Skip to main content

Skyrim, la “nonna” Shirley Curry arriverà nel gioco grazie a una mod

(Image credit: Shirley Curry)

Shirley Curry, soprannominata “The Gaming Grandma”, ha annunciato di stare collaborando con alcuni modder di Skyrim. Un piccolo team di sviluppatori è al lavoro sulla mod "Shirley: A Skyrim Follower" per la quale Curry sta registrando delle voci fuori campo. L'anno scorso, Curry è stata oggetto di un documentario di 27 minuti, insieme a una petizione di Change.org che ha portato Bethesda ad accettare di renderla un NPC nel prossimo Elder Scrolls VI. La nonna dell'Ohio, 83 anni, ha oltre 770.000 iscritti sul proprio canale YouTube e i suoi video sono stati visti quasi 15 milioni di volte.

"Ho parlato con lei ed ha accettato dicendo che avrebbe contribuito" ha affermato in un post su Reddit uno dei creatori della mod. “Abbiamo finito per scrivere un sacco di nuove righe di doppiaggio grazie alla gentilezza della signora Curry nel dedicarsi alle registrazioni. Dovrei sottolineare che lo sta facendo per voi: si preoccupa davvero dei suoi iscritti e di chiunque ami i suoi video. Dopo aver avuto una quantità sorprendente di scambi, posso onestamente dire che non ho mai incontrato qualcuno come lei”.

A Curry piace inventare personaggi, giochi di ruolo e raccontare storie originali attraverso i giochi. "Così tanti giocatori iniziano a giocare e il loro unico obiettivo è quello di correre il più velocemente possibile per raggiungere l’obiettivo. “Non posso giocare in quel modo" aveva detto a The Roanoke Times nel 2016. “Non sarebbe divertente per me e questa è una di quelle cose che piace ai giocatori che mi seguono, tanto che mi è stato detto. Sono contenta perché resto me stessa e non ho voluto cambiare”.

Circa cinque fan stanno collaborando alla mod, che dovrebbe arrivare su PC all'inizio del 2020. È inoltre prevista una versione per Xbox.

Fonte: Forbes