App Android su Windows 10: arriva il multitasking, ma non per tutti

(Immagine:: Microsoft)

I tester di Windows 10 che utilizzano l’app "Il tuo telefono" hanno recentemente ottenuto l’accesso alla riproduzione simultanea di più app Android da PC. Questa funzione, almeno per ora, è un'esclusiva destinata ad arrivare sui prossimi telefoni di casa Samsung.

Lo scorso settembre, Microsoft ha implementato il supporto per riprodurre le app Android con la funzione Your Phone, promettendo che sarebbe stato possibile utilizzare simultaneamente più applicazioni tramite Windows 10 entro la fine del 2020. 

Come promesso la funzione è arrivata, anche se per ora è disponibile esclusivamente per i Windows Insiders. 

See more

Tuttavia sembra che la nuova opzione verrà estesa solo ad alcuni smartphone Samsung e che, al momento del lancio globale, rimarrà legata ai dispositivi del brand coreano. 

Connessioni profonde

Alla domanda sull’eventuale compatibilità con altri smartphone Android , Vishnu Nath, Partner Director della sezione Program Management Mobile presso Microsoft, ha chiarito che l’app richiede un livello di integrazione software e hardware più profondo rispetto a altre funzioni presenti nella suite Il tuo telefono. 

See more

Se da una parte questo non esclude che Microsoft possa lavorare con altri produttori per estendere il supporto della funzione, dall’altra ci sono alcuni limiti che rendono l’operazione complessa e potrebbe volerci del tempo prima di poterla utilizzare su altri smartphone.

A tal proposito, circa due mesi fa, Microsoft ha dichiarato che stava “esplorando nuove idee e modi per aiutare i suoi utenti” riferendosi all’estensione di queste funzioni su smartphone che non fossero necessariamente Samsung, quindi possiamo sperare che in futuro ci sia la concreta possibilità che ciò accada.

Fonte: Windows Latest (Si apre in una nuova scheda)

Marco Silvestri
Senior Editor

Marco Silvestri è un Senior Editor di Techradar Italia dal 2020. Appassionato di fotografia e gaming, ha assemblato il suo primo PC all'età di 12 anni e, da allora, ha sempre seguito con passione l'evoluzione del settore tecnologico. Quando non è impegnato a scrivere guide all'acquisto e notizie per Techradar passa il suo tempo sulla tavola da skate, dietro la lente della sua fotocamera o a scarpinare tra le vette del Gran Sasso.