I TV OLED 2023 di LG: più intelligenti, più leggeri e decisamente più luminosi

LG 2023 OLED evo TV with woman viewing on sofa
(Immagine:: LG)

Dopo l'assenza dello scorso anno, LG è tornata in forze al CES 2023, presentando la sua ultima e, secondo l'azienda, migliore linea di TV OLED. Tra gli annunci di LG al CES, spicca la funzione Brightness Booster Max per la linea G3 "gallery", che aumenta del 70% la luminosità di picco rispetto ai modelli OLED tradizionali, grazie a una combinazione di design hardware e algoritmo di potenziamento della luce.

Partendo dall'alto, la nuova linea OLED è composta dalle serie di punta Z3 (8K) e G3, dalla serie C3 di fascia media e dalla serie B3 di fascia entry level. La serie A, il precedente entry level di LG, è stata eliminata dalla linea OLED 2023 dell'azienda.

I televisori delle linee Z3, G3 e C3 saranno tutti dotati di OLED Dynamic Tone Mapping Pro, una nuova funzione che distribuisce in modo intelligente la luminosità e la mappatura dei colori su 20 blocchi. Avranno anche il nuovo HDR Expression Enhancer, una funzione che fornisce una mappatura dei toni basata sugli oggetti e un miglioramento della nitidezza basato sugli oggetti. La funzione AI Super Upscaling con rilevamento del genere e della scena è presente in tutti i modelli, che hanno una copertura del volume di colore DCI-P3 del 100%.

La magia di LG nel migliorare le immagini basata sull'intelligenza artificiale è il risultato di nuovi processori presenti in tutta la linea, con i set G3 e C3 che ricevono il processore a9 AI 4K Gen6 (processore a9 AI 8K Gen6 sullo Z3) e il B3 che riceve il processore a7 AI 4K Gen6.

Tutti i nuovi OLED per il 2023 hanno caratteristiche complete per il gaming e sono dotati di 120 Hz, VRR, FreeSync Premium e Nvidia G-Sync. Le tre serie principali sono tutte dotate di quattro porte HDMI 2.1, mentre la serie B2 ne avrà due. Gli OLED 2023 di LG sono anche i primi TV certificati per il Quick Media Switching VRR (QMS-VRR), una funzione che elimina la "schermata nera" che si verifica quando si passa da una sorgente HDMI all'altra.

I modelli Z3 e G3 saranno inoltre dotati di un sintonizzatore ATSC 3.0 per la ricezione di trasmissioni digitali over-the-air di nuova generazione. Una novità che, tuttavia, è rilevante solo negli Stati Uniti.

I modelli G3 e C3 di LG saranno più leggeri dei loro predecessori grazie al materiale in fibra composita utilizzato per l'alloggiamento del pannello. I modelli G3, più adatti all'arredamento, saranno inoltre caratterizzati da un nuovo design Zero Gap che, secondo LG, consentirà al televisore di "armonizzarsi perfettamente con la parete e diventare un tutt'uno con essa". 

Anche le funzioni audio saranno aggiornate nei televisori OLED 2023 di LG. La funzione WOW Orchestra consente un'integrazione fluida tra una soundbar LG e gli altoparlanti integrati nel televisore, mentre l'interfaccia WOW permette di configurare le impostazioni audio della soundbar sullo schermo del televisore. 

Come avevamo previsto per la prossima generazione di OLED di LG, i televisori saranno in grado di stabilire una connessione audio wireless lossless con le soundbar dell'azienda, una funzione che LG chiama WOW Cast. I modelli della serie C di LG saranno inoltre dotati di una staffa opzionale progettata per montare una soundbar sotto lo schermo del televisore quando questo è montato a parete.

webOS: la nuova versione

L'interfaccia webOS per smart TV subirà una serie di cambiamenti nei televisori LG per il 2023. L'hub Home di LG mostra i contenuti consigliati per i singoli profili, che ora possono essere personalizzati con avatar. È stato aggiunto il supporto per lo standard Matter smart home e sarà disponibile un accessorio opzionale LG smart cam per lavorare con le applicazioni di fitness e altri stili di vita. 

I microfoni integrati per il controllo vocale a mani libere sono una novità per il 2023 (modelli delle serie Z, G e C) e la funzione multi-view di LG è stata migliorata per supportare gli ingressi da più sorgenti HDMI. 

Le funzioni di impostazione dei nuovi TV includono una procedura guidata personalizzata che utilizza la tecnologia AI deep learning per imparare le preferenze dell'utente. Si tratta di sei fasi in cui si selezionano aspetti di diverse immagini sullo schermo e il televisore analizza queste informazioni e le applica alle preimpostazioni delle immagini.

Serie Z3

  • 77 e 88 pollici
  • processore AI a9 8K Gen6
  • Sintonizzatore ATSC 3.0
  • Super garanzia di 5 anni

Serie G3

  • 55, 65, 77 e 83 pollici (il G2 da 97 pollici viene riportato dal 2022)
  • Processore AI a9 4K Gen6
  • Booster di luminosità Max
  • Design Zero Gap
  • Materiale in fibra composita
  • Sintonizzatore ATSC 3.0
  • Super garanzia di 5 anni

Serie C3

  • 42-, 48-, 55-, 65-, 77-, 83-pollici
  • Processore AI a9 4K Gen6
  • Booster di luminosità (55-, 65-, 77-, 83-pollici)
  • Materiale in fibra composita
  • B3: 55-, 65-, 77-pollici
  • a7 Processore AI 4K Gen6

Serie B3

  • 55-, 65-, 77-inch
  • a7 AI processor 4K Gen6

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.