Skip to main content

Nvidia annuncia sei nuovi giochi con ray tracing, incluso un famoso battle royale

Boundary
(Image credit: Nvidia / Surgical Scalpels Studio)

Durante la GTC 2019, la conferenza sulla tecnologia delle GPU organizzata da Nvidia, sono stati annunciati sei giochi per pc che supporteranno il ray tracing.

Il titolo principale a beneficiare di questa tecnologia sarà il gioco royal battle  Ring of Elysium, attualmente già disponibile in commercio. La tecnologia ray tracing verrà implementata attraverso un upgrade la cui data di uscita rimane ancora sconosciuta.

Gli altri giochi, ancora non in commercio, saranno: Boundary, Convallaria, F.I.S.T., Project X e Xuan-Yuan Sword VII.

Ring of Elysium è un gioco gratuito in modalità battaglia reale sviluppato da Tencent Games che ha ricevuto un’accoglienza e recensioni altalenanti, ma che si è guadagnato una buona fetta di utenti grazie a un interessante punto di vista in un genere ormai standardizzato. Il suo essere gratuito rappresenta poi un volano non indifferente nella diffusione. Con l’arrivo della tecnologia ray-tracing il suo aspetto grafico potrebbe rappresentare quel “qualcosa” capace di dare una notevole spinta ai download…

Convallaria è un altro gioco in modalità royal battle la cui uscita è prevista per l’anno prossimo, e promette di fondere elementi da action game con il ritmo di un FPS in un insieme di mappe open world per partite con più di 100 giocatori in contemporanea (oltre alla battle royale  troveremo anche scontri in modalità PvE e PvP).

Oltre i confini della Terra

Sempre nel 2020 è prevista l’uscita di Boundary, uno sparatutto a gravità 0 che mira a ricreare le dinamiche dello spazio profondo; qui la tecnologia ray-tracing aiuterà sicuramente ad aumentare il realismo delle immagini (che potete vedere in testa all’articolo). 

F.I.S.T. è descritto come un gioco in stile cyberpunk molto cupo che fonde le atmosfere viste in Metroid Prime e Castlevania. Il protagonista è un coniglio con un enorme braccio meccanico che sembra uscito da un fumetto. Anche F.I.S.T. ha una data di uscita prevista per il 2020.

Xuan-Yuan Sword VII è l’ultimo capitolo di un interessante RPG cinese. Project X (attualmente solo un nome in codice ), infine, è uno sparatutto/action creato da Mihoyo (uno sviluppatore di giochi in stile anime) la cui uscita è prevista per il 2021.

Nvidia ha detto che molti di questi titoli “saranno disponibili in Nord America ed Europa”, il che significa presumibilmente che non lo saranno, ma non ha specificato quali verranno distribuiti nel mercato asiatico.

Sempre alla GTC Nvidia ha presentato alcuni filmati relativi all’integrazione del ray-tracing in Minecraft. La tecnologia sarà implementata in Minecraft nel corso del 2020, molto presto secondo Nvidia, il che ci fa ben sperare per i primi mesi dell’anno.