Skip to main content

Cyberpunk 2077: crollano le azioni di CD Projekt Red, i fondatori subiscono perdite per un miliardo di dollari

cyberpunk 2077
(Image credit: CD Projekt Red)

Ogni volta che si legge una notizia su Cyberpunk 2077 sembra di trovarsi di fronte un bollettino di guerra. CD Projekt Red sta passando un momento difficile in seguito a una serie di problemi che si sono manifestati dopo il lancio del titolo su PS4 e Xbox One. Tra questi ci sono crash ricorrenti, svariati bug e una grafica molto al di sotto delle aspettative. 

Nonostante le scuse ufficiali e le politiche di rimborso proposte agli utenti insoddisfatti, lo sviluppatore ha ammesso che il lancio di Cyberpunk 2077 ha avuto un costo elevato in termini di "fiducia e reputazione". In aggiunta, stando a un recente report, le perdite subite da CD Projekt Red sono ingenti anche a livello economico.

Secondo Bloomberg, CD Projekt ha perso circa un miliardo di dollari USA in seguito al crollo delle azioni, che hanno perso un terzo del loro valore complessivo negli ultimi sei giorni. 

Quanto sono costati i bug?

Cyberpunk 2077

(Image credit: CD Projekt RED)

Bloomberg sostiene che la quota detenuta dai quattro fondatori originari, pari al 34%, è scesa a 3 miliardi di dollari collettivamente. Stiamo parlando dei fondatori di CD Projekt, ovvero il CEO Adam Kiciński e Marcin Iwiński, il CFO Piotr Nielubowicz e l'ex CEO Michał Kiciński.

Come segnala GamesIndustry.biz, il prezzo delle azioni di CD Projekt è in discesa libera dal 4 dicembre, pochi giorni prima del lancio, con una perdita del 29% che ha portato il valore da PLN 443 (circa 98€) a PLN 310.6 (circa 70€). Nei giorni successivi al lancio e con la comparsa delle prime lamentele, il valore delle azioni è sceso di un ulteriore 21% arrivando a PLN 296 (circa 66€).

Ciononostante, sembra che le azioni di CD Projekt Red abbiano riguadagnato il 5% in seguito alle scuse del produttore e alle conseguenti promesse di rimborso. Gli analisti di Bloomberg affermano che la velocità con la quale CD Projekt Red riuscirà a sistemare i bug sarà determinante nel bilancio finale di Cyberpunk 2077.

Durante una chiamata tra soci avvenuta all'inizio della settimana, CD Projekt Red ha affermato che intende "sistemare il gioco", anche se per ora non ci sono indicazioni precise su un'eventuale tabella di marcia.

"Sfortunatamente non posso rendere pubblici i costi derivati dal lavoro aggiuntivo, ma il costo delle patch è irrilevante rispetto a quello che abbiamo già speso," ha dichiarato il CFO Piotr Nielubowiczì. "Non ci sono dubbi sul fatto che vogliamo risolvere i problemi del gioco; abbiamo fatto una promessa ai giocatori e faremo il possibile per tenerle fede."