Skip to main content

Star Wars: Squadrons costa poco, vi spieghiamo perché

Star Wars: Squadrons
(Image credit: EA Star Wars)

Star Wars: Squadrons costa poco, forse troppo per essere un titolo legato a uno dei franchise più popolari della nostra epoca. Il nuovo attesissimo titolo EA sarà infatti disponibile dal 2 ottobre a un prezzo di 39,99 Euro, e ora vi spiegheremo perché.

Durante un recente meeting, i vertici di EA hanno rivelato che Star Wars: Squadrons consentirà ai fan di vivere un’esperienza altamente immersiva, ma non avrà la scala e l’ampiezza di altri titoli usciti in precedenza.  

"Tutti i giochi hanno scale differenti, e al momento gran parte dei nostri titoli hanno un’ampiezza enorme. Abbiamo realizzato questo gioco concentrandoci sulle richieste dei fan per realizzare il loro sogno di pilotare un X-Wing fighter o un TIE Fighter" ha detto Blake Jorgensen, CFO di EA.

"Non ha l’ampiezza di altri titoli, ma è comunque un gioco incredibile. Questo è il motivo per cui abbiamo deciso di venderlo a un prezzo inferiore, oltre a voler dare al maggior numero di utenti possibili la possibilità di realizzare la loro fantasia." 

Jorgensen ha ribadito che, nonostante Star Wars sia tra le licenze più importanti possedute da EA, l’azienda sperimenta continuamente prezzi differenti in base alla tipologia dei giochi che propone.

"Penso che negli anni ci abbiate visto spesso differenziare i prezzi. Lo abbiamo fatto per giochi come Plants vs Zombies perché sapevamo che si trattava di un titolo destinato ai più giovani, ad esempio, o perché non aveva la stessa profondità o lo stesso numero di modalità di gioco di FIFA o Madden."

Una galassia di buoni propositi 

La gestione di EA del franchise Star Wars è da sempre sotto stretta osservazione, tanto che l’azienda ha prodotto un numero ridotto di titoli, cancellandone alcuni e, almeno inizialmente, puntando eccessivamente sulle microtransazioni, come nel caso di Star Wars Battlefront 2. 

Sembra però che EA abbia dato peso alle critiche degli utenti, decidendo di eliminare le microtransazioni su Squadrons nonostante le numerose opzioni di personalizzazione offerte dal gioco.

il CEO Andrew Wilson ha parlato di come l’azienda abbia proposto titoli "con un ampio spettro di prezzi," che variano dall'MMO free-to-play The Old Republic alla versione deluxe di Jedi: Fallen Order. Le "motivazioni e aspettative" dei giocatori determinano la direzione che prendono i giochi e, date le numerose critiche ricevute da EA, probabilmente ci troviamo di fronte all’inizio di una nuova era per la galassia di Star Wars. 

Al di là del prezzo, Star Wars: Squadrons sembra davvero promettente e dispone di una modalità VR completa che farà felici tutti i fan della saga di George Lucas che da sempre sognano di trovarsi nel bel mezzo di un combattimento intergalattico.