Skip to main content

WhatsApp, finalmente la dark mode è disponibile per iOS e Android

WhatsApp dark mode
(Image credit: WhatsApp)

La dark mode di WhatsApp è in arrivo per tutti gli utenti Android e iOS. Dopo molti mesi di speculazioni, indizi e beta test, la nuova modalità è finalmente apparsa sugli schermi degli utenti di tutto il mondo.

“La dark mode di WhatsApp offre un nuovo look a un’app che tutti conoscono molto bene”, ha detto l'azienda in un post sul blog. “È progettata per ridurre l'affaticamento degli occhi in ambienti con scarsa luminosità. Inoltre speriamo che aiuti a prevenire quei momenti imbarazzanti in cui lo schermo bianco telefono illumina una stanza buia.”

I file nelle versioni beta precedenti hanno suggerito che l'applicazione avrebbe potuto essere presentata in due modalità scure leggermente diverse, tra cui una con uno sfondo progettato pensando agli schermi OLED, ma al lancio ne presenta solo una.

Come affermato da WhatsApp, le priorità che i suoi progettisti avevano in mente per la creazione dell'interfaccia inew riguardavano la leggibilità e la gerarchia delle informazioni. Al fine di ottenere i migliori risultati hanno investito molto tempo in test e ricerca.

Questo significava scegliere tonalità che avrebbero ridotto al minimo l'affaticamento degli occhi, e che fossero simili alle impostazioni predefinite di sistema su iPhone e Android. Il team ha anche fatto un uso attento del colore e di altri elementi di design per mettere in risalto le informazioni più importanti.

I've come to talk with you again...

Per annunciare il lancio, la società capogruppo di WhatsApp, Facebook, ha pubblicato un video piuttosto ironico di utenti che, terrorizzati, indietreggiano davanti a schermi luminosi, accompagnato dalla colonna sonora di una versione inedita di The Sound of Silence di Paul Simon, che potete guardare qui sotto.

La dark mode sarà disponibile a partire dal 3 marzo e continuerà nei giorni successivi, quindi non allarmatevi se non riuscite ancora a vedere l'opzione.

L’abilitazione è semplice sia per iOS che per Android: basta andare su 'Impostazioni', 'Chat' e attivare l'opzione. Se usate Android 10 o iOS 13, l'app può anche essere impostata per rispettare le impostazioni di sistema.