Skip to main content

Final Fantasy 7 trascende i limiti cross-gen

(Image credit: Square Enix)

I prossimi giochi di Square Enix, incluso Final Fantasy 7 Remake, potrebbero essere titoli cross-gen, se dobbiamo credere a quanto riportato in un documento.

Un post su Twitter proveniente dall’account di @Nibellion, ha rivelato la notizia nell'ultimo briefing sui risultati finanziari di Square Enix, in cui il presidente Yosuke Matsuda ha citato i piani per rendere i nuovi giochi dell'editore disponibili sia per le console attuali che di prossima generazione, con i giochi esclusivi che potrebbero non vedere luce su Xbox Series X e PS5, almeno non subito.  

Tuttavia, questo non ci sorprende più di tanto, in quanto esiste un'enorme base di installazione di Xbox One e PS4, quindi non avrebbe molto senso presentare i giochi solo sulle console di nuova generazione e rischiare di limitare le vendite. È però rassicurante sapere che chi comprerà una console di nuova generazione avrà la possibilità di giocare i nuovi titoli di Square Enix anche nella versione aggiornata.

Non viene fatto nessun accenno alla funzione Smart Delivery di Xbox, che promette di aggiornare gratuitamente i giochi comprati per Xbox One e ottimizzarli per sfruttare l’hardware più potente della nuova console. Sappiamo già che Cyberpunk 2077 sarà supportato da Smart Delivery, quindi è probabile che vedremo altri titoli di Square Enix aggiungersi alla lista. 

Cosa significa questo per Final Fantasy 7 Remake? 

Intorno a Final Fantasy 7 Remake c’è molta eccitazione. Ricordiamo che il titolo ha subito un posticipo e non arriverà prima del 10 aprile.

Il gioco è attualmente previsto solo su PS4, ma crediamo possa arrivare anche su Xbox One e PC, magari il prossimo anno. Tenendo conto delle considerazioni riguardo il cross-gen e date le tempistiche, pensiamo che sarà lecito vedere Final Fantasy 7 Remake uscire contemporaneamente sia su Xbox One che Xbox Series X.

Il presidente Matsuda ha anche chiarito che il ritardo di Final Fantasy 7 Remake non influirà sui piani di sviluppo per un eventuale nuovo Final Fantasy, quindi potrebbe esserci altro materiale interessante in arrivo nei prossimi due anni.