Skip to main content

Philips presenta i televisori OLED+934 e OLED+984

(Image credit: Future)

Già all'IFA dell'anno scorso Philips si era riaffermata tra i migliori produttori di televisori, con il modello OLED 903+ che a tutt'oggi è uno tra i migliori televisori in commercio. A IFA 2019 l'azienda olandese ha mostrato i nuovi modelli, vale a dire i Philips OLED+934 e OLED+984 , è c'è anche un pannello OLED di fascia bassa. 

I nuovi top di gamma hanno altoparlanti marchiati Bowers & Wilkins, e l'OLED+984  integra una soundbar separata, oltre a n tweeter montato centralmente in alto. 

Secondo Philips il tweeter superiore dell'OLED+984, che ha una diagonale da 65 pollici, migliora la resa delle frequenze alte e in particolare del parlato, grazie alla separazione dai coni più grandi della soundbar. 

Il Philips OLED+984 segna anche il ritorno del sistema Ambilight sui quattro lati, reso possible dal maggiore spazio sul lato inferiore, dovuto alla soundbar. 

L'OLED+934 invece ha un sistema audio Dolby Atmos 2.1.2 e sarà disponibile da 55 e 65" di diagonale. Ha due altoparlanti da 5 cm rivolti in alto, integrato nella sua soundbar, che dovrebbero garantire una migliore resa ambientale con i contenuti compatibili Dolby Atmos. 

Entrambi i nuovi sistemi OLED+ usano Android Oreo e il processore Philips P5 di terza generazione, che secondo l'azienda ha il doppio della potenza rispetto al P5 originale, e garantisce miglioramenti nella riduzione del rumore, nitidezza e precisione cromatica. 

Un OLED economico

Philips ha annunciato anche il nuovo televisore "economico" OLED754 TV ad alcuni giornalisti selezionati. Sarà disponibile da 55 e 65 pollici, integra Alexa, Dolby Vision e Dolby Atmos.

(Image credit: Future)

Questo televisore OLED usa il sistema operativo Saphi, basato su Linux, e un processore P5 di seconda generazione. La versione da 55" dovrebbe costare circa 1.600 euro, ma sicuramente il prezzo scenderà una volta che sarà effettivamente in commercio. In concreto, potrebbe essere un concorrente dell'HiSense H55O8B OLED, che però costa meno di 1.200 euro, e sembra destinato a restare ancora il televisore OLED meno costoso in circolazione. 

Insieme ai televisori, Philips ha presentato anche alcune cuffie Bluetooth, creata dalla resuscitata divisione audio. Stando alle dichiarazioni ufficiali, queste cuffie hanno "la migliore riduzione del rumore". Il modello di fascia media sono le cuffie sovrauricolari PH805, con Bluetooth 5.0 e riduzione del rumore fino a 27 dB, che secondo Philips può bloccare fino al 95% del rumore ambientale.