Skip to main content

Motorola Razr, preordini al via tra pochi giorni (ma negli Stati Uniti)

The Motorola Razr 2019 (Image credit: Future)

Nonostante sia stato annunciato ormai qualche tempo fa, non è ancora possibile acquistare il pieghevole Motorola Razr. In Italia la vendita su abbonamento sarebbe dovuta iniziare il 20 gennaio con l’operatore TIM ma l’avvio è slittato al mese di febbraio e non c’è ancora una data precisa. La situazione non è tanto diversa negli Stati Uniti, anche se per il mercato americano si conoscono le scadenze esatte che porteranno alla vendita.

Verizon (l'unico operatore telefonico che vende il telefono con contratto negli Stati Uniti) ha fatto sapere che il Motorola Razr sarà disponibile per il pre-ordine a partire dal 26 gennaio e che la vendita vera e proprio partirà, invece, il 6 febbraio.  

Se siete intenzionati ad acquistarlo, speriamo che allora in questo periodo stiate risparmiando, visto che il prezzo del Motorola Razr sarà piuttosto alto e si avvicinerà molto a quello di un iPhone. Per quanto riguarda la disponibilità e i prezzi in Italia, Motorola Razr potrà essere acquistato con la eSIM presso i negozi TIM e anche su tim.it ad un prezzo di 1.599 euro, oppure a rate da 39 euro, pagando un contributo iniziale di 299 euro.

Negli Stati Uniti il prezzo sarà invece di 1.499 dollari o 62 dollari al mese associato a un contratto biennale con Verizon, un importo che in questo caso arriverà a un totale di quasi 1.499 dollari.

Costoso per un telefono ma non per un pieghevole

Il prezzo rende Motorola Razr più costoso di qualsiasi smartphone di punta tradizionale, anche se, in particolare, costa meno del Samsung Galaxy Fold. Lasciando da parte il display pieghevole, questo non è un telefono super potente, in quanto ha solo un chipset Snapdragon 710 di fascia media, 6 GB di RAM e una configurazione della fotocamera abbastanza semplice.

Con queste specifiche, sarà interessante vedere se i consumatori lo prenderanno in considerazione a un prezzo così alto. Prima di effettuare l'ordine, vi consigliamo comunque di attendere la nostra recensione completa sul Motorola Razr.

Infine, il nuovo pieghevole potrebbe presto avere più concorrenza: il Samsung Galaxy Fold 2 (che sembra sempre più probabile essere chiamato Samsung Galaxy Z) è pronto per essere svelato all'evento di lancio Galaxy Unpacked di Samsung l'11 febbraio e potrebbe avere un prezzo e un design simili.