Skip to main content

I Mac hanno troppi malware, lo afferma un pezzo grosso dell'azienda

Apple MacBook Pro 13-inch (M1, 2020)
(Image credit: Future)

Se state utilizzando un Mac, dovreste indubbiamente installare una applicazione antivirus, poiché sembra che i computer Apple non siano al sicuro, vista la quantità di malware disponibile per macOS Big Sur.

Questa affermazione è stata pronunciata in tribunale nel corso della battaglia legale tra Epic Games e Apple, in cui ha testimoniato Craig Federighi, Vice President of Software Engineering di Apple. Nella sua dichiarazione Federighi ha affermato: "oggi, abbiamo un livello di malware sul Mac inaccettabile e molto peggiore di quello presente su iOS".

L'argomento è emerso in tribunale dopo che il giudice ha chiesto perché macOS può usare più App Store e iOS no. Secondo Federighi, ciò dipende dall'approccio software più aperto adottato da macOS, che ha reso i Mac più soggetti a malware, una situazione di cui Apple è a conoscenza e che la preoccupa.

Al momento su Mac girano circa 130 tipi di malware, come testimoniato da Craig Federighi, e segnalato in precedenza da 9to5Mac (opens in new tab). Tuttavia, il dirigente Apple ha chiarito che "i Mac sono dei computer piuttosto sicuri".

Ad ogni modo, il problema del malware di macOS non è così esteso come quello che è costretta ad affrontare Microsoft con Windows 10. Rimane comunque una buona pratica eseguire un antivirus per Mac, indipendentemente da ciò che affermano le figure interne dell'azienda.

Fonte: The Verge (opens in new tab)