Skip to main content

Nvidia mette le mani avanti e si scusa in anticipo per il sold out di RTX 3090

Asus ROG Strix RTX 3090
(Image credit: Asus)

Finalmente il giorno del lancio di Nvidia GeForce RTX 3090 è arrivato, ma l’azienda ha voluto frenare l'entusiasmo dei possibili acquirenti confermando un aumento prestazionale al di sotto delle aspettative rispetto a RTX 3080. Nvidia ha inoltre dichiarato una disponibilità limitata al momento del lancio, il che si tradurrà inevitabilmente in un sold out più rapido rispetto a quanto verificatosi con RTX 3080.

Nel post pubblicato sul suo blog, il produttore ha dichiarato che RTX 3090 è tra il 10% e il 15% più veloce di RTX 3080 nel gaming 4K (ovvero il 50% più veloce rispetto alla precedente Titan RTX). 

Molti utenti, anche a fronte della differenza di prezzo con RTX 3080, si aspettavano un incremento del 20% mostrato da alcuni benchmark trapelati nelle scorse settimane. Come suggerito da recenti leak il guadagno in termini di prestazioni sarà più vicino al 10%, cifra confermata da Nvidia che ha però indicato un possibile incremento del 15% su alcuni titoli ottimizzati. 

Alla notizia alcuni PC gamers e possibili compratori hanno immediatamente manifestato il loro disappunto sui forum Nvidia. Tuttavia il post pubblicato sul blog Nvidia sembra mirato a ricordarci che questa GPU è dedicata ai creatori e ai ricercatori, oltre a essere l’erede di Titan RTX (nonostante il nome differente). Il produttore ha infatti dedicato poche parole al gaming 8K, facendovi riferimento solo nella parte conclusiva del post. 

A  ulteriore conferma di questa scelta, i benchmark inseriti nell’articolo fanno riferimento unicamente a Blender, Autodesk e simili, mentre i test dedicati al gaming 4K vengono appena menzionati.

Nvidia abbassa i toni 

Nvidia sembra voler spegnere i bollenti spiriti dei papabili acquirenti intenzionati ad accaparrarsi le prime RTX 3090, scelta probabilmente dovuta alla scarsità degli stock al momento del lancio.

L'azienda ha dichiarato quanto segue: “Dato che abbiamo concepito GeForce RTX 3090 per un numero ristretto di utenti, come Titan RTX prima di lei, ci scusiamo in anticipo per la disponibilità limitata al momento del lancio.”

Abbiamo visto a che velocità sono andate sold out le RTX 3080, e possiamo supporre che al momento del lancio di RTX 3090 sarà questione di secondi prima che le scorte si esauriscano. Su Reddit ci sono già storie di utenti americani in fila da 24 di fronte a rivenditori come Micro Center per accaparrarsi le prime RTX 3090.

In tutta onestà, Nvidia potrebbe aver inizialmente sottovalutato la velocità con la quale sarebbero andate sold out le prime RTX 3090, soprattutto se si considera che molti utenti stanno spendendo cifre simili per acquistare le 3080 vendute su eBay. Proprio per questo crediamo che che l'azienda abbia voluto mettere le mani avanti sottolineando che si tratta di un prodotto di nicchia e che non tutti i gamer dovrebbero mirare ad acquistare RTX 3090, specificando che si tratta di una GPU fatta per carichi di lavoro elevati, come a dire: “non arrabbiatevi se andrà sold out in pochi secondi, forse non è il prodotto che fa per voi”.

Probabilmente il fatto che l’azienda abbia dichiarato un aumento prestazionale del 10% per il gaming in 4K farà spostare l’attenzione di molti acquirenti su RTX 3080, che dovrebbe tornare in stock a breve. Altri invece potrebbero attendere il lancio delle GPU AMD Big Navi, al quale dovrebbe seguire, almeno stando ai rumor, l’uscita delle RTX 3080 da 20GB.