Skip to main content

Microsoft: Project xCloud potrebbe arrivare a breve su Windows 10

(Image credit: Microsoft/Youtube)

Secondo le ultime indiscrezioni, Microsoft potrebbe annunciare l’uscita di Project xCloud su PC già nel corso della prossima settimana.

La conferma dell’approdo del servizio di cloud gaming di Microsoft su piattaforma Windows 10 risale allo scorso anno; vi ricordiamo che, attualmente, Project xCloud è in versione beta e permette la riproduzione in streaming dei giochi su dispositivi Android e iOS.

Tuttavia, le cose potrebbero cambiare da un giorno all’altro, poiché sembra che il leader di Xbox, Phil Spencer, stia già utilizzando xCloud sul proprio PC di casa.

L'utente Reddit “An Xbox Dude” afferma di conoscere Spencer personalmente e ha pubblicato una foto che ritrae il capo di Xbox mentre è alle prese con un software chiamato "Xbox Game Streaming (Test App)", alias xCloud, che consentirebbe di giocare a titoli tripla A su PC Windows di fascia bassa.

Ciò non deve stupirci: a novembre, Microsoft ha confermato che avrebbe rilasciato una versione di xCloud per PC Windows nel corso del 2020, con l’azienda che ha affermato: "L'anno prossimo porteremo Project xCloud su Windows 10 ... e collaboreremo con un ampio set di partner per rendere disponibile lo streaming dei giochi anche su altri dispositivi".

Inoltre, Microsoft ha annunciato che Project xCloud concederà la possibilità di giocare ai titoli già in possesso dell’utente, includendo anche quelli Xbox Game Pass.

Disney+: 10 euro di sconto sul primo abbonamento annuale 

Risparmia anche tu 10 euro scegliendo di sottoscrivere l’abbonamento annuale a Disney Plus. Affrettati! L’offerta scade il 23 marzo e ti permetterà di fruire di 12 mesi di streaming di contenuti Disney sia vecchi che nuovi. Approfittane ora, poiché gli sconti Disney Plus non saranno sempre all’ordine del giorno.Vedi offerta

Ecco cosa ci attende

Il post pubblicato su Reddit suggerisce che xCloud potrebbe approdare su piattaforma Windows 10 in tempi brevi. È probabile che Microsoft possa rilasciare una versione PC del servizio di cloud gaming già nella prossima settimana; a causa della cancellazione dell’evento GDC per il diffondersi del coronavirus, l’azienda potrebbe presentare Project xCloud il 18 marzo, data in cui avrà luogo una diretta streaming dal titolo "Xbox Serie X + Progetto xCloud = A New Chapter in Gaming”, nell’ambito della conferenza “Game Stack Live”.

In tal caso, Microsoft potrebbe anche sbottonarsi sulle prestazioni che xCloud potrà offrire ai giocatori; attualmente, il servizio mette a disposizione degli utenti una risoluzione di 720p, che è adeguata per dispositivi Android e iOS, ma che potrebbe risultare limitante in ottica futura su notebook e monitor di fascia alta (che ci hanno abituati a ben altre risoluzioni).

L'uscita imminente di xCloud su PC potrebbe entusiasmare molti utenti, considerando i problemi di stabilità e di prestazioni incontrati dal rivale numero uno, ovvero Google Stadia. Microsoft ha adottato un approccio differente da quello di Google, preferendo un’implementazione lenta e costante, pronta ora a dare i suoi frutti.