Skip to main content

Nikon D780, l'erede della D750 impara qualcosa dalle mirrorless

Nikon D780
(Image credit: Nikon)

Se pensavate che le reflex fossero ormai morte e sepolte, forse dovrete ricredervi: la nuova Nikon D780 è infatti una reflex full-frame con alcune tra le migliori caratteristiche tipiche delle mirrorless. 

L'erede della Nikon D750, che ha ormai cinque anni, è progettata per essere l'equivalente full-frame della Nikon Z6, indirizzata a quelli che preferiscono il mirino ottico, una diversa ergonomia o una maggiore autonomia. 

Che cosa cambia rispetto alla D750? Non molto considerando che sono passati cinque anni, ma ci sono almeno tre importanti differenze. Il sistema autofocus è sempre a 51 punti, ma se invece del mirino si usa lo schermo diventano 273 punti a individuazione di fase, basati sul sensore, ed è presente anche l'AF Eye Detect (riconoscimento degli occhi). È lo stesso sistema AF della Nikon Z6. 

La seconda novità rilevante della Nikon D780 è la velocità dello scatto a raffica. L'otturatore meccanico può ora arrivare a 7 FPS con tracking AF/AE attivo, e c'è una nuova modalità silenziosa che permette di arrivare a 12 FPS in Live View, sempre con tracking attivo. Se dovete seguire soggetti molto veloci, potrete inoltre ricorrere a una terza modalità a 30 FPS, che però produce file da solo 8 MP ed è priva di autofocus. 

Una reflex che sembra una mirrorless

Nikon D780

(Image credit: Nikon)

L'ultima grande novità della Nikon D780 sono le prestazioni video: questa macchina può registrare in 4K/30FPS usando l'intero sensore, e c'è anche lo slow motion a 120FPS in FullHD. 

A parte quest cose la D780 risulterà del tutto familiare a chi ha usato una D750, ed in effetti l'idea è proprio quella. Nikon spiega che questa macchina è indirizzata a chi si trova già bene con la macchine esistente e i relativi obiettivi, ma vuole almeno alcuni dei pregi tipici delle mirrorless, come l'uso del Live View. 

L'unico punto dolente è il prezzo della Nikon D780. Sarà in commercio dal prossimo 23 gennaio, a un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 3000 euro (il prezzo ufficiale in euro non è ancora stato comunicato). 

Quindi, a meno che proprio non desideriate le ultime novità, probabilità varrà la pena di tenere d'occhio la D750 nei prossimi mesi, perché è almeno possibile che il prezzo scenda e che diventi un acquisto davvero conveniente.