Ghost in the Shell: SAC_2045 su Netflix: il trailer non è stato accolto bene dai fan

Ghost in the Shell
(Immagine:: Netflix)

Netflix ha svelato un nuovo trailer della sua serie anime 3DCG Ghost in the Shell: SAC_2045 e ha annunciato che arriverà nell'aprile del 2020. Il video rivela che l'intero cast originale di Ghost in the Shell SAC, inclusi Atsushi Nakanaka (Motoko Kusanagi), Akio Takatsuka (Bato) e Hirota Takaji (Togusa). La musica sarà composta da Nobuko Toda, che ha lavorato alla serie Metal Gear Solid, insieme a Kazuma Jinnouchi.

Lo stile di animazione 3DCG (computer grafica in 3D), utilizzato per la prima volta in una produzione di Ghost in the Shell, ha dimostrato di essere controverso, con più voti da pollice in giù che apprezzamenti da parte degli utenti nel trailer originale e nel teaser. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che varia notevolmente dallo stile anime originale disegnato a mano, per dirlo in maniera gentile.

Ciò di cui la gente può essere più entusiasta è il ritorno del cast di anime originale e il fatto che sarà diretto anche da Kenji Kamiyama ( Ghost in the Shell: Stand Alone Complex ) e Shinji Aramaki ( Appleseed) . Questo è fondamentale perché i film hanno sempre riguardato tanto lo storytelling distopico quanto lo stile di animazione.

Il titolo SAC-2045 si riferisce a Stand Alone Complex , la ben nota serie anime del 2002 scritta e diretta da Kamiyama. Quella serie è stata ambientata nel 2032, quindi con la nuova serie in corso nel 2045, potrebbe essere un sequel.

Il film e la serie originali sono stati successi economici e culturali (avendo ispirato film come The Matrix), ma il primo tentativo di un film d'azione dal vivo con Scarlett Johansson si è rivelato un flop. Era visivamente eccellente, ma i critici generalmente sentivano che mancava la narrazione altamente originale del materiale di origine. Se la serie di Netflix è in grado di colmare tale lacuna, forse lo stile di animazione 3DCG disturberà di meno gli spettatori.

Fonte: Netflix Japan (Twitter)

Rob Dwiar
Managing Editor, TechRadar Gaming

Rob is the Managing Editor of TechRadar Gaming, a video games journalist, critic, editor, and writer, and has years of experience gained from multiple publications. Prior to being TechRadar Gaming's Managing Editor, he was TRG's Deputy Editor, and a longstanding member of GamesRadar+, being the Commissioning Editor for Hardware there for years, while also squeezing in a short stint as Gaming Editor at WePC just before joining TechRadar Gaming. He is also a freelance writer on tech, gaming hardware, video games, gardens, and landscapes and is crowdfunding a book on video game landscapes that you can back and pre-order now too.