Skip to main content

Huawei MateBook D, ecco i nuovi modelli 2020

(Image credit: Huawei)

Huawei ha presentato i nuovi  notebook MateBook D, pensati soprattutto per i giovani. Caratterizzati dal peso molto ridotto,hanno anche nuove funzioni come il supporto per il multi schermo.  

Il telaio del notebook è stato rivisto dandogli un aspetto ingegnoso, con linee smussate per ridurre al minimo le cornici, grazie anche alla fotocamera incassata nella tastiera, e al tempo stesso diminuire il peso.

Esteticamente si presenta con un'iconica superficie in metallo che aggiunge al notebook quel tocco sofisticato in più. La versione da 14” pesa solo 1,34 chilogrammi, che diventano 1,53 chilogrammi per la versione da 15”, mentre  lo spessore è solo  15,9 millimetri: sarà quindi senza ombra di dubbio leggero e pratico, ideale da portare ovunque andiate. Come il suo predecessore, il nuovo MateBook D può essere sbloccato e pronto all’uso con un semplice tocco grazie al riconoscimento di impronta digitale integrato nel tasto di accensione. 

La batteria da 56 WH, secondo l’azienda, ha un’autonomia che può arrivare fino a 10 ore, grazie anche alla modalità di risparmio energetico intelligente di Huawei, che aumenta l'efficienza del 15%. L’azienda però ha specificato che i loro test di durata (o almeno così è stato fatto con la versione precedente) sono stati svolti in condizioni molto favorevoli; Windows Update disattivato, OneDrive disattivato, applicazioni preinstallate rimosse, luminosità a 150 nit e piccoli altri accorgimenti. 

Non possiamo esserne certi finchè non lo proviamo, ma aspettatevi quasi sicuramente un’autonomia leggermente inferiore rispetto a quella ufficiale, anche perché crediamo che tali applicazioni, almeno la maggior parte di esse, siano largamente usato. Dipende principalmente dal modo in cui usate il computer, ovviamente.

Secondo l’azienda, gli altoparlanti del MateBook D offrono bassi profondi e risonanti e alti puliti, per un'esperienza sonora limpida e coinvolgente (sempre rispetto a ciò che un notebook riesce a fare nei suoi ovvi limiti fisici). Dispone del supporto 3D con Dolby Atmos, che minimizza le distorsioni permettendovi di cogliere ogni sfumatura da ogni angolo. 

Il processore  del nuovo Huawei MateBook D è un AMD Ryzen 5 3500U con grafica  Radeon Vega 8. La memoria RAM è di 8 GB DDR4, mentre per l’archiviazione si affida ad un SSD da 512 GB sulla versione 15” e uno da  256 GB sulla versione 14”. Tra le altre cose, troviamo una webcam frontale a scomparsa posizionata su uno dei tasti della tastiera, Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac 2,4 GHz / 5 GHz e il Bluetooth 5.0.

I nuovi Huawei MateBook D saranno venduti in Italia ad un prezzo consigliato di 699 euro per la versione da 14” con SSD da 512 GB ed a 649 euro per la versione da 15” con SSD da 256 GB., rispettivamente nelle colorazioni Gray e Silver.