Skip to main content

iPhone 13 senza connettori, come potrebbe essere e perché

iPhone 12 Pro Max
(Image credit: TechRadar)

Del prossimo iPhone 13 non si sa praticamente nulla di certo, ma di una cosa possiamo essere certi: Apple continuerà a "togliere" cose dal suo smartphone. Prima se n'è andata la tastiera, nel 2007, e da qualche anno assistiamo alla lenta eliminazione delle cornici, per quanto Apple abbia ancora un notch piuttosto evidente. E poi, ovviamente, è stato eliminata la presa jack per le cuffie, che si vede ancora su diversi modelli ma è chiaramente in via di estinzione. E secondo alcune indiscrezioni potremmo vedere anche un iPhone 13 portless. 

Si tratterebbe di una variante, una possibile alternativa. Forse, in effetti, nemmeno Apple è (o sarà a breve) pronta a fare un salto così grande in un colpo solo.  

Alla base di queste tendenza c'è l'idea che lo smartphone perfetto è quello assolutamente privo di porte - una cosa che abbiamo già visto con il Vivo Apex 2020, alla fine del 2019. 

Ma quello di Vivo era un prototipo. Sarà invece Apple a mettere in commercio il primo smartphone "portless"? Difficile a dirsi, ma sicuramente il colosso di Cupertino ha le risorse necessarie, e non le manca il coraggio di innovare; dopotutto, è stata la prima a introdurre molte cose, come il riconoscimento facciale o il sensore di impronte digitali. 

Apple non è l'unica azienda capace di proporre novità radicali e rivoluzionari, ma a differenza di chiunque altro nel mondo della tecnologia, Apple ha creato un substrato culturale, un nutrito gruppo di persone pronto a ricevere positivamente le sue proposte, per quanto strampalate possano sembrare. Se qualcun altro avesse proposto un oggetto come gli AirPods, non avrebbe avuto la stessa accoglienza, di questo possiamo essere certi. 

Dunque, Apple non è l'unica azienda che sarebbe in grado di fare uno smartphone senza porte. Ma è l'unica che potrebbe farlo e riuscire a venderlo con successo. Ma potrebbe già farlo con iPhone 13?

Che senso ha togliere le connessioni?

L'idea di uno smartphone portless che senso ha? Beh, dipende dall'interlocutore a cui lo si domanda.

Le ragioni a favore sono tanto estetiche quanto pratiche. Uno smartphone senza porte è più bello da vedere ma è anche più resistente all'infiltrazione di acqua e polvere, oltre che ad eventuali danni da urto. Inoltre la porta di ricarica è una delle parti che si può rompere, ed eliminarla rende lo smartphone più longevo. Inoltre all'interno si ottiene maggiore spazio, magari per una batteria più grande. 

Gli aspetti negativi sono altrettanto pratici. Diventa obbligatorio avere un caricatore wireless, ma questi ad oggi sono sicuramente meno ubiqui rispetto ai cavi. E ovviamente non si possono usare cuffie con il cavo, nemmeno con un adattatore. Caricatori e cuffie wireless, da acquistare a parte, significano spendere di più. 

In generale la riparabilità si abbassa, ma nel caso di iPhone e top di gamma Android non è che sia comunque molto alta - dunque cambierebbe ben poco rispetto alla situazione attuale. 

La ricarica wireless inoltre è più lenta, il che è paradossale considerando quanti passi avanti si sono fatti di recente con la ricarica veloce via cavo. Comunque, esiste anche la ricarica senza fili e veloce, che sta via via migliorando. 

Infine, l'impossibilità di collegare un cavo renderebbe più difficile la vita per quelle persone che preferiscono ancora collegare il telefono al PC o Mac. Ormai lo fanno in pochi, ma qualcuno c'è ancora. 

iPhone 12 Mini

(Image credit: Apple / TechRadar)

Con iPhone 12 Apple ha introdotto il nuovo connettore wireless MagSafe, che compensa almeno in parte alcuni dei problemi. Possiamo supporre che con iPhone 13 possa arrivare anche un MagSafe di seconda generazione, con una ricarica più veloce e funzioni più avanzate. 

E magari è proprio il connettore MagSafe l'indizio che più di tutti suggerisce l'imminente arrivo di un iPhone 13 portless. Che arriverebbe nell'autunno del 2021, come i modelli precedenti. 

iPhone 13: ciò che sappiamo 

Tanto Jon Prosser quanto Ming-Chi Kuo, entrambi abbastanza affidabili quando si tratta di Apple, si dicono convinti che un iPhone 13 portless vedrà la luce nel 2021. C'è poi un documento del 2019 che sostiene l'ipotesi.

Sarebbe con ogni probabilità il modello più costoso, magari una variante di iPhone 13 Pro. E magari nel 2022 arriverebbe anche una variante più economica e senza porte.