Skip to main content

iPhone 2019: previsto un ulteriore calo delle vendite

iPhone XS
Immagine: TechRadar
(Image credit: Future)

Le azioni Apple hanno perso oltre il 2% del loro valore dopo che un report di Rosenblatt Securities ha previsto un calo nelle vendite dei prossimi iPhone che verranno presentati a settembre. Ma secondo questo rapporto non saranno solo gli iPhone a perdere quote di mercato, anche iPad e servizi (che avevano fino a questo momento tenuto) subiranno un deciso rallentamento.

Le cause sono molteplici e vanno dal crollo nel mercato cinese dopo il blocco imposto a Huawei, ai prezzi elevati e spesso fuori mercato, alle dimissioni di Jony Ive, il designer che ha creato l’iPhone originale e tutti i principali prodotti di successo Apple di questi ultimi anni.

Il vero problema però riguarda il design, secondo la maggior parte dei rumor e dei rendering apparsi in rete gli iPhone 2019 non dovrebbero cambiare sulla parte frontale e avrebbero sul retro un quadrato per due o tre sensori fotografici praticamente identico a quello che vedremo sui prossimi Google Pixel 4. Sembra poi che verrà anche rimosso il sistema di interazione 3D Touch su cui avevano tanto puntato a Cupertino in modo da poter abbassare i prezzi. Novità sostanziali dovrebbero invece arrivare nel 2020 sia per quanto riguarda gli iPhone che per gli altri prodotti Apple. Bisognerà solo vedere in che condizioni arriverà Apple al 2020.