Skip to main content

Un messaggio testuale può bloccare il vostro iPhone: ecco come risolverlo

iPhone SE 2020
(Image credit: Future)

Esiste un messaggio di testo che è in grado di mandare in crash gli iPhone o addirittura di disabilitare il touchscreen, anche se Apple pare sia al lavoro sulla soluzione: la versione beta di iOS 13.4.5 sembra già essere in grado di proteggere contro l’aggressione di tale messaggio.

La stringa di testo dannosa è composta da vari caratteri della lingua Sindhi e, anche se sembra abbastanza casuale, della bandiera italiana. Può arrivare tramite SMS o da qualsiasi altra fonte, tramite app di messaggistica o dai social media.

Non è chiaro dove sia apparsa per la prima volta questa particolare combinazione di ideogrammi, ma nella scorsa settimana ha fatto il giro di Telegram e Discord. È possibile vedere una dimostrazione dell'effetto che il bug può avere, su Twitter.

Al momento, non esiste alcuna protezione contro tale bug, ma è possibile risolvere il problema ripristinando il dispositivo interessato. Sugli iPhone più recenti, per compiere tale operazione è necessario premere e rilasciare rapidamente il pulsante di aumento del volume, premere e rilasciare rapidamente il pulsante di riduzione del volume, quindi premere il tasto laterale finché non appare il logo Apple.

(Tutte le procedure valide per il reset di iPhone, tramite il supporto Apple).

Una vita buggosa

Il bug è in grado di far danni non appena si riceve il messaggio, anche senza averlo aperto. Disattivare le notifiche sembra riuscire a offrire una certa protezione, quindi potrebbe essere una soluzione momentanea da provare.

Di solito Apple introduce abbastanza rapidamente le correzioni per questo tipo di bug, anche se al momento l’azienda non ha ancora accennato a nulla di specifico. Ci aspettiamo comunque che entro i prossimi giorni iOS venga patchato con un aggiornamento risolutivo.

Questa non è certamente la prima volta che iOS viene colpito da un bug come questo: basti ricordare il bug del 'punto nero' del 2018 che ha causato l'arresto anomalo degli iPhone con iOS 11, fino all’arrivo dell’apposita patch.

Tornando invece nel 2015, un’altra strana stringa di caratteri tramite l'app di messaggistica di iPhone era stata in grado di bloccare i terminali. Per fortuna l'esploit di questi bug, in genere, non riesce a causare danni reali.

Fonte: The Verge