DC Comics e allo sceneggiatore David Callahan. Durante il CCXP, la regista ha dichiarato:

“[Wonder Woman] affronta alcuni dei suoi nemici più importanti, cercando di salvare loro e tutti quanti in un’epica battaglia… Dal momento che il film è ambientato degli anni ’80, abbiamo voluto ricreare un’esperienza grandiosa ed emozionante, che richiami proprio i fasti del personaggio negli anni ottanta”. A tal proposito, Jenkins ha indicato l’uso intensivo degli stuntman per dar vita al film. La regista non ha rilasciato dichiarazioni sul ritorno di Chris Pine nei panni di Steve Trevor, indicando solo di aver avuto un momento di illuminazione sul set durante la lavorazione del primo film, da cui poi è stato scritto il colpo di scena. In ogni caso, sembra che la sua presenza in Wonder Woman 1984 non sarà solo un tentativo di compiacere i fan.

Il primo film ha sbancato il botteghino, con un incasso di 821 milioni di dollari che supera di gran lunga quello di Justice League (657 milioni), uscito nello stesso anno, in cui figurava anche il personaggio interpretato da Gal Gadot.  Anche lei, naturalmente, torna nel nuovo film, nel ruolo di Diana, Principessa di Themisycra. L’uscita di Wonder Woman 1984 è prevista per il 5 giugno 2020.