Skip to main content

Aspirapolvere, quanto spesso conviene usarlo?

Aspirapolvere, quanto spesso conviene usarlo?
(Image credit: Getty)

Se possedete già uno dei migliori aspirapolvere sul mercato, siete già a buon punto, ma per avere dei pavimenti sempre puliti, è opportuno sapere anche quanto spesso occorre usarlo.

A livello istintivo, potremmo immaginare che valga la pena passare l'aspirapolvere solo quando lo sporco sul pavimento è visibile a occhi nudi, ad esempio quando ci sono briciole e altra sporcizia. Ma è davvero questa la risposta?

L'aspirapolvere è un dispositivo importante, non solo per mantenere il pavimento bello pulito e brillante, ma anche per eliminare allergeni, peli di animali (se ne avete) e polvere che tendono a depositarsi naturalmente su di esso. Passare l'aspirapolvere di frequente vi garantisce anche una maggiore longevità per i vostri tappeti, soprattutto sui bordi che tendono a catturare polvere, capelli e altre schifezze.

Che abbiate un aspirapolvere a traino o senza fili, che usiate un robot aspirapolvere oppure uno dei mitici aspirapolvere Dyson, la sostanza non cambia: è bene che conosciate la frequenza consigliata con cui passare il vostro aspirapolvere sul pavimento e sui tappeti, per avere una casa sempre pulita.

Quanto spesso occorre passare l'aspirapolvere sui tappeti? 

È consigliabile passare l'aspirapolvere sui tappeti almeno una volta a settimana, anche due se questi si trovano in prossimità dei luoghi della casa in cui tendete a camminare di più. Anche se potrebbe sembrarvi pesante, passare l'aspirapolvere con questa frequenza vi aiuta ad accumulare meno polvere e altre particelle fra le fibre dei tappeti, inoltre, ci sarà meno sporco da rimuovere. Infine un altro vantaggio è che noterete meno polvere circolare nel resto degli ambienti (trasportata dalle vostre scarpe, dai vostri animali domestici o spostata dalle correnti d'aria).

Se avete la moquette, dovreste passare l'aspirapolvere spostandolo lungo tutte le direzioni, in questo modo potrete risucchiare lo sporco che si accumula su ogni lato delle fibre. Prendetevi abbastanza tempo affinché non tralasciate nessuna zona.

I proprietari di animali saranno abituati a dover gestire i peli dei propri amici a quattro zampe, per questo motivo, i tappeti sono spesso off limits. Ma se ne avete in casa, vi consigliamo di passare l'aspirapolvere ogni giorno, in modo da tenere sotto controllo la sporcizia portata in casa dai vostri gatti/cani.

Aspirapolvere, quanto spesso conviene usarlo?

(Image credit: Getty)

Quanto spesso occorre passare l'aspirapolvere sui pavimenti in piastrelle?

Vi consigliamo di passare l'aspirapolvere sui pavimenti in piastrelle almeno una volta a settimana. Questo tipo di pavimento non richiede le attenzioni che dovreste dedicare ai tappeti e alle moquette, dato che la polvere giace sulla superficie, senza andare a infilarsi fra le fibre. Come abbiamo detto in precedenza, se avete animali è meglio passare l'aspirapolvere ogni giorno, in particolare nelle zone in cui preparate o consumate i cibi.

È probabile che in cucina abbiate un pavimento in piastrelle, pertanto le briciole e altri residui saranno ben visibili sulla sua superficie. In queste zone vi consigliamo di usare l'aspirapolvere ogni giorno o quantomeno più volte alla settimana. Fate particolare attenzione agli angoli e ai bordi della stanza, specie sui battiscopa, dove la polvere tende ad accumularsi più spesso. 

Se avete un aspirapolvere senza filo, sarà più facile ripulire anche le zone più ristrette e difficili da raggiungere. Utilizzate uno degli appositi accessori in dotazione al vostro aspirapolvere per pulire al meglio queste zone, solo così potrete godervi un ambiente davvero pulito.