Skip to main content

Facebook presenta Messenger Rooms, l'alternativa a Zoom per le videochiamate

Messenger Rooms
(Image credit: Facebook)

I software di videoconferenza sono diventati molto popolari in questo periodo a causa della pandemia di Covid-19, e Zoom è l’app più amata del momento. Facebook non intende stare a guardare con le mani in mano e presenta un nuovo strumento chiamato Messenger Rooms.

Tramite un post sul blog, Facebook spiega che Messenger Rooms non è un'app separata, ma una funzionalità di cui si può usufruire direttamente dalle app di Facebook o Messenger.

In Messenger Rooms possono partecipare anche coloro che non hanno un account Facebook e supporta fino a 50 partecipanti, oltre a darvi la possibilità di scegliere gli sfondi virtuali in stile Zoom.

Messenger Rooms permette di organizzare riunioni e feste virtuali, o semplicemente passare del tempo sul divano a chiacchierare con gli amici. Molto meglio di una banale telefonata!

Anche su Instagram

Facebook afferma che presto implementerà Messenger Rooms anche su Instagram e WhatsApp, dandovi la possibilità di partecipare con facilità a una videochiamata da qualsiasi app o dispositivo.

Il mese scorso, Facebook ha presentato l’app di Messenger pensata su misura per i sistemi operativi Windows e macOS. Il social network riceve sempre più traffico tra le varie app e vuole assicurarsi che connettersi sia il più semplice possibile.

Facebook ha anche ripristinato la funzione Live With per il live streaming, in cui due persone possono unirsi e tenere un evento in diretta. Secondo il social network, la funzione è stata rimossa a novembre in quanto non era riuscita ad aggiungere abbastanza valore al sito.

Secondo Facebook, Messenger Rooms sarà disponibile nelle prossime settimane e offrirà un nuovo modo per rimanere in contatto con amici e parenti mentre siamo costretti a rimanere in casa e mantenere le distanze.