Skip to main content

Nintendo Switch, vendute oltre 52 milioni di console dal lancio

best cheap Nintendo Switch bundle deals sales
(Image credit: Nintendo)

In seguito ad un’ottima annata, Nintendo, la nota società con sede a Kyoto, è stata costretta ad aggiornare (in positivo) le proprie previsioni degli utili sulla chiusura dell’anno fiscale prevista per il 31 marzo. Grazie alle vendite di Switch e al successo del suo catalogo di giochi, secondo l'azienda le sue entrate raggiungeranno quota 11,48 miliardi di dollari, in linea con le precedenti previsioni di ottobre. Il suo profitto operativo è previsto in circa 2,75 miliardi anziché i 2,38 miliardi previsti inizialmente.

Nintendo Switch ha venduto 52,5 milioni di unità, raggiungendo la quota di ben 310,6 milioni di software venduti al 31 dicembre 2019. La console ibrida ha decisamente surclassato la precedente Wii U, ferma a quota 13,6 milioni e 103 milioni di software venduti. Solo il Nintendo 3DS aveva raggiunto quota 75,7 milioni e 382,2 milioni di copie vendute. La società ha inoltre dichiarato di aver venduto 22,96 milioni di copie di Mario Kart 8 Deluxe, 17,68 di Super Smash Bros Ultimate e 16,69 milioni di Mario Odyssey. The Legend of Zelda: Breath of the Wild ha raggiunto quota 11,34 milioni mentre Pokemon Spada e Scudo 16,06 milioni.

Al 31 dicembre, Nintendo aveva registrato vendite per 9,39 miliardi di euro, in aumento rispetto al precedente anno quando erano state 9,16 miliardi. L’utile operativo era stato di 2,41 miliardi, anch’esso in aumento rispetto ai 2,02 dell’anno precedente. L’utile netto è pari a 1,8 miliardi rispetto ai 1,55 dell’anno precedente.

Nell’arco degli ultimi nove mesi Nintendo ha lanciato anche una nuova versione della console: Nintendo Switch Lite. Al contrario di ciò che si possa immaginare, la società ha affermato che il lancio del nuovo modello ha determinato una crescita per l’intera famiglia Switch. Nintendo dichiara inoltre che la versione Lite non ha avuto impatto sulle vendite del modello classico.

(Image credit: Nintendo)

Nintendo ed altre società hanno dichiarato di avere messo sul mercato 21 titoli che hanno venduto oltre un milione di copie nel corso dell’anno fiscale. Le unità hardware vendute entro la chiusura del nono mese sono state di 17,74 milioni, con una crescita percentuale del 22,5% rispetto all’anno precedente. 

Le vendite software sono state di 123,13 milioni, in crescita del 30,1%. Per quanto riguarda i ricavi da Nintendo Switch Online e la distribuzione digitale, questi sono aumentati del 48%, mentre il business mobile del 10,6%. Nintendo prevede la vendita di 19,5 milioni di unità delle varie versioni di Switch entro la chiusura dell’anno fiscale, delle quali 5,2 in versione Lite.