Skip to main content

Windows 11: l'effetto Mica diventa disponibile su più app

Surface Go 3 con Windows 11
(Image credit: Microsoft)

Microsoft inizia ad estendere l'effetto Mica alle app di Windows 11. Per chi non lo sapesse, si tratta di un effetto trasparenza opaco applicato a finestre e barre dei titoli.

L'effetto non ha impatto sulle prestazioni e agisce campionando soltanto una volta lo sfondo del desktop per visualizzarlo in trasparenza.

Mica è già presente in alcune app principali di Windows 11 come Paint, Foto, Calcolatrice e il browser Edge. A breve l'effetto sarà disponibile anche su Word e altre app di sistema come il Centro Feedback e Suggerimenti.

Effetto Mica su Windows 11

(Image credit: Microsoft / Windows Latest)

Con Mica, oltre a rifinire l'interfaccia utente, Microsoft pone l'accento sulla praticità d'uso di Windows 11. Il nuovo effetto non si ferma infatti soltanto all'estetica, ma mette anche in risalto le app in uso impostando un colore neutro per quelle inattive che rimangono aperte.

Dopo i problemi di gioventù iniziali, l'azienda di Redmond non può permettersi di penalizzare ulteriormente le prestazioni del suo nuovo sistema operativo. 

Il team di sviluppo è attualmente impegnato nel risolvere alcuni problemi di performance relativi all'interfaccia di Windows 11, fra cui alcuni riguardanti il File Explorer, che hanno creato qualche grattacapo agli utenti.

Redattore TechRadar