Skip to main content

Windows 10 dice addio ad Adobe Flash

Windows 10
(Image credit: Future)

Microsoft ha rilasciato un aggiornamento opzionale per Windows 10 dedicato all'eliminazione definitiva di Adobe Flash dal sistema operativo. Data l'impossibilità dell'utente di reinstallarla, questo aggiornamento preparerebbe il terreno per l'addio definitivo dell'app nel 2021.

L'aggiornamento, etichettato come KB4577586, rimuove esclusivamente il supporto alla versione di Flash preinstallata su Windows 10, ma non tocca le eventuali versioni installate autonomamente dall'utente, e per il momento non elimina Adobe Flash da Microsoft Edge o altri browser. 

Il supporto di Adobe per Windows 10 verrà poi definitivamente eliminato alla fine del 2020: Microsoft ha già dichiarato l’intenzione di non rilasciare ulteriori update destinati nè a Internet Explorer 11 né all’edizione Legacy (quella non basata su Chromium) di Edge. L'ultima versione di Edge perderà il supporto a Flash a gennaio 2021.

Il mese scorso Microsoft aveva rilasciato una tabella di marcia per le manovre della dimissione di Flash. Entro l'inizio del 2021, l'installazione dello strumento per rumuovere Flash su Windows 10 diventerà opzionale su Windows 10. Poco dopo diventerà un aggiornamento consigliato, e durante l'estate 2021 Microsoft rimuoverà l'interfaccia utente e tutti i contenuti correlati a Flash da Internet Explorer 11 e dall'edizione Legacy. Il passaggio avverrà tramite molteplici aggiornamenti di Windows.