Skip to main content

WhatsApp: una nuova funzione per proteggervi dalle fake news è in arrivo

WhatsApp
(Image credit: Shutterstock)

WhatsApp sta testando una nuova funzione che dovrebbe aiutare a combattere la disinformazione online e capire se ciò che viene detto nei messaggi è effettivamente vero o meno, ottenendo quindi un contesto più ampio su ciò che viene affermato.

Notizie false e disinformazione sono sempre state un problema, ma quando si verifica una crisi globale, questo tipo di informazioni aumenta in modo esponenziale. I social media sono i principali strumenti che veicolano informazioni false, oltre che fuorvianti, ma le piattaforme stanno iniziando a prendere provvedimenti a riguardo.

Facebook e Twitter hanno già introdotto servizi di verifica, e i moderatori intervengono su alcuni messaggi in merito all’argomento coronavirus nel caso in cui le informazioni riportate fossero inesatte. WhatsApp ha realizzato un database sul coronavirus e sta attualmente testando una nuova opzione di ricerca.

Un portavoce dell’azienda ha dichiarato a TechCrunch: "Stiamo lavorando a nuove funzioni per aiutare gli utenti a scoprire maggiori informazioni sui messaggi che ricevono e che sono stati inoltrati molte volte".

L'utente di Twitter @shrinivassg ha condiviso diverse schermate della versione beta dell'app di messaggistica:

Lotta per la verità 

La nuova funzione consentirà agli utenti di WhatsApp di eseguire una ricerca web in base al contenuto dei messaggi che sono stati inoltrati. Si spera che ciò possa rendere più facile per le persone determinare l'affidabilità di un messaggio e pensarci due volte prima di trasmetterlo ad altre persone.

Non è chiaro quando questa funzione sarà implementata su WhatsApp. Per ora, WhatsApp afferma: "Questa funzione è attualmente in fase di test e non vediamo l'ora di implementarla nel prossimo futuro".