Skip to main content

Apple dice no alle mele marce: niente iPhone per i cattivi dei film

Knives Out
(Image credit: Lionsgate)

In una rivelazione bomba che potrebbe rovinarvi la visione tutti i prossimi film di genere thriller, il regista di Knives Out Rian Johnson ha rivelato che Apple non consentirà ai malvagi di usare iPhone nei film. 

In un video di presentazione di Knives Out per Vanity Fair, Johnson ha rivelato alcune informazioni affascinanti sulla politica di Apple quando si tratta dell'uso dei suoi prodotti nei film, una politica che potrebbe far prestare maggiore attenzione alla scelta del telefono per un personaggio in tutti i futuri film di genere thriller/mistery.

"Non so se dovrei dirlo o no", il regista inizia nervosamente, prima di dichiarare la seguente notizia: "rovinerà il prossimo film thriller che scriverò, ma non fa niente, lo dirò lo stesso, è molto interessante."

"Apple, ti permette di usare iPhone nei film", dice il regista di L’Ultimo Jedi, "ma (e questo è molto importante se guardate i thriller) i cattivi non potranno utilizzare gli iPhone nei film”.

Johnson continua poi a scherzare sul fatto che "ogni singolo regista che ha un cattivo in un film vorrebbe uccidermi in questo momento!"

I bravi ragazzi mangiano le mele, i cattivi mangiano le arance

Naturalmente, questo tipo di pratica è tutt'altro che nuova: quasi 18 anni fa, Wired notò che i terroristi dello show 24 utilizzavano PC Windows, mentre gli eroi usavano i Mac. 

All'epoca, si presumeva che questo fosse causato da una maggiore aggressività di di Apple nei confronti del posizionamento dei prodotti rispetto ai suoi concorrenti. 

Tuttavia, i commenti di Johnson hanno messo esplicitamente in luce la politica della società di Cupertino, trasformando quella che una volta era una vecchia teoria in un fatto verificato, più o meno.