Skip to main content

Momento d'oro per Xbox, sei nuovi giochi in arrivo

Xbox Series X
(Image credit: Microsoft)

Stando a quanto afferma Phil Spencer, Executive Vice-President della divisione Gaming di Microsoft, Xbox "non è mai stata in una posizione migliore" di dove si trova oggi.

Durante il cinquecentesimo episodio del podcast Unlocked IGN, in occasione del quale si è celebrato anche il ventesimo anniversario di Xbox, Phil Spencer ha risposto a una serie di domande sullo stato attuale e sui piani futuri di Xbox. 

Quando l'intervistatore ha domandato quale fosse il miglior anno in assoluto del ventennio appena celebrato da Xbox, Spencer ha risposto: "Scelgo quest'anno, perché guardo sempre avanti"..."Arriviamo da un incredibile Bethesda Showcase e mi piace molto come il brand (Xbox) si sta mostrando in questo momento."

"...Onestamente non riesco a ricordare un momento nel quale ci siamo trovati in una posizione migliore di quella attuale, con uno studio come quello che abbiamo ora, con due ottime console e i nostri servizi in continua crescita"

Spencer ha poi sottolineato l'importanza del lancio di Xbox One e come questo evento abbia rappresentato un momento importante nella storia dell'azienda.

Il lancio di Xbox One è stato descritto più volte come disastroso, ed è servito al team per comprendere i propri errori e ripartire dalle macerie. Non solo la console costava più della rivale PlayStation 4, ma era anche inferiore a livello hardware e le politiche ambigue riguardo al possesso dei titoli non hanno di certo aiutato. 

Microsoft ha inoltre proposto Xbox One come una hub per l'intrattenimento, piuttosto che una console dedicata puramente al gaming. Per fortuna, questi passi falsi hanno aiutato il team a imparare dai propri errori, e oggi se ne vedono i primi frutti.

Xbox Game Pass, sei nuovi titoli in arrivo

IGN ha chiesto a Spencer se Xbox Game Pass sia economicamente sostenibile e quanto il servizio stia crescendo con le console next-gen.

“Prima di tutto, lo scopo di Game Pass è sempre stato quello di rendere più giochi accessibili a più persone. Questo è l'obiettivo,"..."Non abbiamo mai voluto che tutti gli utenti si abbonassero. Volevamo che le persone avessero un'opzione aggiuntiva sulla nostra piattaforma. Siamo convinti che un abbonamento basato sui contenuti possa avere successo nel nostro settore, e sono fiero del lavoro svolto dal team." 

Alla domanda diretta sui profitti derivanti da Game Pass, Spencer ha risposto affermando che "Non l'abbiamo mai vista cosi. Al contrario ci interessa sapere se il numero di giocatori presenti sulla nostra piattaforma sta crescendo e se giocano più spesso. Da queste attività possiamo osservare la crescita dei guadagni."

Le parole di Spencer sottolineano come la crescita in termini di numero di utenti sia fondamentale per il successo di Xbox. 

Del resto fin dal lancio, nonostante le console Microsoft abbiano riscosso un notevole successo, la critica che viene mossa nei confronti dell'azienda è la mancanza di nuovi giochi.

Microsoft sta lavorando anche su questo aspetto, e nei prossimi sei mesi proporrà sei nuovi titoli che verranno inclusi nell'Xbox Game Pass dal day one. Stiamo parlando di Flight Simulator, Psychonauts 2, Back 4 Blood, Age of Empires 4, Forza Horizon 5 e dell'attesissimo Halo Infinite.