Skip to main content

AMD Ryzen 6000, possibile arrivo entro il 2022

(Image credit: AMD)

Stando a un recente leak i processori desktop AMD Zen 4, nome in codice ‘Raphael’, potrebbero debuttare nel 2022.

La tabella di marcia scoperta da MebiuW e condivisa da Videocardz è utile a darci un’idea dei piani di AMD per i suoi processori di prossima generazione, che riguardano anche le CPU Zen 4 prodotte con il nuovo processo produttivo a 5nm. 

Stando al leak, i primi processori Zen 4 potrebbero debuttare già nel 2022. La roadmap non dice altro sulle CPU Ryzen 6000, anche se spunta il nome Navi, il che fa pensare che potrebbe trattarsi dei primi processori AMD con grafica integrata.  

AMD ha pianificato il lancio di numerosi prodotti prima dell'arrivo di Zen 4. Stando alla tabella di marcia trapelata, l’azienda sarebbe persino sul punto di lanciare altri processori Zen 2 prima dell'arrivo dei nuovi Zen 3.

Queste CPU prodotte a 7nm e soprannominate ‘Van Gough’ dovrebbero far parte della serie Ryzen 5000 e, stando al leak, potrebbero trattarsi delle prime APU con grafica Navi. 

Anche se AMD sta per chiudere il capitolo Zen 2, ci sono molti progetti in corso d’opera che riguardano Zen 3. Nonostante l’azienda abbia già confermato l’arrivo dei chip Eypc Milan e delle APU Ryzen 4000 ‘Vermeer’, sembra che tra i progetti ci siano altre tre famiglie di CPU.

Le CPU AMD Ryzen 5000 prodotte con il processo produttivo 7nm+, anche dette ‘Warhol’,  dovrebbero arrivare a metà 2021 con tanto di supporto per PCIe4. Stando a dei rumor circolati in precedenza potrebbero anche essere le prime a supportare la piattaforma AM5. 

Prima del lancio di Warhol, AMD potrebbe decidere di mettere sul mercato le APU Ryzen 5000, nome in codice ‘Cezanne’, che dovrebbero essere le ultime a supportare il socket AM4. 

Le ultime della lista in ordine cronologico dovrebbero essere le APU Zen 4 della serie Ryzen 6000, anche dette ‘Rembrandt’, che stando a quanto indicato dal leak dovrebbero essere disponibili dal 2022.

AMD non ha confermato i dettagli emersi dalla tabella trapelata, quindi le informazioni qui riportate vanno lette con cautela. Tuttavia siamo certi che a breve riusciremo a dirvi di più.