Skip to main content

Galaxy Z Flip: il prossimo pieghevole di Samsung potrebbe non supportare il 5G

This could be the Galaxy Z Flip (Image credit: WinFuture)

Nelle prossime settimane, Samsung presenterà il suo secondo telefono pieghevole insieme alla serie Samsung Galaxy S20, ma secondo alcune voci potrebbe non essere dotato di supporto alla tecnologia 5G.

A quanto pare il Samsung Galaxy Z Flip, uno dei nuovi modelli pieghevoli dell'azienda coreana tuttora in fase di sviluppo, ha recentemente ottenuto l'autenticazione della FCC (Federal Communications Commission), un'agenzia governativa statunitense che regola i dispositivi che utilizzano segnali radio all’interno del territorio americano. Al momento, all’interno della suddetta lista, non è inclusa una banda 5G per il nuovo pieghevole Samsung.

Tuttavia, il modello di Galaxy Z Flip analizzato potrebbe essere una versione particolare non compatibile con il 5g; non sarebbe la prima volta che si vedono più modelli di uno stesso dispositivo supportare tecnologie diverse. 

Ad esempio, il Galaxy Fold di Samsung è arrivato in versione 5G solo in alcuni mercati tra cui il Regno Unito e la Corea del Sud, ma non è mai stata un'opzione per coloro che vivono negli Stati Uniti. Ciò potrebbe accadere anche con l’ormai prossimo Galaxy Z Flip.

Anche se nessuna versione del Galaxy Z Flip viene fornita con supporto per il 5G, probabilmente alcuni telefoni Samsung prossimi all’uscita potrebbero fare eccezione..

Alcuni leak hanno suggerito che la serie Galaxy S20 potrà contare sul supporto per il 5G.

Ci aspettiamo che le serie Galaxy Z Flip e Galaxy S20 vengano annunciate l'11 febbraio, anche se diverse voci indicano che sarà impossibile acquistare alcuni dei telefoni in questione dal 6 marzo.

Via GSMArena