Skip to main content

Apple Watch, spunta un brevetto per il Touch ID

Apple Watch
Apple Watch (Image credit: TechRadar)

Stando alle indiscrezioni circolate finora, i prossimi Apple Watch in arrivo, ovvero Apple Watch 8 e l'attesissimo Apple Watch 8 Rugged Edition, dovrebbero avere display più grandi, sensori per il rilevamento della temperatura corporea e altre novità. Tuttavia, almeno finora, non si era mai parlato di Touch ID.

Un brevetto depositato recentemente e portato alla luce dal sito specializzato in prodotti Apple, Patently Apple (opens in new tab), fa pensare che la funzione potrebbe arrivare sui futuri Apple Watch, anche se rimane difficile pensare che Apple decida di integrarla sui modelli in uscita a settembre. 

Osservando le immagini sembra che Apple stia pensando all'inclusione di un sensore Touch ID sul tasto laterale del suo smartwatch. Al momento il tasto viene già utilizzato per i pagamenti digitali tramite Apple Pay, quindi l'inclusione di un sensore di impronte digitali potrebbe risultare piuttosto conveniente e permettere di effettuare pagamenti sicuri in maniera istantanea, verificando l'identità tramite il Touch ID.

Brevetto Apple Watch Touch ID

(Image credit: Patently Apple / USPTO)

Il brevetto evidenzia le possibili funzioni del sensore, tra cui lo sblocco del dispositivo, l'identificazione dell'utente, l'autorizzazione di transazioni e il download di applicazioni.

Di certo l'inclusione del Touch ID, oltre che ben accetta, sarebbe logica in quanto faciliterebbe di netto l'accesso allo smartwatch e alle app che richiedono l'identificazione dell'utente.

Analisi: niente touch ID su Apple Watch 8

Un sensore di impronte digitali sarebbe un'aggiunta utile per l'Apple Watch, oltre ad essere molto più facile da implementare rispetto al Face ID. Detto questo le speranze di vederlo su Watch 8 sono praticamente nulle.

Per prima cosa, Apple deposita un numero enorme di brevetti ogni anno, e molti di essi rimangono sulla carta. In effetti, questo non è il primo che riguarda i sensori di impronte digitali su Apple Watch, dato che abbiamo visto qualcosa di simile sia nel 2020 che nel 2019.

Si potrebbe obiettare che, avendo depositato numerosi brevetti relativi a questa funzione, Apple potrebbe prendere in seria considerazione l'integrazione del Touch ID, ma al contempo appare chiaro che l'azienda non ha alcuna fretta nel farlo.

Dato che non abbiamo sentito parlare di un sensore di impronte digitali su Apple Watch 8, siamo certi che per vederlo dovremo attendere (nella migliore delle ipotesi) il prossimo anno.

James Rogerson
James Rogerson

James is a freelance phones, tablets and wearables writer and sub-editor at TechRadar. He has a love for everything ‘smart’, from watches to lights, and can often be found arguing with AI assistants or drowning in the latest apps. James also contributes to 3G.co.uk, 4G.co.uk and 5G.co.uk and has written for T3, Digital Camera World, Clarity Media and others, with work on the web, in print and on TV.

With contributions from