Skip to main content

AMD batte Intel e Nvidia nella vendita di GPU

(Image credit: AMD)

Secondo il sito Jon Peddie Research (JPR), AMD ha venduto oltre mezzo miliardo di GPU dal 2013 (553 milioni per la precisione), superando Intel e Nvidia. 

AMD ha rappresentato il 22% del mercato globale delle vendite di GPU negli ultimi sette anni rispetto alla concorrenza. Nvidia rivendica il 16% e Intel domina con il 62% nel mercato delle schede grafiche. Quest'ultimo non sorprende, poiché quasi tutte le CPU Intel includono una GPU integrata.

Nvidia e Intel hanno sconfitto AMD nelle vendite di GPU discrete e integrate, rispettivamente, ma JPR nota che AMD riesce ad avere la meglio su entrambe le aziende per quanto riguarda la domanda complessiva. 

Inoltre, JPR rivela che le GPU discrete rappresentano la maggior parte delle vendite di schede video AMD con il 36%, mentre le APU registrano il 25%. Le vendite relative alle console equivalgono al 29% delle vendite, con PS4 al 20% e Xbox One al 9%.

Quadro generale

JPR ha anche osservato il mercato delle GPU durante il primo trimestre del 2020 e le vendite complessive di schede video sono diminuite di circa il 5,3% rispetto all’ultimo trimestre, mentre quelle relative solo ad AMD hanno registrato un calo del 16,6%. La quota di Nvidia, nel frattempo, è diminuita del 13,6%, mentre quella di Intel è aumentata dello 0,5%.

Comunque, è stato un pessimo Q1, certamente a causa della pandemia di coronavirus, ma è probabile che l’azienda continuerà ad avere successo nel mercato delle GPU, soprattutto grazie all’arrivo imminente delle schede “Big Navi" di prossima generazione.

Le GPU AMD RDNA 2, che dovrebbero arrivare a ottobre prima della presentazione di PS5 e Xbox Series X, saranno basate sull'architettura RDNA 2 di AMD e, secondo quanto riferito, dovrebbero offrire un aumento del 50% in termini di prestazioni per watt rispetto all'architettura RDNA originale.

Si dice anche che il primo chipset mobile di Samsung a implementare la grafica AMD potrebbe vedere la luce nel 2021, rafforzando ulteriormente la posizione di AMD nel mercato delle GPU.