Skip to main content

Google Foto, brutte notizie in arrivo per gli utenti

Google Photos
(Image credit: Shutterstock)

Brutte notizie per gli utenti di Google Foto, il servizio Google per l'archiviazione in cloud di foto e video dai vostri smartphone, tablet e computer.

Infatti, l'azienda ha deciso che a partire dal 1° giugno 2021, tutte le foto e i video caricati in alta qualità andranno conteggiati rispetto ai 15 giga di spazio gratuito concesso a tutti gli utenti o allo spazio di archiviazione residuo di chi ha sottoscritto un abbonamento.

Google ha spiegato che il servizio ospita oltre 4.000 miliardi di foto, con un aumento settimanale di 28 miliardi. Dunque, per poter garantire un servizio ottimale a tutti, ha dovuto prendere questa difficile e potenzialmente impopolare decisione.

Cosa succederà dopo il 1° giugno 2021?

La conseguenza è abbastanza evidente: chi fino a ora è riuscito a farsi bastare lo spazio gratuito di 15 GB dovrà rivedere le proprie abitudini o sottoscrivere un piano in abbonamento. Chi paga già per avere ulteriore archiviazione, dovrà fare spazio o effettuare l'upgrade del proprio piano.

In ogni caso, Google invierà a tutti un promemoria quando lo spazio sarà in esaurimento, mentre potete andare a questo link per avere una stima personalizzata di quanto tempo rimane prima di esaurire lo spazio a vostra disposizione.

Potete leggere tutte le informazioni a riguardo in questo articolo del supporto Google. Per saperne di più su come scegliere le dimensioni di caricamento, leggete questo articolo.