Skip to main content

Intel svela Arc A770 Limited Edition

Intel Arc A770 Limited Edition
(Image credit: Tomshardware.com)

Cosa succede? Intel ha svelato per la prima volta la nuova Arc A770 Limited Edition.

Perché è importante? Si tratta del modello top di gamma della nuova serie di GPU Arc Alchemist.

L'ingegnere Tom Petersen e Ryan Shrout di Intel stanno promuovendo i più importanti componenti della gamma Arc Alchemist. All'evento The WAN Show di cui sono stati ospiti, i due dipendenti dell'azienda di Santa Clara hanno svelato per la prima volta la Arc A770 Limited Edition, modello di punta della nuova serie di GPU.

I due hanno anche discusso di alcuni dettagli tecnici sul nuovo modello, finora ancora sconosciuto. Come è possibile vedere dalle immagini, l'aspetto estetico di Arc A770 LE è del tutto identico a quello della Arc A750 LE, anch'essa svelata dal vivo qualche giorno fa nel canale di Gamers Nexus.

Trattandosi tuttavia del modello top di gamma, la A770 LE possiede più zone illuminate dai LED RGB, tra cui il logo nella parte superiore della scheda e il bordo superiore delle due ventole poste davanti.

Arc Alchemist A770 Limited Edition

(Image credit: Tomshardware.com)

Tom Petersen ha anche mostrato dal vivo le performance della GPU su alcuni titoli come Shadow of the Tomb Raider, F1 2021 e Cyberpunk 2077. L'ingegnere ha anche chiarito che l'azienda non sta ancora raccogliendo informazioni dai partner e dagli sviluppatori, ma sta per adesso mostrando le sue nuove schede per motivi puramente promozionali.

La Arc A770 Limited Edition farà uso del chip più potente della serie Arc Alchemist, vale a dire ACM-G10 nella sua versione più completa, che include 32 core Xe, accompagnato da una memoria video di 16GB GDDR6 con bus di 256-bit. Con queste caratteristiche, Arc A770 offrirà il 25% in più di core di elaborazione, memoria video e bus rispetto la A750. Sfortunatamente all'evento non si è discusso in merito ad altre caratteristiche interessanti, come il Ray Tracing di Intel e l'accelerazione IA.

Durante le prove la GPU ha raggiunto un picco massimo di 69°C in condizioni di carico: come affermato dall'ingegnere, la Arc A770 è infatti dotata di un doppio dissipatore che supera le specifiche del modello. Riguardo le funzionalità driver, la scheda supporterà anche la nuova modalità Smooth Sync sviluppata da Intel, pensata per attenuare il tearing mantenendo una latenza molto bassa.

La Arc A770 LE sembra generalmente promettere bene, come traspariva anche dall'ottimismo di Tom Petersen. Il successo dipenderà ovviamente molto anche dal prezzo di vendita. Tutte info che Intel deve ancora condividere prima del lancio ufficiale.

Fonte: Tomshardware

Gabriele Giumento

Redattore TechRadar