Skip to main content

iPhone 14: la produzione non è in ritardo, ma forse conviene aspettare iPhone 15

iPhone 13 Pro
An iPhone 13 Pro (Image credit: TechRadar)

Pare che iPhone 14 sia sulla buona strada per essere presentato a settembre. Dopo la produzione di prova, iniziata a febbraio come programmato, iPhone 14 è entrato nella fase di convalida tecnica.

Lo afferma Jeff Pu di Haitong International Securities: come riferito da 9to5Mac (opens in new tab), l'analista lo sarebbe venuto a sapere grazie a un'indagine sulla catena logistica. Al momento non erano previsti ritardi, ma questa è comunque una buona notizia.

Pu ha condiviso altri dettagli, affermando che iPhone 14 Pro e Pro Max avranno una fotocamera principale da 48MP. Il nuovo modello di fascia bassa, invece, avrà uno schermo più grande (infatti ci aspettiamo l'arrivo di iPhone 14 Max al posto del mini).

Pu ha aggiunto che il prezzo di partenza che possiamo aspettarci sarà simile a quello di iPhone 13. Questa notizia, come le altre, le avevamo già sentite in precedenza.

Nonostante le ottime premesse, c'è da dire che forse varrà la pena attendere l'arrivo di iPhone 15.

Sempre secondo Pu, iPhone 15 Pro e Pro Max avranno una fotocamera periscopica con zoom ottico 5x, mentre gli altri modelli disporranno di uno zoom ottico 3x.

Discostandoci dal tema iPhone, Pu ha anche affermato che nel 2024 gli iPad da 11 e 12,9 pollici (ovvero le misure finora utilizzate per iPad Pro) saranno dotati di uno schermo OLED.

Senior Content Editor and Copywriter adept in managing content creation and publication at TechRadar Italia.

With contributions from