Skip to main content

PS5: il nuovo controller DualSense è stato presentato ufficialmente

PS5 DualSense controller
(Image credit: Sony)

Sony ha appena svelato il nuovo controller di PS5: il suo nome è DualSense e presenta una serie di miglioramenti adottati per ampliare l’esperienza sensoriale fornita dai nuovi titoli della futura console di casa Sony.

Tra le nuove funzionalità troviamo i grilletti adattivi con feedback tattile, un microfono incorporato che vi permetterà di parlare con i vostri amici senza l’ausilio di un headset e la funzionalità "Crea" che andrà a sostituire il vecchio tasto “Share” di PS4, consentendo di realizzare contenuti inediti di gameplay da condividere con il mondo. 

Tra gli aggiornamenti pubblicati sul blog di PlayStation, Sony ha annunciato di aver optato per la sostituzione della lightbar luminosa sul retro del controller con una sottile striscia LED posta sui bordi del touchpad, in modo da conferire al joystick un aspetto più ampio e ridurre il notevole impatto che la barra luminosa ha sul consumo di batteria.  

Immagine 1 di 2

(Image credit: Sony)
Immagine 2 di 2

(Image credit: Sony)

È impossibile non notare il design inedito bicromatico scelto da Sony: è qualcosa di mai visto prima su un controller PlayStation. Finora siamo stati abituati alla classica veste “total black” delle console del passato (o total white, in alcun casi) e siamo dell’idea che i due colori del controller possano rispecchiare la colorazione finale della console stessa.

DualSense avrà una batteria integrata allo stesso modo del controller DualShock di PS4 e Sony afferma di aver lavorato molto per trovare il giusto equilibrio tra autonomia e peso del controller.

Quando sarà disponibile? 

Sony non ha ancora annunciato una data ufficiale per il lancio di PS5, ma il post di presentazione di DualSense apparso sul blog di PlayStation termina con una nota del presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, Jim Ryan, secondo la quale la data di uscita di PS5 non dovrebbe subire slittamenti al prossimo anno:

“DualSense segna una svolta radicale rispetto alle nostre precedenti offerte di controller e sottolinea la nostra intenzione di compiere un salto generazionale con PS5.

Il nuovo controller, insieme alle numerose funzionalità inedite di PS5, contribuirà a dare seguito alla missione di PlayStation di spingere il gioco oltre ogni limite, ora e in futuro.

Desidero davvero ringraziare la comunità PlayStation per condividere questo entusiasmante viaggio con noi mentre ci dirigiamo verso il lancio di PS5 alla fine del 2020. Non vediamo l’ora di condividere ulteriori informazioni su PS5, incluso il design della console, nei prossimi mesi.”

Quindi perché Sony ha presentato il nuovo controller DualSense proprio ora? Beh, per mettere a disposizione degli sviluppatori tutto il tempo necessario per testare il nuovo hardware con i primi titoli PS5 che saranno disponibili. Dopotutto l’annuncio ufficiale di Sony sul blog di PlayStation ha risparmiato del lavoro a molti leaker in tutto il mondo.

Addio tinta unita

Le prime reazioni del pubblico nei confronti del nuovo controller DualSense non si sono fatte attendere: c’è già chi non vede l’ora di provare il nuovo joystick e chi è rimasto deluso dal taglio netto con il passato.

A questa seconda categoria appartengono diversi fan che hanno addirittura realizzato dei modelli fai da te di controller completamente di colore nero

Per ora si tratta soltanto di versioni non ufficiali e non abbiamo notizie riguardo la volontà di Sony di accontentare gli utenti più tradizionalisti che, attraverso diversi post sui social, si schierano a favore della colorazione nera classica.

L’Executive Editor di IGN Ryan McCaffrey afferma di apprezzare i miglioramenti del nuovo controller DualSense, ma anche di continuare a preferire gli stick concavi e i grilletti del joystick Xbox della rivale Microsoft.

Il Deputy Editor di TechRadar John McCann sottolinea come “il controller sembri più voluminoso rispetto ai DualShock della generazione precedente” e spera che il profilo posteriore non si discosti troppo rispetto al passato, in modo da non avere ripercussioni negative sul livello di ergonomicità.  

Non ci resta che continuare a monitorare la situazione in casa Sony in attesa di nuovi e succulenti novità sulla console PS5 di nuova generazione; in tal caso, potrete trovare tutti gli aggiornamenti sul sito di TechRadar.