Skip to main content

Notebook con RTX 3080, un semplice hack per un 20% extra di prestazioni

Asus ROG Zephyrus Duo 15
(Image credit: Asus)

Al momento parecchi consumatori si chiedono dove trovare una RTX 3080, o una qualsiasi altra scheda video, e la cosa vale per moltissimi altri prodotti con dell'elettronica dentro, auto comprese. Qualcuno comunque è riuscito a prendere un notebook gaming con RTX 3080 mobile e ha "elaborarlo" per ottenere prestazioni migliori. 

Il punto chiave qui è che non esiste una sola RTX 3080 mobile, perché Nvidia ha creato delle "versioni" per così dire diverse. Chi produce il notebook (Asus, MSI, Lenovo, Acer....) può decidere quale versione della GPU usare. Il che si traduce in un consumo energetico più o meno alto, con più o meno calore da dissipare. Il portatile andrà progettato di conseguenza.

La cosa interessante è che qualcuno è riuscito a "ingannare" il proprio portatile con RTX 3080 da 115W, portando la GPU a 155W, cioè la versione superiore. Come si legge sul forum di Baidu, pare che la cosa non sia stata nemmeno tanto difficile, su un Asus ROG Zephyrus Duo 15.

Attenzione ai rischi

L'utente che ha postato la modifica dice di aver preso il file di configurazione vBIOS da un MSI GE76, un modello che monta effettivamente la RTX 3080 da 155W, per poi installarlo sull'Asus ROG Zephyrus Duo 15. Questo ha permesso di aumentare la potenza del chip grafico e di conseguenza le prestazioni. 

In concreto, il benchmark di 3DMark è migliorato del 20%, il che ha portato questo specifico portatile in cima alla classifica. Il tutto con una temperatura media di solo 72°, il che è praticamente incredibile considerata la potenza aggiuntiva sulla GPU. Sicuramente un risultato da incorniciare per il sistema di dissipazione di Asus. 

A quanto pare parliamo di un aumento di prestazioni gratuito, e che non farà sciogliere il computer. Troppo bello per essere vero? 

Beh, di sicuro non consiglieremmo a nessuno di farlo con il proprio portatile, che sicuramente è ancora in garanzia. Ma d'altra parte siamo piuttosto sicuri che stiamo parlando di pochissime persone, vista la scarsa disponibilità di prodotti. 

E per quanto questo specifico esperimento sembra aver funzionato, nulla ci mette del tutto al riparo dai rischi: aumentare la potenza e usare un vBIOS non originale sono sempre operazioni rischiose per il computer. Meglio andarci con la massima cautela. 

Quasi sicuramente si perde la garanzia, e il vostro nuovo notebook potrebbe diventare in un attimo un costoso fermacarte. 

Sembra comunque che i produttori di notebook come Asus potrebbero rischiare un po' di più con i nuovi chip grafici Nvidia RTX 3000 mobile, e non ci dispiacerebbe affatto se i notebook gaming guadagnassero maggiori prestazioni a parità di prezzo. 

Via VideoCardz