Skip to main content

iPhone 13, grandi novità in arrivo per la fotocamera

iPhone 13
iPhone 13 (Image credit: TechRadar)

Nonostante la già ottima qualità degli scatti prodotti dai modelli della gamma iPhone 12, sembra che gli ormai prossimi iPhone 13 faranno grandi passi in avanti in ambito fotografico grazie all'inclusione di un nuovo sensore OIS stabilizzato.

La notizia riportata da DigiTimes evidenzia i vantaggi del sensore OIS (optical image stabilization), che dovrebbe contribuire a eliminare l'effetto micro mosso per garantire scatti sempre a fuoco. Per azzerare i movimenti involontari, il sistema sensor-shift agisce spostando il sensore della fotocamera in risposta alle vibrazioni che vengono trasmesse allo smartphone quando si scatta a mano libera.

Molti smartphone, compresi quelli della gamma iPhone 12 (eccetto iPhone 12 Pro Max), utilizzano una sistema OIS che si basa sul movimento della lente, notoriamente meno efficace rispetto al sensor-shift. 

L'introduzione di un sistema OIS basato sul sensore rappresenterebbe un vero e proprio salto generazionale per gli iPhone 13, fatta eccezione per iPhone 13 Pro Max, dato iPhone 12 Pro Max utilizza già questa tecnologia.

Apple punta molto sulla fotocamera di iPhone 13

DigiTimes afferma che i motori a bobina mobile destinati ai nuovi iPhone inizieranno alla fine di giugno, superando il volume di spedizioni previste per gli smartphone Android nel mese di luglio. Questa notizia conferma la probabile presenza dei nuovi sensori, dato che i suddetti motori sono necessari all'implementazione del sensore stabilizzato e il volume di produzione è già aumentato del 30-40% per soddisfare la domanda di Apple. 

Potrebbe trattarsi di uno degli aggiornamenti principali della fotocamera di iPhone 13, anche se sono attese altre novità tra cui una lente ultra-grandangolare più luminosa, un teleobiettivo più potente (da 2X a 2.5X) e l'introduzione dello scanner LiDAR anche sui modelli di fascia bassa.

In generale sembra chiaro che Apple intende puntare molto sulla fotocamera dei suoi iPhone migliorando il livello degli scatti anche sui modelli di fascia bassa.

Fonte: Phone Arena